Trimestrale anche per Alphabet: il COVID-19 fa calare il fatturato

Trimestrale anche per Alphabet: il COVID-19 fa calare il fatturato

L'azienda di Mountain View riesce a battere le stime degli analisti, ma registra comunque un calo rispetto a quanto raccolto lo scorso anno. E' il primo calo da quando è quotata in borsa

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Mercato
Alphabet
 

Se i risultati trimestrali di Apple e di Amazon sono stati al di sopra delle aspettative, chi invece centra le sue stesse (caute) previsioni è Alphabet che registra il primo calo di fatturato della sua storia dovuto all'impatto della crisi pandemica. Ma anche l'azienda di Mountain View riesce comunque a presentare una trimestrale migliore delle stime elaborate dagli analisti di Wall Street.

Ebbene nel trimestre in esame Alphabet raccoglie un fatturato di 38,3 miliardi di dollari che sono maggiori rispetto alla previsione di 37,4 miliardi di dollari ma in calo del 2% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Calo importante dell'utile netto, che passa a 6,9 miliardi di dollari rispetto ai 9,9 miliardi di un anno fa.

Il CEO di Alphabet, Sundar Pichai, ha affermato: "Abbiamo visto i primi segni di stabilizzazione quando gli utenti sono tornati alle attività commerciali online". Ma la società continua a mantenere un atteggiamento cauto. "Continuiamo a navigare in un ambiente globale difficile. [...] Riteniamo che sia prematuro valutare la tenuta delle tendenze più recenti data l'ovvia incertezza su scala macro" ha dichiarato il direttore finanziario Ruth Porat.

Tra gli elementi di rilievo si segnala la crescita dei ricavi pubblicitari di YouTube, che passano dai 3,6 miliardi dello stesso trimestre 2019 agli attuali 3,81 miliardi. La divisione Cloud di Google ha registrato anch'essa un fatturato in crescita con 3,01 miliardi di dollari, rispetto ai 2,1 miliardi dello scorso anno.

Il 66% circa del fatturato di Alphabet arriva dalle inserzioni pubblicitarie presenti in Google Search e YouTube, il 12% da inserzioni vendute su siti partner, l'8% dalla divisione Cloud e i 14% dal Play Store e da svariate piccole altre attività.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbaffo31 Luglio 2020, 17:38 #1
boh, com’è che tutto il mondo internet col covid festeggia invece google va male? La gente fa meno ricerche su google? non credo. Allora calano i prezzi della pubblicità online? forse si sono accorto che infastidisce la gente invece di invogliarla all’ acquisto....
wobbly01 Agosto 2020, 09:02 #2
Se vedi i guadagni li fa con il classico Adwords/Adsense, cioè con i banner pubblicitari. Durante il lockdown gli inserzionisti hanno praticamente bloccato l'acquisto delle pubblicità per cui il ricavo da banner è sceso moltissimo e il costo pagato per click si è abbassato molto per via del calo della concorrenza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^