AOC annuncia i monitor gaming AGON di terza generazione

AOC annuncia i monitor gaming AGON di terza generazione

A Colonia la compagnia ha mostrato i nuovi prodotti della famiglia AGON di terza generazione, basati naturalmente sulle esigenze dei videogiocatori

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Multimedia
AOC
 

AOC ha annunciato a Colonia la nuova famiglia di monitor Agon di terza generazione, che si compone al momento di due monitor, entrambi a risoluzione Quad HD in una diagonale di 27": AG273QCX sfrutta la tecnologia FreeSync 2 HDR e supporto PC-VESA DisplayHDR 400, tempo di risposta di 1 ms MPRT, frequenza di aggiornamento di 144 Hz; AG273QCG supporta invece G-SYNC, 1 ms GtG e frequenza di aggiornamento di 165 Hz.


Clicca per ingrandire

La linea Agon ha fatto debutto nel 2016 e propone diversi monitor FreeSync e G-Sync a 144 Hz come AG271QX e AG271QG, o i monitor con frequenza di aggiornamento di 240 Hz come AG251FZ e AG251FG. La Serie 3 Agon di AOC utilizza principalmente un nuovo design caratterizzato dalla curvatura 1800R combinata con il design frameless su tre lati per la massima immersività. I monitor sono dotati di un meccanismo a scatto per semplificare il montaggio e di una maniglia di trasporto integrata nello stand.

Il supporto a V ridisegnato occupa meno spazio sulla scrivania rispetto ai modelli precedenti e offre una regolazione ergonomica completa dell'altezza e della rotazione. Il LED RGB a forma di anello altamente personalizzabile (AGON Game Lights), il nuovo controller ridisegnato (AGON Game Pad) per l'accesso immediato a varie funzioni e il supporto per cuffie, ora su entrambi i lati per offrire maggiore flessibilità, completano il nuovo approccio della Serie 3 Agon.

Ci sono diverse novità anche sul piano tecnico: AOC Agon AG273QCX con Freesync 2 HDR adotta un pannello VA curvo con risoluzoine nativa QHD di 2560x1440 pixel, frequenza di aggiornamento 144 Hz, 4 ms GtG e 1 ms di MPRT, con un'ampia gamma cromatica con copertura DCI-P3 al 90%. La luminosità massima dichiarata è di 400 cd/m², e c'è il supporto PC-VESA DisplayHDR. AOC Agon AG273QCG è invece dotato di un pannello curvo Tn, anch'esso con risoluzione QHD nativa (2560x1440): la frequenza di aggiornamento è di 165 Hz, il tempo di risposta GtG di 1 ms, e la luminosità dichiarata arriva a 400 cd/m². Questo monitor supporta la tecnologia NVIDIA G-Sync.

Fra le funzioni integrate citiamo l'AOC Dial Point, che crea un indicatore di posizione in modo che i gamer possano sempre avere un mirino e quindi puntare in maniera precisa ogni volta che il gioco lo richieda; il contatore Frame Per Second su uno dei 4 bordi senza la necessità di software GPU o comandi di console aggiuntivi. Abbiamo poi AOC Game Color, con cui gli utenti possono aumentare/diminuire la saturazione dell'immagine a seconda delle loro preferenze per un miglior livello di grigio e un miglior dettaglio dell'immagine senza la necessità di re-shader o impostazioni di ottimizzazione della vivacità nel software della GPU. Le impostazioni possono essere modificate al volo in maniera semplice grazie al nuovo controller QuickSwitch. Entrambi i monitor sono inoltre dotati di funzioni Flicker-Free e Low Blue Light.

La disponibilità in Europa dell’AOC Agon AG273QCG (G-Sync) è prevista a partire da novembre 2018, mentre quella dell'AOC Agon AG273QCX (Freesync2 HDR) a partire da dicembre 2018. Ancora ignoti, purtroppo, i prezzi di commercializzazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pask87621 Agosto 2018, 20:34 #1

Quale scegliere?

Perché dovrei preferire la versione G-Sync o quella Freesync2?
LkMsWb21 Agosto 2018, 21:07 #2
Originariamente inviato da: pask876
Perché dovrei preferire la versione G-Sync o quella Freesync2?


Perché se hai una scheda video AMD vai solo di Freesync, se hai una nVidia vai solo di G-Sync.

Come caratteristiche puramente da gaming, dai dati dichiarati la versione G-Sync è più veloce, mentre quella Freesync ha migliore qualità video, e la versione entry level di HDR.
ilario323 Agosto 2018, 10:37 #3
Hmm interessante il Gsync anche se non sopporto più i pannelli TN, prefgerisco una piccola latenza maggiori ma con colori e resa migliore.
Costo? 1 rene basta?
Maxt7523 Agosto 2018, 15:27 #4
Fa più ''danni'' la curvatura dell'essere monitor TN, a meno che voi abbiate sempre un Battlefield o un Far Cry da giocare, ogni volta. In questo caso allora ok.
ilario324 Agosto 2018, 09:12 #5
Originariamente inviato da: Maxt75
Fa più ''danni'' la curvatura dell'essere monitor TN, a meno che voi abbiate sempre un Battlefield o un Far Cry da giocare, ogni volta. In questo caso allora ok.


nel mio caso uso molto simulatori, macchine, camion, aerei, e con ETS2 o Assetto Corsa e TrackIR con il curvo è molto più comodo, segue il movimento naturale della testa e degli occhi, meno comodo a livello produttivo. Prima avevo un 27 classico e facevo più fatica. Dopo CSS Go ed i primi cod gli FPS gli ho abbandonati, tranne qualche volta insurgency

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^