chiudi X
God of War in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

ASRock G10, i router non sono tutti uguali

ASRock G10, i router non sono tutti uguali

Anche ASRock sceglie di realizzare un proprio router destinato al mondo del gaming, sebbene alcune caratteristiche lo rendano interessante anche per altri utilizzi al di fuori del mondo videoludico

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Multimedia
ASRock
 

Una tendenza per certi versi strana percorre il mondo dell'IT, ovvero una diffusa intenzione di essere presenti sul mercato con un proprio router, anche da parte di aziende che non si sono mai interessate a questo settore tecnologico. Se è vero che il fermento generato dall'incombente mondo IoT, Internet of Things, ha fatto riconsiderare l'importanza di una connettività casalinga adeguata, dall'altra i tempi non sono certo maturi per ritenerlo un problema imminente.

Considerazioni a parte, l'ultima azienda affetta da mal di router è ASRock, anche se in questo caso vi sono alcune motivazioni comprensibili alla base. Da tempo vengono proposti router con caratteristiche affinate per il mondo dei videogiocatori, motivo per cui ASRock ha un motivo più di altri di far parte della partita, avendo a cuore i gamer (e i loro soldi).

Il router ASRock prende il nome di G10 ed assomiglia più che altro ad una console. Il colore è un ulteriore motivo di confusione, abituati a box dai colori spesso anonimi e soprattutto dotati di antenne visibili. Eppure nelle antenne integrate troviamo il primo punto di forza, essendo ben 8 in configurazione 4x4 MIMO. ASRock G10 è ovviamente dual band, con velocità massime di trasferimento nell'ordine degli 800 Mbps nella banda dei 2.4 GHz e ben 1733 Mbps in quella dei 5 GHz. Il processore utilizzato è un Qualcomm dual-core da 1,4GHz, affiancato a 512 MB of DRAM.

Fissata una banda passante teorica davvero molto elevata, ASRock ha lavorato molto sulla possibilità di priorizzare questo o quel dispositivo, questo o quel gioco a scapito di altri dispositivi collegati. Lo fanno anche altri router, certo, ma ASRock afferma di poter minimizzare le latenze in maniera molto efficiente, con la possibilità tra l'altro di configurare o monitorare tutto attraverso app apposita direttamente da smartphone o tablet.

Se state pensando che tutto sommato è un router, per quanto bello e potente, senza grandi differenze rispetto al altri, è perché non abbiamo ancora spiegato quella che a nostro avviso è una caratteristica molto importante. C'è un componente estraibile ed è di fatto un dongle HDMI da attaccare alla TV, mentre all'altra estremità si può collegare AirPlay, Miracast e simili. Non solo: questo dongle ha una presa di rete ed è un router wireless a sua volta, 2x2 N. Questo significa che se viaggiate e in camera vi trovate solo il cavo di rete per la connessione, con questo dongle potete creare una rete wireless per tutti gli apparecchi. Un router portatile ed estraibile nel router, insomma.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bobafetthotmail05 Giugno 2015, 10:51 #1
toh, Asrock continua nella tradizione dell'usare la testa al contrario di altri (tipo i fritz-cosi). Vediamo se i loro firmware sono all'altezza delle aspettative, e soprattutto se su questa bestia ci si può far girare DD-Wrt/OpenWrt.


Un dongle HDMI e/o porta ethernet "wireless" per comunicare col router sono una cosa abbastanza comoda per molti utenti.

Aggiungete all'articolo che ci abbiano infilato anche dei sensori IR e trasmettitori IR per fargli imparare i comandi infrarossi dai telecomandi e quindi permettere all'utente di controllare i vari dispositivi della casa (TV, videoregistratore, condizionatori, eccetera) con una app che si interfaccia col router.
Se il ruouter si trova fisicamente davanti a tali dispositivi ovviamente. gli IR non fanno le curve nè passano i muri.
http://www.legitreviews.com/asrock-...released_165265
"To induce even heavier breathing, ASRock Gaming promises advanced IoT (Internet of Things) technology on the new G10 routers. Via the infrared transmitters and receivers hidden inside, it can learn the infrared codes of other devices such as televisions, air conditioners or video game consoles. Allowing users to remotely control those aforementioned devices using the ASRock Router APP on a mobile phone or tablet, or even simultaneously streaming and gaming on multiple devices. "

Ci aggiungo che non è neanche troppo tamarro considerando lo standard del computex. Poi vabbè è rosso.

Molto interessante, bravi.
Zenida05 Giugno 2015, 12:58 #2
Caratteristiche fantastiche!!
Velocità di connessione ottime per un NAS... anzi addirittura la gigabit del NAS castra la connessione Wi-Fi che arriva oltre 1,7 Gigabit xD

Ottima l'idea del dongle (conosco molte case non coperte interamente dal router)

Ottima l'idea del dongle per le TV (per quelle vecchie si intende che dispongono solo di connessione HDMI ma niente funzioni smart, wi-fi, ecc.) così da fare streaming più facilmente.

Insomma le premesse sono buone, ma ci sono 2 note negative:

1) IMHO il design per quanto carino non è adatto ad un router che vorrei rendere quasi invisibile in casa

2) Bisogna prima convincere gli ISP a darci la libertà di utilizzare questi router al 100% dato che spesso sei obbligato ad usare cmq il loro apparecchio ridicolo.
ziozetti05 Giugno 2015, 13:53 #3
Originariamente inviato da: Zenida
2) Bisogna prima convincere gli ISP a darci la libertà di utilizzare questi router al 100% dato che spesso sei obbligato ad usare cmq il loro apparecchio ridicolo.

Di norma è sufficiente collegarlo al router dell'isp per utilizzarlo come access point.
Zenida05 Giugno 2015, 14:59 #4
Si ma io vorrei proprio eliminarlo quel catorcio... Inoltre non so se con Fastweb sia possibile. Ricordo che usa degli "HAG" (già... Loro li chiamano così super castrati in tutto
bobafetthotmail05 Giugno 2015, 16:58 #5
il HAG non puoi eliminarlo visto che è un modem speciale per fastweb (fanno una roba più complessa ma chiamiamolo solo modem speciale che non ha importanza).

Ma si può usare tranquillamente con un router di terze parti, visto che i router puri (senza modem integrato) hanno una porta ethernet detta Wan, speciale e su una rete separata dalle altre porte ethernet. Questo qui Asrock è un router puro, non ha il modem integrato a quanto pare.

Con le linee adsl normali si usa per fare un bridge, con un coso fasweb (che i bridge non può farli) si seguono le istruzioni qui http://www.fastweb.it/forum/servizi...-adb-t2323.html
per connetterlo come "grossomodo bridging", nel senso che il HAG vede solo il router, non ha idea di cosa succeda nè di quanta roba sia connessa al router.
Quindi le eventuali limitazioni a 3 dispositivi che vedo in giro non valgono più se ci attacchi un router e connetti la tua roba al router.
Non so per la telefonia, suppongo che quella la devi attaccare all'HAG o alla borchia che ti mettono loro.

I router puri con questa porta WAN esistono per usare lo scatolotto scrauso del fornitore della linea come modem e fare loro da router/wifi/tutto o per usare un modem scarso ma adatto al posto dove sei (che supporta i protocolli giusti).

Ed inoltre sono meglio per i firmware custom, fisto che nel 100% dei casi il modem richiede componenti closed source non disponibili, quindi non andrebbe col firmware custom.
ziozetti05 Giugno 2015, 22:59 #6
Originariamente inviato da: Zenida
Si ma io vorrei proprio eliminarlo quel catorcio... Inoltre non so se con Fastweb sia possibile. Ricordo che usa degli "HAG" (già... Loro li chiamano così super castrati in tutto

Con Fastweb e con tutto il VOIP non si può.
OttoVon06 Giugno 2015, 17:34 #7
estremamente interessato, se costa sotto i 200€ potrei fare una follia...



PS. Come non detto, sul sito asrock fanno i confronti con un netgear da 320€...
bobafetthotmail06 Giugno 2015, 20:47 #8
eh, è di fascia alta. Ma almeno ti dà qualcosa in cambio.

Cioè per dire con 300+ euro prendo questo scarrafone (blatta, scarafaggio, insetto nero insomma) rovesciato qui http://www.netgear.com/home/product...ters/R8000.aspx
o altri simili come design. Bleah.

E non ci aggiunge una cippa come utilità al cliente.

Solo per il design Asrock vince con 8 settimane di distacco se quella è la concorrenza.

(se si vuole maggiore copertura invece che gli scarrafoni costa MOLTO meno comprare dei range extender, o prendere deii router usati compatibili con dd-wrt e installarcelo sopra per farli diventare dei super-router con mille funzioni)
Pino9006 Giugno 2015, 21:22 #9
Originariamente inviato da: bobafetthotmail
toh, Asrock continua nella tradizione dell'usare la testa al contrario di altri (tipo i fritz-cosi).


Perché?

Sono serio, ne ho uno e vorrei capire secondo te quali sono i problemi dei fritz, io sono super soddisfatto (soprattutto perché non lo sto pagando) ma proprio non riesco a immaginare quali problemi possa avere, a parte chiaramente il design.
bobafetthotmail07 Giugno 2015, 03:05 #10
Originariamente inviato da: Pino90
Perché?
Dei fritz ne sento parlare malissimo come modem per l'italia, la parte router è uguale a tutti gli altri, i firmware sono uguali a tutti gli altri.
vedere discussione qui:
http://www.hwupgrade.it/articoli/pe...0.html#commenti


Ma comunque non è una questione di problemi dei fritz ma di uniformità del mercato.
un qualsiasi router da X euro è esattamente uguale ad un altro router da X euro, ha una scatola diversa certo.

i fritz li ho citati perchè vengono propagandati spesso e volentieri su HWU come chissà quali figate quando un qualsiasi netgear/dlink/asus/vattelapesca nella stessa fascia di prezzo offre le stesse cose (e fa meno schifo da vedere).

Questo Asrock ti da la pennetta con porta ethernet/wifi e porta HDMI/wifi, più i sensori/emettitori IR per telecomandare dispositivi intorno ad esso in automatico/remoto/tramite app.
è una cosa che a loro cosa tipo 3 euro in tutto ma dimostra che si sono seduti ad un tavolo e hanno pensato un attimo a qualcosa di effettivamente utile che potevano mettere in un router per distinguerlo dalla massa.

Non si sono limitati a prendere i chip da router, attaccarci delle antenne, sbatterli in uno scatolotto (più o meno brutto) e pagare le testate di recensori per fare la solita sviolinata citando una copertura di 5 metri migliore o peggiore.

io come regola generale prendo solo router usati dove posso metterci dd-wrt o openwrt.
Uno perchè non mi fido della sicurezza dei firmware stock,
due perchè con dd-wrt o openwrt puoi fare cose che con un firmware stock non ti sogni neanche (o che sono proprie di 3-4 classi di prodotti wireless diversi),
tre perchè in tantissimi casi la gente svende dei router wifi della madonna a poco (esempio un netgear r6300 a 30 euro spedizione compresa, prezzo nuovo oltre i 100 euro), in vari casi perchè schifata dai firmware stock.
I router ASUS ad esempio li si trovava molto facilmente a pochissimo, prima che si dessero una regolata.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^