Server Opteron a 8 vie da HP

Server Opteron a 8 vie da HP

Uno dei principali partner di AMD nel settore dei server multivia, HP ha iniziato la commercializzazione di un nuovo sistema Opteron basato su ben 8 processori

di pubblicata il , alle 14:34 nel canale Mercato
HPAMD
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zoboliluca26 Agosto 2004, 08:57 #11

x Tasslehoff

Hai perfettamente ragione.
Ma e' anche vero che io mi sentirei piu tranquillo con un server linux che con un server Windows. E' vero che nessuno e' cosi pazzo da mettersi a navigare con un server, ma i buchi che continuano a trovare su IE sono preoccupanti e mettono in dubbio tutto il resto. Linux non e' prefetto ma mi da una senzazione piu solida. Inoltre, fatto da non dimenticare, Linux e' a costo zero mentre le licenze Windows le paghi eccome. E in entrambi i casi e' necessario acquisire le necessarie conoscenze per configurare ed utilizzare al meglio il SO. E a questo riguardo, come appunto personale, non mi permetterei mai di paragonare i file di configurazione di Linux/Unix con il file di registro di Windows.

Tasslehoff27 Agosto 2004, 14:45 #12

Re: x Tasslehoff

Originariamente inviato da zoboliluca
Ma e' anche vero che io mi sentirei piu tranquillo con un server linux che con un server Windows. E' vero che nessuno e' cosi pazzo da mettersi a navigare con un server, ma i buchi che continuano a trovare su IE sono preoccupanti e mettono in dubbio tutto il resto.
Eh capita anche di fare questo, credimi

Linux non e' prefetto ma mi da una senzazione piu solida. Inoltre, fatto da non dimenticare, Linux e' a costo zero mentre le licenze Windows le paghi eccome. E in entrambi i casi e' necessario acquisire le necessarie conoscenze per configurare ed utilizzare al meglio il SO. E a questo riguardo, come appunto personale, non mi permetterei mai di paragonare i file di configurazione di Linux/Unix con il file di registro di Windows.
Ovviamente paragonare i file di configurazione di un qualsiasi software per linux al registro di Win non sta ne in cielo ne in terra, del resto sono OS che partono da presupposti estremamente differenti, da una parte menù che guidano a fare un po' tutto ed help in linea e dall'altra commenti nei file di configurazione.

Però io ci andrei abbastanza cauto nel dire che Linux è a costo zero, è un errore che viene fatto troppe volte nel parlare di questa questione. E' ovvio, dal pdv di un appassionato linux è a costo zero perchè la licenza è free, ma in questo ambito non si considera il costo persona, mentre per configurare un dominio con active directory e mettere in piedi un file o print server, o dns server, o web server con Windows ci arriverebbe anche il mio gatto (ovviamente con un paio di nozioni base sui servizi in questione), con linux ci deve essere una persona che si smazzi documentazione, che faccia dei test, che si metta a ricompilare il kernel, a configurare il tutto.
E questo è tempo che i consulenti fan pagare a peso d'oro alle società, tempo che spesso costa mooolto di più che non la licenza di Win2k server che può essere riconfigurato al volo senza dover chiamare nessuno.

Certo, dal pdv qualitativo hai due risultati ben differenti, il fatto è che dal pdv monetario spesso con win finisci per pagare di meno, sembra paradossale (e anch'io non ci volevo credere finch'è non ci ho sbattuto il naso di persona al lavoro) però è così, e alla fine della storia anche se qualitativamente hai magari un sistema inferiore, con windows ci lavori bene esattamente come con Linux...

E questo ovviamente partendo dal presupposto che colui che ti configura un server linux sappia fare bene il suo lavoro, perchè in caso contrario magari ti ritrovi un server mal configurato, mezzo "colabrodoso" e il tutto avendo speso anche di più (successo più e più volte...)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^