Cavi HDMI 2.0 certificati per compatibilità con display 4K

Cavi HDMI 2.0 certificati per compatibilità con display 4K

Il consorzio HDMI inaugura una iniziativa che punta a offrire sul mercato cavi che siano pienamente compatibili con le nuove specifiche HDMI 2.0, e che assicurino compatibilità con i display 4K in arrivo

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Multimedia
 

HDMI Premium Certified Cable: con questa sigla vengono identificati nuovi cavi HDMI, certificati per la compatibilità con lo standard HDMI 2.0 e quindi in grado di assicurare la bandwidth ideale per il collegamento di display 4K. L'iniziativa, sviluppata dal consorzio HDMI, è operativa da quest'oggi anche se richiederà alcuni mesi prima che i prodotti siano disponibili in commercio.

I produttori di cavi HDMI possono ottenere questa certificazione per i propri prodotti dopo che siano stati verificati, in uno specifico laboratorio di test, per supportare al meglio la bandwidth di 18Gbps richiesta dalle specifiche HDMI 2.0. I cavi vengono anche testati per la loro tenuta a interferenze elettromagnetiche provenienti da altri dispositivi presenti nell'ambiente.

hdmi_premium_1.jpg (35988 bytes)

Il cavo certificato sarà abbinato ad un adesivo come quello qui riprodotto, sviluppato per evitare che possa venir riprodotto in modo non autorizzato. Il codice QI integrato opera con una App specificamente abbinata e aiuta a verificare che si tratti di un prodotto originale. Una iniziativa interessante che permetterà ai consumatori di meglio venir guidati all'acquisto del cavo corretto da abbinare al proprio televisore con display 4K, oltre che ai differenti dispositivi compatibili con lo standard Ultra HD.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7707 Ottobre 2015, 14:23 #1
Ammetto che sta cosa dei cavi un po' sì e un po' no mi sta un po' sulle p.

Prendi il cavo HDMI e poi non va in 4k perchè non è idoneo e non ha la schermatura ecc.
Hai router e ethernet gigabit ma poi viaggi a 100 mbit perchè il cavo CAT5E non basta.
Idem immagino per USB3.

E che palle!

ALMENO su ethernet e USB ci fosse un protocollo di trasferiemento dati negoziabile.. prova varie velocità in fase di test iniziale e poi setta la migliore stabile.
Almeno in lan andrei magari a 300 o 500 mbit..
kuug07 Ottobre 2015, 15:20 #2
Originariamente inviato da: demon77
Hai router e ethernet gigabit ma poi viaggi a 100 mbit perchè il cavo CAT5E non basta.


questa mi è nuova...

per il resto condivido il pensiero!
CrapaDiLegno07 Ottobre 2015, 15:27 #3
Io direi che palle la questione che ogni 3x2 si inventano un connettore + cavo diverso.
Prima c'era il DVI, Poi il DVI-DL per supportare le alte risoluzioni dei monitor, poi l'HDMI, ma solo per risoluzioni fino all'FullHD, poi fanno lo standard 1.3 per risoluzioni fino a 4K@30Hz, poi arriva il 2.0 per risoluzioni 4K@60Hz, intanto hanno creato anche la DP che arriva a 4K@60Hz e dovranno fare la DP2 per l'8K...
Insomma... ogni volta un bolgia per scegliere il cavo giusto per il monitor in uso... ho appena installato un monitor nuovo FullHD che ha solo connettore HDMI ma la scheda grafica è vecchia e ha solo 2 connettori DVI.. quindi oltre al cavo anche l'adattatore (totale 25 euro!). Per cosa poi? Il protocollo DVI è lo stesso dell'HDMI, basta cambiare la piedinatura.
Intanto i portatili continuano ad avere la DSUB che va fino al FullHD con qualità infima...

Ma un solo connettore + cavo da aggiornare 1 volta ogni 2 anni secondo l'avanzamento delle specifiche dei monitor, no? E magari pensare un po' più in là di questa settimana, magari coprendo anche le necessità dei monitor futuri invece di fare mezzo step alla volta?
demon7707 Ottobre 2015, 15:40 #4
Originariamente inviato da: kuug
questa mi è nuova...

per il resto condivido il pensiero!


Non so.. sbaglio qualcosa io?
Il router è un tplink recente di tipo gigabit.. sul cavo c'è scritto cat 5e.. e la lan del mio pc è gigabit..
Attacco tutto e l'indicatore (e le prestazioni) sono a 100 mbps.. non so che fare!
s-y07 Ottobre 2015, 15:47 #5
ebbe' come farebbero girare il mercato senno'?

ps: che sia un po' gratuita lo so, ma ci sta...

ps2: il cat5e ci va a 1gb... cmq non e' solo cavo, c'e' anche tutto il resto, plug (magari crimpati a mano) compresi
kuug07 Ottobre 2015, 15:49 #6
Originariamente inviato da: demon77
Non so.. sbaglio qualcosa io?
Il router è un tplink recente di tipo gigabit.. sul cavo c'è scritto cat 5e.. e la lan del mio pc è gigabit..
Attacco tutto e l'indicatore (e le prestazioni) sono a 100 mbps.. non so che fare!


non saprei, però so che il cavo cat5e regge la connessione a 1Gbps.
Prova a re-installare i driver di scheda di rete del PC.
DarIOTheOriginal07 Ottobre 2015, 15:51 #7
Originariamente inviato da: demon77
Non so.. sbaglio qualcosa io?
Il router è un tplink recente di tipo gigabit.. sul cavo c'è scritto cat 5e.. e la lan del mio pc è gigabit..
Attacco tutto e l'indicatore (e le prestazioni) sono a 100 mbps.. non so che fare!


Ma hai altri apparati attaccati al router?
Se non sono tutti a 1gb il router va a 100 :/
matte91snake07 Ottobre 2015, 15:59 #8
Originariamente inviato da: DarIOTheOriginal
Ma hai altri apparati attaccati al router?
Se non sono tutti a 1gb il router va a 100 :/


ma cosa stai dicendo...
s-y07 Ottobre 2015, 16:04 #9
solitamente la negoziazione alla velocita' del dispositivo piu' lento succede in wifi... in eth no, salvo casi piu' unici che rari
DarIOTheOriginal07 Ottobre 2015, 16:12 #10
Scusate avete ragione voi ho detto una fesseria

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^