Trimestre positivo per Lenovo: investimenti in ricerca raddoppiati per i prossimi 3 anni

Trimestre positivo per Lenovo: investimenti in ricerca raddoppiati per i prossimi 3 anni

Il mercato dei PC, nelle stime dell'azienda, continuerà a crescere per i prossimi 5 anni: da questo un incremento nelle previsioni di investimento, così da meglio sostenere la domanda

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Mercato
Lenovo
 

Lenovo ha registrato un fatturato di 16,9 miliardi di dollari USA nel corso del secondo trimestre 2021, che per l'azienda americana corrisponde al primo trimestre dell'esercizio fiscale 2022: è un dato in forte crescita rispetto ai 13,3 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno e anche nel confronto delle previsioni degli analisti di 16 miliardi di dollari.

Positivo anche il dato in termine di utile trimestrale, passato dai precedenti 213 milioni di dollari agli attuali 466 milioni con un incremento del 119%. L'utile per azione è passato dagli 1,80 dollari dello scorso anno ai 4,02 dollari del trimestre appena concluso.

Si tratta dei primi risultati trimestrali che vedono Lenovo operare con la nuova organizzazione interna, diventata operativa nel corso del mese di febbraio 2021. Molto interessanti i dati del Solutions and Services Group (SSG), capace di una buona crescita di fatturato e soprattutto di una marginalità ben superiore a quella tipicamente ottenibile dalla produzione di soluzioni hardware.

lenovomwc2021_tp_720.jpg

L'Infrastructure Solutions Group (ISG) continua la propria crescita facendo registrare un risultato trimestrale da record con vendite per 1,8 miliardi di dollari di controvalore. Per Intelligent Devices Group (IDG) la forte domanda di soluzioni PC generata in questo periodo di pandemia ha permesso a Lenovo di ottenere nuovi risultati di vendita in forte crescita rispetto allo scorso anno

Le stime di Lenovo sono di una continua crescita nel mercato dei personal computer per i prossimi 5 anni, a conferma di come le mutate dinamiche venutesi a creare con la pandemia legata al COVID stiano cambiando le modalità di studio e di lavoro delle persone, sostenendo in questo modo la domanda di nuovi dispositivi di tipo personale. Con un fatturato di 14,7 miliardi di dollari questa divisione è di gran lunga quella interna in Lenovo dal maggior peso.

Da questo la volontà di continuare a investire in ricerca e sviluppo, con una quota che verrà raddoppiata nel corso dei prossimi 3 anni rispetto alle previsioni iniziali. A prescindere dalla domanda di mercato, resta da capire in che modo la ridotta disponibilità di alcune tipologie di componenti potrà rappresentare un ostacolo per Lenovo e per le altre aziende del settore alla produzione di un adeguato numero di prodotti così da far fronte alla domanda dei propri clienti.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^