Samsung, una nuova linea per produrre chip a 5 nanometri EUV

Samsung, una nuova linea per produrre chip a 5 nanometri EUV

Samsung ha annunciato un'espansione della capacità produttiva: una nuova linea in Corea del Sud realizzerà chip 5G, HPC e d'intelligenza artificiale con processo a 5 nanometri EUV. La produzione in volumi è prevista per la seconda metà del 2021.

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Mercato
Samsung
 

Samsung Electronics ha annunciato l'intenzione di ampliare la propria capacità produttiva aggiungendo una nuova linea per la realizzazione di chip a Pyeongtaek, in Corea del Sud. L'impianto inizialmente produrrà chip (5G, HPC, IA) con processo produttivo a 5 nanometri EUV, ma in futuro sarà ammodernato per rispondere alle necessità del mercato. La costruzione della linea partirà questo mese e la piena operatività è prevista per la seconda metà del 2021.

"Questo nuovo impianto di produzione amplierà le capacità produttive di Samsung per i processi sotto i 5 nanometri e ci consentirà di rispondere rapidamente alla crescente domanda di soluzioni EUV", ha affermato il dott. ES Jung, presidente e capo del business produttivo di Samsung Electronics. "Rimaniamo impegnati a soddisfare le esigenze dei nostri clienti tramite investimenti attivi e il reclutamento di talenti. Ciò ci permetterà di continuare a battere nuove strade e promuovere allo stesso tempo una crescita robusta per l'attività di produttiva di Samsung".

Il nuovo investimento nel campo della produzione litografica all'ultravioletto estremo segue quello annunciato di recente per la creazione della linea V1, ospitata nell'impianto di Hwaseong, sempre in Corea del Sud, e dedicata ai chip mobile a 7 e 6 nanometri EUV.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^