Terre rare a prezzi vertiginosi, una nuova mazzata sui prezzi dell'elettronica?

Terre rare a prezzi vertiginosi, una nuova mazzata sui prezzi dell'elettronica?

Prezzi alle stelle per terre rare e altri materiali chiave per il mondo della tecnologia e dell'elettronica. La domanda alle stelle, la corsa all'elettrificazione e le tensioni tra Cina e Stati Uniti potrebbero portare a un ulteriore aumento dei prezzi.

di pubblicata il , alle 09:40 nel canale Mercato
 
54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fraussantin15 Settembre 2021, 11:01 #11
Metteteli nel paniere Istat!
DanieleG15 Settembre 2021, 11:11 #12
Originariamente inviato da: barzokk
Vedi che abbiamo capito come verrà realizzata

I prezzi raddoppiano o triplicano, la gente non può più permettersi auto o energia elettrica o riscaldamento in casa,di conseguenza consumerà di meno, meno CO2, meno inquinamento

fatto

La famosa decrescita felice.

Originariamente inviato da: SpyroTSK
Questa non la sapevo, vado a vedere che pisellata è


E' l'omeopatia.
WarSide15 Settembre 2021, 11:12 #13
Si parla di ecosostenibiltà & Co, ma non si fa nulla per:
- invogliare seriamente il riuso dei prodotti e contrastare l'obsolescenza programmata (fate cambiare facilmente la batteria a qualsiasi dispositivo, poi vediamo quanti ne comprano uno nuovo ogni 1/2 anni)
- forzare le aziende ad avere una percentuale di materia prima riciclata superiore al 50% (anche una roba come quella cagata dei carbon credit potrebbe essere utile in prima istanza)
- tracciare la materia prima riciclata attraverso tutta la filiera (per evitare che a riciclare siano ragazzini indiani con la fiamma ossidrica in mezzo alle discariche a cielo aperto)
zappy15 Settembre 2021, 11:34 #14
Originariamente inviato da: Darkon
Perché te invece su cosa lo baseresti?

No perché a volte anzi sarebbe meglio dire ciclicamente leggo frasi del genere in cui però si evita accuratamente di fare anche solo un vago accenno a una qualsiasi alternativa.


alternative al profitto speculativo fine a se stesso ed allo sperpero di risorse?
davvero non vedi alternative?
zappy15 Settembre 2021, 11:37 #15
Originariamente inviato da: WarSide
Si parla di ecosostenibiltà & Co, ma non si fa nulla per:
- invogliare seriamente il riuso dei prodotti e contrastare l'obsolescenza programmata (fate cambiare facilmente la batteria a qualsiasi dispositivo, poi vediamo quanti ne comprano uno nuovo ogni 1/2 anni)
- forzare le aziende ad avere una percentuale di materia prima riciclata superiore al 50% (anche una roba come quella cagata dei carbon credit potrebbe essere utile in prima istanza)
- tracciare la materia prima riciclata attraverso tutta la filiera (per evitare che a riciclare siano ragazzini indiani con la fiamma ossidrica in mezzo alle discariche a cielo aperto)

concordo
per esempio obbligare a fornire assistenza, aggiornamenti e ricambi per almeno 10 anni dall'uscita di produzione di beni durevoli e garanzia estesa da 2 a 10 anni aiuterebbe.
zappy15 Settembre 2021, 11:38 #16
Originariamente inviato da: DanieleG
La famosa decrescita felice.

veramente è un'altra cosa, ma mi sa che hai troppo i paraocchi per aver approfondito l'argomento.
Darkon15 Settembre 2021, 11:40 #17
Originariamente inviato da: zappy
alternative al profitto speculativo fine a se stesso ed allo sperpero di risorse?
davvero non vedi alternative?


Teoriche? Tante.

Che funzionano tenuto conto della realtà e della psicologia umana? Nessuna.


Perché vedi sulla carta son tutti buoni a dire che vogliono fare la cosa giusta, che vogliono giustizia ecc... ecc... ma la vera natura umana si descrive benissimo con un egoismo estremo quindi laddove togli un tornaconto personale e la necessità di lottare nessuno semplicemente farebbe più nulla.


Il comunismo è fallito mica perché si basava su principi sbagliati o perché c'era chissà che errori. Il comunismo è fallito soprattutto perché a un certo punto a nessuno fregava più nulla di impegnarsi più di tanto perché tanto non c'era un tornaconto. Questo descrive già senza nemmeno bisogno di approfondire quella che è la natura umana e perché abbiamo necessità di un sistema capitalistico.

concordo
per esempio obbligare a fornire assistenza, aggiornamenti e ricambi per almeno 10 anni dall'uscita di produzione di beni durevoli e garanzia estesa da 2 a 10 anni aiuterebbe.


Non puoi e per tanti buoni motivi:
1) È anti-economico: se vendi un cellulare da 99€ non puoi fare aggiornamenti a lungo termine perché l'aggiornamento ti costa più di quello che hai incassato. Può funzionare su prodotti di fascia altissima ma su fascia media e bassa sarebbe come dire alle aziende di smettere di produrre.

2) Blocca il progresso: Per garantire cose del genere dovresti avere fabbriche che producono componentistica per prodotti vecchi di 10 anni. Praticamente il progresso hardware rallenterebbe in maniera allucinante in quanto non è che puoi moltiplicare le fabbriche che producono componenti indefinitamente. Senza contare che produrre pezzi per hardware di 10 anni fa sarebbe un'altra operazione a perdere.

3) L'assistenza è un'altra chimera. Con la miniaturizzazione fare assistenza è più dispendioso e inquinante che comprare il nuovo. Anche perché non è che si riesce più a fare vera assistenza ma semplicemente si smonta e sostituisce il pezzo. Ora vale la pena fare una spedizione, smontare qualcosa che comunque avrà qualche anno come minimo, metterci una scheda nuova, rimandarlo indietro?

Senza star a fare tante dietrologie i prodotti hanno la vita che hanno perché tante volte fare diversamente non merita a nessuno, nemmeno all'utente.
WarSide15 Settembre 2021, 11:59 #18
Originariamente inviato da: zappy
concordo
per esempio obbligare a fornire assistenza, aggiornamenti e ricambi per almeno 10 anni dall'uscita di produzione di beni durevoli e garanzia estesa da 2 a 10 anni aiuterebbe.


10 anni di garanzia su tutto non ha senso. Posso capire su una lavatrice, un frigo o un piano cottura, ma farlo su un pc o uno smartphone non ha senso essendo tutto integrato.

Basterebbe rendere aggiornabile l'hw (vedi https://frame.work/ ) o rendere semplice sostituire ciò che sai già si deteriorerà (la batteria negli smartphone, nei tablet e nei laptop).

Per quanto riguarda l'OS, Apple devo dire che supporta ogni device per tanti anni, peccato poi che cambiare la batteria a un macbook/ipad/iphone ti costa quanto compralo nuovo o quasi.

Io costringerei tutti i produttori di device Android a rilasciare opensource i driver dopo i 2 anni di garanzia, così da permettere la proliferazione di ROM pienamente funzionanti da usare scaduta la garanzia.

Io ho usato per circa 3 anni un Samsung S2, poi l'ho regalato ai miei che lo hanno usato per altri 6 anni semplicemente sostituendo la batteria. Tutto ciò è stato possibile grazie a cyanogenmod che supportava appieno il dispositivo.

Già solo facendo queste semplici operazioni sarebbe possibile allungare la vita dei dispositivi di almeno 2 anni (non ditemi che un telefono top o media gamma è inservibile dopo 2 anni se puoi cambiargli la battiera...).
Inoltre un telefono top gamma, dopo 2 anni, è ancora superiore ad uno di fascia media o bassa (soprattuto nel comparto fotografico!).
Lionking-Cyan15 Settembre 2021, 12:15 #19
Ma perchè non dite che depositi di litio del valore di 1 trilione si trovano in Afghanistan, e Biden li ha appena consegnati ai talebani? https://edition.cnn.com/2021/08/18/...ning/index.html

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Tralaltro i talebani vanno molto d'accordo con la Cina.

Link ad immagine (click per visualizzarla)
mtk15 Settembre 2021, 12:23 #20
questi mi interessa di piu'..."Secondo un'analisi pubblicata da Nikkei Asia, i prezzi delle terre rare e di altri materiali chiave per l'industria elettronica e tecnologica sono schizzati nell'ultimo anno"

si ma schizzati dove?per terra?sul muro?o in faccia a qualche stagista?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^