Wireless pre802.11g: pericolo incompatibilità

Wireless pre802.11g: pericolo incompatibilità

Alcuni produttori di dispositivi wireless hanno da qualche tempo iniziato ad introdurre sul mercato prodotti in "standard 802.11g", la cui compatibilità è dubbia.

di pubblicata il , alle 09:02 nel canale Mercato
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sysjena13 Febbraio 2003, 14:11 #11
Rispondendo a Mahorello:
teoricamente bastano 2 schede wireless.....e' come sostituire un cavo incrociato. Questo tipo di connessione e' definito "ad hoc". Teoricamente puoi collegare anche piu' di due apparati wireless solo con le schede (almeno con Cisco funziona...ho provato con quattro).
Comunque e' auspicabile usare quello che viene definito "Access point" ovvero un apparecchio wireless che si potrebbe paragonare ad un hub...con un po' di fantasia.
Solitamente questi apparati hanno una interfaccia ethernet che permette o di integrarli ad una rete cablata in rame normale, oppure di connetterli ad un router magari ADSL per far condividere a tutte le macchine collegate internet.
Sinteticamente parlando....:-))))

Andy B.
SAND13 Febbraio 2003, 15:54 #12
Originally posted by "ziobystek"

assolutamente non hanno la stessa frequenza degli 11mpbs (ora di preciso non ricordo la frequenza, mi pare nell' ordine dei 5ghz ma potrei dire una kazzata). questo fatto uscito fuori alla ultima convenction INTEL a cui ho partecipato a NOvi ligure.

in po ke parole la frequenza dei 54mbps in italia non ankora stata ceduta (a breve ci dovrebbero essere delle gare tipo UMTS) e quindi il protocollo di trasmissione non utilizzabile. gli stessi di intel avevano sollevato il problema presso il governo italiano ed hanno fato pressioni affink la kosa si risolvi entro breve. per il mondo apple non so. nono conosco le specifike dei suoi prodotti.



Allora Apple vende prodotti che non si possono utilizzare visto che usa i 54 Mb/sec!
SAND13 Febbraio 2003, 15:59 #14
Originally posted by "SAND"

http://www.apple.com/it/airport/specs.html



NB: La frequenza e' di 2.4Ghz
^TiGeRShArK^13 Febbraio 2003, 16:05 #15
ALLORA ... mi sà ke è stata fatta un pò di confusione qui:
802.11a freq. 5 ghz vel 54 Mbps è utilizzato solo in USA a causa della freq. "vietata" in Europa
802.11b freq. 2.4 Ghz vel 11 Mbps utilizzabile anke in Europa
802.11g freq. 2.5 Ghz vel 54 Mbps utilizzabile anke in europa
per cui o t 6 confuso col 802.11a ziobystek oppure quelli della intel hanno sparato un cumulo di caxxate....
ziobystek13 Febbraio 2003, 16:24 #16
Originally posted by "^TiGeRShArK^"

ALLORA ... mi sà ke è stata fatta un pò di confusione qui:
802.11a freq. 5 ghz vel 54 Mbps è utilizzato solo in USA a causa della freq. "vietata" in Europa
802.11b freq. 2.4 Ghz vel 11 Mbps utilizzabile anke in Europa
802.11g freq. 2.5 Ghz vel 54 Mbps utilizzabile anke in europa
per cui o t 6 confuso col 802.11a ziobystek oppure quelli della intel hanno sparato un cumulo di caxxate....


mi sono confuso....tra a, b e g non ci ho fatto kaso. potevano kiamarli in altro modo pero!

cmq mi ricordavo ke ci fosse qualkosa da non poter usare in europa.

x SAND:
vedi ke le specifike non me le ricordavo!

x tarun:
impara l' educazione e poi posta sul forum!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^