Un inizio d'anno difficile per AMD, con vendite di CPU sotto la media

Un inizio d'anno difficile per AMD, con vendite di CPU sotto la media

I primi 3 mesi del 2013 si chiudono per AMD con un fatturato di poco sopra alla soglia di 1 miliardo di dollari e una perdita di esercizio, inferiore però a quelle dei trimestri precedenti. La ristrutturazione interna è completata e ci sono forti aspettative nei nuovi prodotti attesi al debutto

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Mercato
AMD
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

61 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
carlottoIIx619 Aprile 2013, 18:14 #11
Originariamente inviato da: PaulGuru
Parliamoci chiaro ed eliminiamo le fanboyate e i tifi da stagione e buttiamo giù la realtà così comè senza peli sulla lingua :

AMD è dal 2006 che è in perdita e continua a dire che sta tentando di risalire la china salvo poi scoprire che è l'ennesimo fail, da lì in poi io ho solo visto tagli del personale, vendite delle fabbriche e aumento dei debiti, e continua a tirare avanti grazie ai soldi che intel gli ha passato durante le cause in tribunale.

ahah divertente, prima dici di on dire fanboyate e poi le tiri tutte fuori
La verità è che AMD non è capace nè ha i mezzi necessari per risalire, Intel è diventata troppo superiore e AMD è costretta a tirare fuori prodotti dal prezzo basso a costo di tagliare il guadagno pur di vendere, ma nessun prodotto vende senza pubblicità e campagne di marketing o stipulando contratti con gli OEM.

AMD conviene con APU ? Perchè l'unica cosa decente è frutto non loro ma di ATI ?


non è l'unica cosa ovviamente.

La verità è che son giocattoli, non roba seria, certo non mancano gli utenti con basse pretese che giustificano le APU il fatto di poter giocare, quando poi la cosa rasenta il ridicolo in quanto a casa mia la parola giocare vuol dire ben altro, non stentare qualche dettaglio su qualche frames. La realtà è che se un prodotto è di qualità inferiore non cambia solo perchè si fa pagare meno.

il calcolo eterogeneo basato su open cl e sviluppi è l'unica cosa seria che il mondo informatico propone da 20 anni. le apu sono sono solo una cpu+gpu messe su stesso cip per fare lamentare la gente. sono il tentativo di processare il software con un hardware nuovo rivoluzionando il concetto di cpu e gpu, bulldozer, l'architettura modulare amd va in questa direzione.
AMD sta proggettando cluster di apu per accelerare il calcolo eterogeneo e quindi in ambienti altamente professionali.
inoltre il 6800k che sta per uscire ha incrementi di prestazioni anche il doppio del 5800k, che già ti permette di giocare quasi a tutto full (non i titoli pesanti con cui comunque giochi a bassa risoluzione) il tutto consumando meno e non tutti ambiscono di più. Infine l'fx 6300 che costa come un i3 è decisamente la migliore scelta per una maggnina game new entry, e il 8320 già si allinea all'ottimizzazione dei giochi futuri.
Poche storie sulle furbate di intel, AMD è vigliaccamente tenuta sù dall'antitrust, al posto di portare in tribunale intel come vigliacchi dovrebbero lavorare duro e tirare fuori una cpu competitiva. Per chi sta pensando alle prossime console che useranno AMD è meglio che non sognino troppo, se Intel o Nvidia avessero ritenuto un investimento importante ci sarebbero loro sul contratto.


non è solo una questione di fatturato. le console apu amd 8 core sono una piattaforma su cui sviluppare tutto il software futuro. infatti amd ha avuto le sue cpu sottosfruttate dai giochi, poiché gli ottimizzatori si basavano su cpu intel. ora la cosa si è capovolta, e chi compra un x8 oggi avrà una piattaforma molto vicina ai giochi futuri.
non si può separare il software dall'hardware e pensare che siano due monti a se stante.
i proggetti amd sono rivoluzionari.
carlottoIIx619 Aprile 2013, 18:19 #12
Originariamente inviato da: Phenomenale
AMD sulle CPU sta pagando lo scotto della sua corsa anacronistica al numero di core ed ai GHz. Oramai i chipponi da 125W non entusismano più, il mercato chiede processori freschi e veloci, con consumi bassi... anche perchè il consumo in bolletta prima non lo considerava nessuno, adesso con la crisi si è diventati sensibili anche a questi parametri minori.

Rory Read un pò l'ha capita la questione, visto che si sta orientando sui RISC ARM64 (la sua famosa "strategia ambidestra", purtroppo i tempi per questi cambiamenti sono lunghi... speriamo che il mercato aspetti...


non mi dirai che pensi che un tpd di 125W sichifica che la cpu consuma tale?
va bene la corsa ai consumi, ma la differenza di consumo medio tra i due sistemi è circa una lampadina di 40W, che rapportate all'intero sistema percentualmente non è molto.
la corsa al numero di core è una esigenza del software futuro, pensa che otto core sono nelle console. inoltre non c'è una corsa ai GHz. L'architettura amd è ottimizzata solo per lavorare meglio ad alte frequenze, infatti scala benissimo con il clock.
in ogni caso amd conviene per i prezzi.
carlottoIIx619 Aprile 2013, 18:23 #13
Originariamente inviato da: Bestio
Purtroppo è da Athlon 64 che AMD non riesce piu' a produre una CPU veramente competitiva.
L'unica sua salvezza probabilmente è stata proprio l'acquisizione di ATI.
Vedremo se l'accordo con Sony e MS per la prossima generazione di console si ridurra' produttiva, o ancora piu' controproducente, dato i ricarichi irrisori di questo settore.


amd compete con intel con il modulo vs core intel+HT.
il modulo AMD è più potente di un core intel+HT il quale attualemente è più sfruttato dal software in ambiente windows.
ma già nei giochi futuri, ottimizzati per 8 core, la situazione può cambiare e ci potremmo trovare a aprti invertite.
carlottoIIx619 Aprile 2013, 18:24 #14
Originariamente inviato da: Bonf
Certe strategie di AMD si sono rivelate poco lungimiranti.
Le APU a mio avviso sono dei prodotti interessanti, valide per chi il PC lo usa senza la pretesa di giocarci seriamente (come credo il 99% delle persone sopra i 25 anni...). Sono economiche visto che ci si può risparmiare l'acquisto di una scheda video, e discretamente potenti.
Alla fine della fiera però lo scorso anno mi sono comprato un i3 perché in un secondo momento avrei potuto montare CPU molto potenti senza cambiare piattforma, mentre se avessi scelto Llano avrei comprato una piattaforma già morta e sepolta...se solo AMD avesse fatto delle APU su un socket "a lunga durata" avrebbero venduto di più.

guarda che la lunghezza dei soket amd non ha apragoni con quella intel, il caso tue è sfortunato
devil_mcry19 Aprile 2013, 18:50 #15
Originariamente inviato da: carlottoIIx6
amd compete con intel con il modulo vs core intel+HT.
il modulo AMD è più potente di un core intel+HT il quale attualemente è più sfruttato dal software in ambiente windows.
ma già nei giochi futuri, ottimizzati per 8 core, la situazione può cambiare e ci potremmo trovare a aprti invertite.


il problema è che in ambito home tanto più di un 8core che vale come un quad amd non può proporre, per motivi di DIE, tdp etc
intel ha i 6/12, e a 22nm potrebbe proporre i 8/16

altro appunto, nonostante vada comunque meno di un 3770k ha frequenze più alte... insomma strada da fare ne ha ancora su windows o meno
PaulGuru19 Aprile 2013, 19:30 #16
Originariamente inviato da: carlottoIIx6
il calcolo eterogeneo basato su opencl e sviluppi è l'unica cosa seria che il mondo informatico propone da 20 anni. le apu sono sono solo una cpu+gpu messe su stesso cip per fare lamentare la gente. sono il tentativo di processare il software con un hardware nuovo rivoluzionando il concetto di cpu e gpu, bulldozer, l'architettura modulare amd va in questa direzione.
AMD sta proggettando cluster di apu per accelerare il calcolo eterogeneo e quindi in ambienti altamente professionali.
inoltre il 6800k che sta per uscire ha incrementi di prestazioni anche il doppio del 5800k, che già ti permette di giocare quasi a tutto full (non i titoli pesanti con cui comunque giochi a bassa risoluzione) il tutto consumando meno e non tutti ambiscono di più. Infine l'fx 6300 che costa come un i3 è decisamente la migliore scelta per una maggnina game new entry, e il 8320 già si allinea all'ottimizzazione dei giochi futuri.


non è solo una questione di fatturato. le console apu amd 8 core sono una piattaforma su cui sviluppare tutto il software futuro.




Solite chicchere senza nulla in mano come sempre, è da anni che siamo allo stesso punto daccapo senza progredire.
Inoltre da quando APU fa passi avanti sul gpu computing ? Io continuo a non vedere nulla di pratico, solite parole.

Sta a vedere che ora i giochi saranno ottimizzati per AMD, i soliti sogni che probabilmente non vedremo, il fatto di avere una cpu amd nelle console lascia il tempo che trova, utilizzeranno API specifiche che non andranno oltre i loro specifici prodotti, se i giochi comincieranno a sfruttare più di 4 cores allora anche Intel tirerà fuori l'esa/octo core mainstream, dove sarebbe il problema.
Korn19 Aprile 2013, 20:01 #17
Originariamente inviato da: PaulGuru
Sta a vedere che ora i giochi saranno ottimizzati per AMD, i soliti sogni che propone AMD ma che di fatto non avverranno come al solito, il fatto di avere una cpu amd nelle console lascia il tempo che trova, utilizzeranno api specifiche ma che non andranno oltre i loro specifici modelli,
ancora sbagli le consolle dettano le regole sullo sviluppo dei giochi se saranno multicore anche su pc sarà la stessa cosa
e se per caso dovesse capitare che magicamente i giochi comincieranno a sfruttare più di quattro cores allora anche Intel tirerà fuori l'esa/octo core mainstream, dove sarebbe il problema non sò.
non è detto che intel centri per forza camci di archittetura vedi p4
AceGranger19 Aprile 2013, 21:26 #18
Originariamente inviato da: carlottoIIx6
guarda che la lunghezza dei soket amd non ha apragoni con quella intel, il caso tue è sfortunato


ci credo, per raggiungere la potenza delle CPU top Intel servono 4-5 generazioni di AMD, ci credo che devono farlo durare il socket
Korn20 Aprile 2013, 00:12 #19
ma anche no anche quando AMD era avanti i socket duravano parecchio
PaulGuru20 Aprile 2013, 00:58 #20
Originariamente inviato da: Korn
ma anche no anche quando AMD era avanti i socket duravano parecchio


Come i sockets 754, 939, 940, Fm1 ed Fm2 che sono durati solamente una sola generazione ?
La cosa curiosa è che gli ultimi con sono tutti a parità di pin e disposizione quasi identica, hanno cambiato nome un sacco di volte, da 940 a AM2, AM2+, AM3 e mo AM3+ e non tutte le cpu sono direttamente retrocompatibili eppure il socket poteva tranquillamente essere lo stesso identico.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^