Toshiba sarà acquisita? Il fondo di private equity CVC pronto con 20 miliardi di dollari

Toshiba sarà acquisita? Il fondo di private equity CVC pronto con 20 miliardi di dollari

Sul tavolo del consiglio di amministrazione di Toshiba ci sarebbe, stando ai ben informati, un'offerta di acquisto da oltre 20 miliardi di dollari da parte del fondo di private equity CVC Capital Partners.

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Mercato
Toshiba
 

C'è grande fermento intorno a Toshiba Corporation. L'azienda giapponese ha ricevuto un'offerta di acquisizione da CVC Capital Partners, un fondo di private equity britannico, e ha deciso di considerare la proposta. L'azienda asiatica parla di una "proposta iniziale" al vaglio del consiglio di amministrazione e per cui chiederà "ulteriori chiarimenti". Le azioni di Toshiba alla borsa di Tokio sono salite ai massimi da quattro anni a questa parte, aumentandone il valore di mercato.

L'attuale CEO di Toshiba, Nobuaki Kurumatani, è un ex dirigente senior di CVC ed è in Toshiba dal 2018. Non è però l'unico, all'interno della dirigenza di Toshiba, con legami con CVC, un fondo molto attivo in Asia oltre che in Europa.

Kurumatani ha lavorato in questi anni per ripristinare la fiducia nell'azienda agli occhi degli investitori, dopo una serie di scandali finanziari - conti truccati - e investimenti sbagliati (il nucleare negli Stati Uniti) che ne hanno minato l'immagine. Toshiba ha poi dovuto cedere un pezzo di uno dei gioielli della corona, la divisione delle memorie, sebbene mantenga una quota di tutto rispetto nell'attuale Kioxia (la quota maggiore è in mano a Bain Capital).

Secondo il quotidiano giapponese Nikkei, CVC avrebbe messo sul piatto oltre 20 miliardi di dollari per acquistare Toshiba. "Gli azionisti potrebbero essere ricettivi dato che l'accordo sembra offrire un premio", ha detto Naoki Fujiwara, chief fund manager di Shinkin Asset Management. Rimane tuttavia da capire la posizione del governo, il quale dovrà esprimersi dato il coinvolgimento di Toshiba nel settore della difesa e del nucleare. "Ci sono ancora molti interrogativi sulla fattibilità di un accordo di questo tipo".

Un altro elemento da considerare è proprio la partecipazione di Toshiba in Kioxia, la quale è attesa a una IPO - una quotazione - questa estate che potrebbe portarne il valore a oltre 36 miliardi di dollari. Su Kioxia ci sono i riflettori accesi di Micron Technology e Western Digital, entrambe interessate all'acquisizione secondo il Wall Street Journal.

A detta degli analisti, CVC vorrebbe rendere Toshiba privata per ristrutturarne pesantemente la governance e accelerarne i processi decisionali, visti dal mercato e dagli investitori come farraginosi e non in linea con le esigenze del mercato, tanto che il CEO attuale e i cosiddetti "investitori attivisti" sono in conflitto ormai da tempo.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^