Blu Ray e HD-DVD non decollano? La colpa è di Microsoft

Blu Ray e HD-DVD non decollano? La colpa è di Microsoft

Il regista Michael Bay si scaglia contro il colosso di Redmond, che starebbe volutamente forzando la mano per mantenere una situazione di stallo e confusione sul mercato

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:23 nel canale Multimedia
Microsoft
 

Blu-Ray e HD-DVD non ottengono il successo sperato? La colpa non è dei prezzi di supporti e lettori, superiori a quelli del più comune e diffuso standard DVD. Non solo, almeno. Il vero responsabile di tutto sarebbe Microsoft, che starebbe portando avanti una strategia volta a mantenere una forzata condizione di stallo per entrambi i formati. Questa è, in sintesi, l'opinione di Micheal Bay, ben conosciuto regista di Hollywood, che già in passato ha avuto modo di esprimere le proprie opinioni in merito alla battaglia interminabile tra i due formati di alta definizione.

Il regista, ricordiamo, si trovò dichiaratamente in disaccordo con Paramount in merito alla scelta di supportare solamente il formato HD-DVD, ed in modo particolare per la distribuzione del blockbuster Transformer, diretto dallo stesso Bay. Il regista, infatti, avrebbe ritenuto più opportuno utilizzare entrambi i formati per poter ottenere una maggiore diffusione della propria opera.

In questa occasione, tuttavia, l'attacco di Bay al colosso di Redmond è sicuramente senza troppi giri di parole:

"Ciò che non capite è la politica delle aziende. La volontà di Microsoft è quella di affossare entrambi i formati -Blu Ray e HD-DVD- per avere strada libera nel mercato del download di contenuti in digitale. E' questo il motivo per il quale Microsoft sta convincendo (a suon di dollari?) i diversi studi cinematografici per invitarli a seguire HD-DVD invece che il formato Blu-Ray, attualmente al comando del mercato e superiore in termini tecnici. Vogliono che vi sia confusione sul mercato fino a quando non sarà terminato il perfezionamento dei downolad di contenuti digitali" sono state le parole del regista sul proprio forum ufficiale.

Una distribuzione che passi completamente per i canali telematici, dunque, decretando così la fine del supporto fisico. Le parole di Micheal Bay sono sicuramente dure, tuttavia qualche anno fa, in tempi non ancora sospetti, proprio Bill Gates dichiarò che HD-DVD e Blu-Ray sarebbero stati gli ultimi supporti fisici ad essere messi in commercio e che il futuro dell'intrattenimento sarebbe stato rappresentato dalla distribuzione di contenuti in formato digitale tramite download o streaming.

In ogni caso il punto di vista di Bay non mancherà di fare discutere, anche perché si tratta di una pura e semplice presa di posizione non basata su fatti inoppugnabili. Su quale base o per quali parametri, inoltre, Blu Ray dovrebbe essere superiore di HD-DVD? Inoltre, non solo Microsoft sta lavorando per dare vita ad un'infrastruttura che permetta servizi di questo tipo. Anche Apple e Sony (che attualmente spalleggiano Blu-Ray) sono impegnati nella realizzazione di servizi di vendita online e streaming di contenuti video: anche loro stanno adottando qualche forma di boicottaggio? E, ammesso e non concesso che così fosse, perché solo Microsoft ha scatenato le ire del regista hollywoodiano?

Chiudiamo con una frase dello stesso Bay: "solo il tempo dirà chi ha ragione"

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

96 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Redvex06 Dicembre 2007, 12:28 #1
Credo che sia uno dei rari casi in cui la microsoft centra ben poco.
HD-DVD, Blueray tutto bellissimo, ma chi è che ha i soldi per permettersi un lettore e una tv decenti?
Ci fosse almeno un dual standard, e se uno compra uno standard che svanirà? che se ne fa del lettore lo usa come soprammobile?
La verità è che la gente non sente il bisogno di vedere un il film in 9999dpi di risoluzione in dolby 100.100. Un buon dvd almeno per me basta e avanza.
magilvia06 Dicembre 2007, 12:33 #2
La colpa non è dei prezzi di supporti e lettori, superiori a quelli del più comune e diffuso standard DVD.

[ironic mode on]Noooo ma figurati se è colpa del fatto che un film in HD costa 25 euro mentre in dvd costa dagli 8 ai 15. Chi non sarebbe felice di spendere il doppio o più per avere piccole differenze qualitative ?[/ironic mode off]
diabolik198106 Dicembre 2007, 12:34 #3
Il problema non è che MS sta affossando i due formati, è che sono nati entrambi morti. Ormai il futuro è lo streaming on demand dei contenuti digitali, e la gente ha iniziato a capirlo, e l'esempio più evidente è You-Tube, con buona pace di Toshiba e Sony.
spetro06 Dicembre 2007, 12:34 #4
Mah. E' ovvio che i contenuti multimediali viaggeranno in un futuro neanche tanto prossimo per la maggior parte in rete.
Non è così futuristico pensare ad una banda larga (vera ed efficente, non italiana) in ogni casa. A quel punto si va di video on demand.
Concordo con il pensare all'HD e al BR come gli ultimi supporti fisici.
E, come l'articolo ha sottolineato, tutti si stanno preparando a questo: da Microsoft a Sony a Apple.
E' semplicemente una naturale evoluzione. Se poi qualche regista veda minori guadagni e quindi voglia prendersela con qualcuno resta solo da compatire.
rpor06 Dicembre 2007, 12:35 #5
@Redvex

Ti quoto in pieno.
Ieri ho visto un bd su plasma fullHd, troppo poche differenze rispetto ad un HdReady.
Aggiungo che un film in 720p sta dentro un DVD da 4Gb, compresso in wmv9 con audio AC3, ma a che servono sti formati nuovi?
hhhandhhhrea.hhhhnasuhhhelli06 Dicembre 2007, 12:35 #6
Sempre più di moda sparare a zero su presunti cattivoni.

Senza alcun genere di fondamento tralaltro, nemmeno alla lontana. lol.

Onestamente questi personaggi mi fanno ormai sorridere; mi chiedo se veramente meritino spazio su queste (o altre) autorevoli pagine.
removedrdsaduasdsasdtyasd7asdd1asd06 Dicembre 2007, 12:36 #7
beh, dire che non decollano è esagerato. in usa ci sono 2 milioni e 700 mila lettori blu-ray e 750 mila lettori hd-dvd. i film ventuti sino a novembre sono stati 4 milioni per il disco blu e 2 milioni e 500 mila per l'hd-dvd. non sono sicuramente tanti, ma considerando ancora la presenza del dvd, neanche pochi.

http://www.videobusiness.com/article/CA6509196.html
diabolik198106 Dicembre 2007, 12:37 #8
Originariamente inviato da: rusty71
beh, dire che non decollano è esagerato. in usa ci sono 2 milioni e 700 mila lettori blu-ray e 750 mila lettori hd-dvd. i film ventuti sino a novembre sono stati 4 milioni per il disco blu e 2 milioni e 500 mila per l'hd-dvd. non sono sicuramente tanti, ma considerando ancora la presenza del dvd, neanche pochi.

http://www.videobusiness.com/article/CA6509196.html


però sarebbe interessante fare una comparativa con i tempi del DVD.
Monkey-d-Rufy06 Dicembre 2007, 12:37 #9
bhè nn la vedo come te red basta vedere che l hd-dvd nella 360 è un accessorio opzionale mentre Micro ha da poco reso disponibilie la lista di film digitali da poter scaricare dal marketplace...e dp 14 o dp la visione si cancellano automaticamente.....e i fatti stanno dando ragione a Bay....microz se riuscisse a fare ciò che bay prevede diventerà ancora + ricco di quello che è.......e avrà ancora + potere....le aziende come M o Sony e tante altre vogliono i soldi e M sa come farli.....,poi ci credo che fanno causa a M per Monopolismo...mette il naso ovunque....
yume the ronin06 Dicembre 2007, 12:39 #10
Originariamente inviato da: rpor
@Redvex

Ti quoto in pieno.
Ieri ho visto un bd su plasma fullHd, troppo poche differenze rispetto ad un HdReady.
Aggiungo che un film in 720p sta dentro un DVD da 4Gb, compresso in wmv9 con audio AC3, ma a che servono sti formati nuovi?

la differenza c'è, eccome. è come giocare a 1280x720 o a 1920x1080, c'è una differenza abissale, 1.152.000 pixel ogni fotogramma

sono d' accordo che nn tutti possono procurarsi i mezzi pr godere di questi pixel in più, ma ciò nn significa che nn ci siano differenze constatabili ed evidenti nella qualità dell' immagine

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^