NVIDIA: i produttori di chip statunitensi distanti almeno 10 anni dall'indipendenza dalla filiera cinese

NVIDIA: i produttori di chip statunitensi distanti almeno 10 anni dall'indipendenza dalla filiera cinese

Il CEO di NVIDIA Jensen Huang ha parlato a ruota libera alla DealBook Conference del New York Times, toccando temi quali l'indipendenza statunitense dalla Cina nell'ambito dei semiconduttori nonché la creazione di un'intelligenza artificiale pari all'intelletto umano.

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Mercato
NVIDIA
 

I produttori di chip statunitensi sono lontani almeno un decennio dall'indipendenza dalla supply chain cinese. A dirlo è stato il CEO di NVIDIA, Jensen Huang. "Dovremmo assolutamente intraprendere questo percorso", ha detto Huang in un'apparizione alla DealBook Conference del New York Times, in merito allo sforzo dell'amministrazione Biden di rendere gli USA meno dipendenti dalla filiera cinese. "Ma la totale indipendenza della catena di approvvigionamento non sarà una cosa concreta prima di un decennio o due".

Interrogato sull'opportunità per NVIDIA di continuare a fare affari con la Cina, il CEO ha fatto intendere che la società si sta muovendo in equilibrio lungo un filo: "Siamo un'azienda creata per fare affari e quindi cerchiamo di farli con tutti quelli che possiamo. D'altra parte, la nostra sicurezza nazionale conta e la nostra competitività nazionale conta".

Insomma, NVIDIA cercherà di tenere il piede in due scarpe, almeno finché potrà: di fatti, dopo le nuove limitazioni alle esportazioni decise da Washington, che le impediscono di commercializzare le soluzioni A800 e H800 in Cina senza licenza, la società starebbe correndo ai ripari con nuovi prodotti con caratteristiche in grado di rientrare nei parametri indicati dal governo Biden al fine di non perdere i clienti cinesi.

"La tecnologia più importante che realizziamo, la sua punta di diamante, non è resa disponibile alla Cina", ha detto Huang, aggiungendo però che Pechino può trovare un modo per ottenere quella tecnologia o "ispirare" i produttori di chip nazionali, seppur NVIDIA si consideri un decennio avanti a società come HUAWEI nel campo dell'IA.

Huang ha anche espresso la sua opinione in merito ai rapidi progressi dello sviluppo dell'intelligenza artificiale. Secondo il CEO di NVIDIA, entro cinque anni sarà possibile realizzare un'intelligenza artificiale equivalente all'intelletto umano.

Più in particolare, Huang ha affermato che se l'intelligenza generale artificiale (AGI) è definita come un computer in grado di completare test in modo "abbastanza competitivo" rispetto all'intelligenza umana, allora "entro i prossimi cinque anni vedrete, ovviamente, IA in grado di raggiungere quei test".

Uno dei motivi per cui l'industria è ancora lontana anni da una AGI, secondo Huang, è che, sebbene l'apprendimento automatico sia attualmente specializzato in compiti come il riconoscimento e la percezione, non può ancora eseguire un ragionamento in più fasi.

"Ci stanno lavorando tutti", ha detto Huang. "Non c’è dubbio che il tasso di progresso sia elevato. Ciò di cui ci rendiamo conto è che c'è una correlazione tra quanto è possibile fare oggi con questi modelli e l'intelligenza, ma non sono la stessa cosa".

Il CEO è stato anche interrogato sul recente caos che ha colpito la struttura dirigenziale di OpenAI, un partner fondamentale per NVIDIA. "Sono felice che si siano accordati, e spero che lo siano: è davvero una grande squadra", ha detto Huang. "Ciò mi riporta alla mente l'importanza della governance aziendale. NVIDIA è qui 30 anni dopo la sua fondazione, abbiamo attraversato molte avversità. Se non avessimo impostato adeguatamente la nostra azienda, chissà cosa sarebbe successo".

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej30 Novembre 2023, 14:50 #1
sapevo che era messa male la faccenda ma non credevo così tanto...
10 anni non sono pochi ...
AlderLake7130 Novembre 2023, 15:18 #2
ma Jensen si veste sempre uguale?
AlPaBo01 Dicembre 2023, 22:52 #3
Originariamente inviato da: Cappej
sapevo che era messa male la faccenda ma non credevo così tanto...
10 anni non sono pochi ...


E dieci anni sono anche il tempo che serve alla Cina per produrseli in casa.
CUBIC8402 Dicembre 2023, 10:13 #4
Originariamente inviato da: AlderLake71
ma Jensen si veste sempre uguale?


Si, come il tenente Colombo che aveva sempre lo stesso impermeabile
WarDuck02 Dicembre 2023, 10:19 #5
Anche occorressero 20 anni, è necessario dal punto di vista geo-politico.

Spero che lo stesso si faccia in Europa. Non possiamo più permetterci di metterci nelle nostre tasche tecnologia straniera.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^