Blu-ray: il formato non decolla nei PC

Blu-ray: il formato non decolla nei PC

Vita dura per i lettori e masterizzatori ottici Blu-ray all'interno dei PC. Solo una piccola percentuale ne è provvisto.

di pubblicata il , alle 10:47 nel canale Multimedia
 
InformationWeek riporta un'interessante notizia riguardante la diffusione del formato Blu-ray in ambito PC. Sebbene giunti alla generazione 10x in lettura, il formato ad alta definizione fortemente sostenuto da Sony è bel lungi dall'essere integrato come standard all'interno dei PC domestici, siano essi portatili o desktop.

In base ad una recente indagine di iSuppli, infatti, solo il 3,6% delle macchine vendute nel corso del 2009 saranno dotate di lettore o masterizzatore Blu-ray, un dato decisamente deludente se si pensa che la sua introduzione sul mercato si misura in anni. Se il presente delude, il futuro non sembra essere entusiasmante: sempre secondo la stessa indagine, nel 2013 tale valore salirà al 16,3%, tutto fuorché indice di massiccia integrazione.

Molti i fattori che concorrono a questa generalizzata tendenza, in primis il prezzo delle unità, decisamente più elevato di quelle DVD. A ciò si aggiunge la disponibilità ancora bassa di titoli in formato Blu-ray, gravati per altro da prezzi sensibilmente superiori rispetto alla controparte DVD. Non solo: il formato DVD gode ancora di ottima salute anche in virtù delle potenzialità come unità di storage e backup, grazie al vantaggioso rapporto prezzo-capienza.

La disponibilità inoltre di contenuti in alta definizione attraverso altri canali, fa delle unità Blu-ray solo una delle strade percorribili per godere dell'esperienza multimediale al massimo delle potenzialità odierne, almeno in ambito casalingo. Ultima, ma non per importanza, troviamo la comprensibile tendenza a utilizzare lettori ad alta definizione Blu-ray esterni al PC, siano essi PlayStation o lettori veri e propri. Per quanto se ne pubblicizzi l'uso, difficilmente l'utenza si siede davanti ad un PC a guardare un film o si mette a collegare cavi HDMI alla TV di casa usando come fonte il proprio portatile.

Una situazione imbarazzante in ambito PC quella di Blu-ray, anche in considerazione del fatto di non avere concorrenza sul media ottico. Un eventuale rilancio dello standard potrebbe arrivare da un drastico calo di prezzi, sia per quanto riguarda l'hardware, sia per i titoli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

115 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
imperatore_bismark27 Agosto 2009, 10:50 #1
Beh con i prezzi che si trovano i masterizzatori vorrei vedere, per nn parlare della rapina per comprare il disco... Cmq credo che al motivazione più grande sia dovuta alal nn eccessiva capillarità di scrmi adatti per sfruttare il 1080p... Dato che nn credo molti abbiano uno scermo da 1920*1080.. e oltre...
Consiglio27 Agosto 2009, 10:53 #2
nessun gioco per pc finora è in formato blu-ray...e la maggioranza non acquista film...
IlTurko27 Agosto 2009, 10:54 #3
E' un peccato, in un momento in cui si storano giga e giga di dati sul computer, la diffusione in massa (e conseguente calo di prezzi) del BRD sarebbe un toccasana.

Se devo backuppare su dvd un HD zeppo da 300 giga, ci penso due volte (poca voglia)

Se pero' lo potessi fare masterizzando solo 6 supporti da 50gb l'uno, la cosa cambierebbe parecchio; io ritengo che in effetti possa essere lo storage, e non la visione di film, la chiave di volta per la diffusione su PC.
GByTe8727 Agosto 2009, 10:54 #4
BluRay è nato morto...
Consiglio27 Agosto 2009, 10:55 #5
ormai tutti usano un hdd esterno (o interno) per il backup dati...
morphylive27 Agosto 2009, 10:56 #6
gia concordo... ho preso un LG msterizzatore bluray, e mi son svenato... si mi piace guardare i iflm in hd e ho una tele che lo permette... ma non mi azzardo a comprare un bd-r nemmeno morto 50 euro per 5 bluray. 30 euro per un film. un drastico calo secondo me aiuterebbe la diffusione... almeno per quanto mi riguarda
sniperspa27 Agosto 2009, 10:57 #7
Originariamente inviato da: GByTe87
BluRay è nato morto...


Quoto...con la diffusione della banda larga col tempo ci dimenticheremo di questo nome...
quiete27 Agosto 2009, 10:58 #8
Il bd su pc (soprattutto su notebook) x me ad oggi è abbastanza inutile x uso consumer. Diverso il discorso in ambito aziendale dove credo che il bd paghi il lento rinnovo delle macchine, un prezzo ancora troppo elevato e, in alcuni casi, la poca conoscenza del prodotto - in tanti mi hanno chiesto "cos'è il blu ray"?
K-Kun27 Agosto 2009, 10:59 #9
Non solo, ma anche per via del prezzo del singolo disco. I dvd inizialmente venivano usati per eseguire backup dei dati. Oggi lo stesso compito lo svolgono flash memories oppure HDD esterni che hanno un costo al giga decisamente molto più concorrenziale. Se si pensa che con 5 euri prendo un BR da 25 Gb mentre con 80 posso comprare un HDD esterno da 1Tb... La funzione del supporto ottico come backup dati è venuta meno. O si amplia moltissimo l'offerta di contenuti multimediali HD fino alla completa sostituzione dello standard (con adeguamento conseguente dei prezzi di tutto l'hardware, compresi TV, impianti per l'audio, ecc..., tenendo conto che non in tutte le abitazioni c'è posto per godere appieno di un 40" con audio su 7 casse...) oppure il BR continuerà a non decollare.

Onestamente lo vedo come uno standard che, a parte i videogames, nasce morto.
Phantom II27 Agosto 2009, 11:02 #10
Originariamente inviato da: Consiglio
ormai tutti usano un hdd esterno (o interno) per il backup dati...

Appunto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^