NVIDIA è da record, vendite per 7,1 miliardi grazie alle GPU Ampere

NVIDIA è da record, vendite per 7,1 miliardi grazie alle GPU Ampere

NVIDIA supera le attese di Wall Street e chiude un terzo trimestre fiscale 2022 da record. Mai così alte le vendite di GPU Ampere, dal settore gaming a quello datacenter per arrivare a quello professionale. Leggera frenata per l'ambito automotive, dove i problemi della filiera produttiva si fanno sentire.

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Mercato
QuadroAmpereGeForceNVIDIATegra
 

La richiesta record di chip continua a spingere i conti delle aziende del settore e l'ennesima conferma arriva da NVIDIA. Il progettista delle GPU GeForce ha chiuso il terzo trimestre fiscale 2022 con un fatturato record di 7,1 miliardi di dollari, in crescita del 50% sull'anno scorso e del 9% sui tre mesi precedenti. Un traguardo frutto dell'ottimo andamento di tutti i comparti, dal gaming ai datacenter fino alla grafica professionale. NVIDIA ha fatto segnare un margine lordo del 65,2%, un utile operativo di 2,67 miliardi (+91%) e uno netto di 2,46 miliardi (+84%); le spese operative sono salite del 25% a 1,96 miliardi di dollari.

La divisione Gaming ha registrato vendite per 3,22 miliardi di dollari, un aumento del 42% sull'anno precedente e del 5% sul trimestre scorso. L'azienda ha registrato una forte domanda di GPU Ampere e fa sapere che "quasi tutte le GPU GeForce desktop basate su Ampere sono Lite Hash Rate nel tentativo di indirizzarle ai videogiocatori".

Per quanto riguarda invece le schede CMP, ovvero i Cryptocurrency Mining Processor, NVIDIA ha venduto schede per 105 milioni di dollari nel trimestre, in netto calo sul trimestre precedente (-60%). L'azienda prevede vendite ancora minori nel prossimo trimestre. Da quando questa linea di acceleratori è stata creata, NVIDIA ha registrato vendite per 526 milioni di dollari, meno del 3% dei 19,27 miliardi di dollari di fatturato totale registrati nel periodo.

L'azienda ha inoltre rivelato che gli abbonati GeForce NOW sono più che raddoppiati dallo scorso anno, raggiungendo una cifra di oltre 14 milioni di persone che giocano su 30 datacenter in oltre 80 Paesi.

Il comparto Data Center ha invece toccato i 2,94 miliardi di dollari, un balzo in avanti del 55% sullo scorso anno e del 24% sui tre mesi precedenti. Anche in questo caso a spingere i conti è stata la vendita di prodotti Ampere, diretti sia al mondo cloud che alle industrie verticali.

Il mondo della grafica professionale (Professional Visualization) ha raggiunto il fatturato record di 577 milioni di dollari, un aumento del 144% su base annua e dell'11% su base sequenziale. Il risultato è legato agli acquisti di workstation desktop e mobile con GPU Ampere, molto elevato a causa del lavoro sempre più ibrido, ossia svolto in ufficio ma anche da remoto.

(dati in dollari) Q3 2022 Q2 2022 Q3 2021 Trimestre su trimestre Anno su anno
Fatturato 7,1 miliardi 6,5 miliardi 4,72 miliardi +9% +50%
Margine lordo  65,2%  64,8%  62,6% +40 bps +260 bps
Spese operative 1,96 miliardi 1,77 miliardi 1,56 miliardi +11% +25%
Utile operativo 2,67 miliardi 2,44 miliardi 1,39 miliardi +9% +91%
Utile netto 2,46 miliardi 2,37 miliardi 1,33 miliardi +4% +84%
Utile per azione 0,97 centesimi 0,94 centesimi 0,53 centesimi +3% +83%

L'ambito Automotive è invece in chiaroscuro, con un fatturato di 135 milioni di dollari, in crescita dell'8% sull'anno passato ma in calo dell'11% sul trimestre precedente. Secondo quanto riferito da NVIDIA, la crescita su base annua si deve alla guida autonoma, mentre il calo sequenziale è legato alla difficoltà produttive dalla filiera.

Per il quarto trimestre fiscale 2022, NVIDIA prevede un fatturato di 7,4 miliardi di dollari (con un margine d'errore di più o meno il 2%). Durante una conference call con gli analisti, Huang ha dichiarato che l'azienda è stata in grado di assicurarsi forniture di chip adeguate, ma la situazione della filiera globale rappresenta una "sveglia" per tutto il settore.

"Abbiamo una fornitura garantita e assicurata, in grandi quantità, una quantità piuttosto spettacolare, dalla fonderia leader al mondo e da società di substrati, packaging e test che sono parte integrante della nostra filiera flessibile", ha affermato Huang. "Siamo molto soddisfatti della nostra situazione, in particolare a partire dalla seconda metà di quest'anno".

"Penso che l'anno scorso abbia rappresentato un campanello d'allarme affinché tutti siano molto più consapevoli di non dare per scontata la filiera produttiva, e siamo stati fortunati ad avere partner così validi. Comunque sia, ci siamo assicurati il nostro futuro".

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demonsmaycry8418 Novembre 2021, 09:25 #1
prima o poi qualcuno dovrà fare un operazione verità per capire oltre ai bagarini la causa dell'aumento dei prezzi dove e chi lo applica.

questi dati sono davvero contrastanti rispetto a quello che si dice ed all'esperienza...o vendono milioni di gpu in asia che a noi non arrivano o triplicano i prezzi rispetto a quanto sbandierato..

non lo sò mi piacerebbe che seguendo la filiera si capisca dove il prezzo sbordi
coschizza18 Novembre 2021, 09:30 #2
Originariamente inviato da: demonsmaycry84
prima o poi qualcuno dovrà fare un operazione verità per capire oltre ai bagarini la causa dell'aumento dei prezzi dove e chi lo applica.

questi dati sono davvero contrastanti rispetto a quello che si dice ed all'esperienza...o vendono milioni di gpu in asia che a noi non arrivano o triplicano i prezzi rispetto a quanto sbandierato..

non lo sò mi piacerebbe che seguendo la filiera si capisca dove il prezzo sbordi


risalendo la filiera nvidia vende a msrp sono le altre catene che per vari motivi aumentano il prezzo, ma perché nvidia non produce gpu produce solo il chip e sono gli aib che fanno il lavoro. Ci sono decine di fattori che fanno aumentare il prezzo fra domanda alle stelle carenza di fabbriche carenza di substrati carenza di materiali trasposto aumentato di almeno 10x via nave e aereo speculazione mining ecc ecc
supertigrotto18 Novembre 2021, 09:30 #3
Visti i buoni risultati, può permettersi di vendere la prossima generazione di gpu a peso d'oro, anzi a peso di criptovaluta ....
coschizza18 Novembre 2021, 09:37 #4
Originariamente inviato da: supertigrotto
Visti i buoni risultati, può permettersi di vendere la prossima generazione di gpu a peso d'oro, anzi a peso di criptovaluta ....


praticamente nvidia vendendo solo gpu gaming guadagna piu di amd vendendo tutto il resto
turcone18 Novembre 2021, 10:04 #5
ma secondo alcuni non doveva essere in fallimento perchè ormai tutti comprano amd ?

PS : è una trollata
pengfei18 Novembre 2021, 10:21 #6
Preso l'azione l'altro giorno tanto per provare l'ebrezza delle montagne russe per la pubblicazione dei risultati finanziari, perso abbastanza in due giorni e iniziavo a pensare che fosse destinata a sgonfiarsi, certo il rapporto prezzo/utili rimane stratosferico oltre 100 (destinato a diminuire visto che aumentano gli utili), Intel, che pure provo gusto ad attaccare, è a 9, la differenza mi pare decisamente eccessiva, sarà il carisma di Huang che pare sempre sul pezzo
Gyammy8518 Novembre 2021, 10:40 #7
Come mai le super schede cmp vanno male? "la soluzione di tutti i problemi"
Kylee18 Novembre 2021, 11:34 #8
Ma fanno bene. Finché trovano polli disposti a pagare un prezzo anche x3 sul valore di riferimento perché scendere?
Con la prossima generazione io metterei le entry level (tipo la 4050) a 1500 euro, tanto qualche tonto disposto a pagare di conseguenza la 4090 tipo 5000 euro lo trovi.
Oltre naturalmente al mercato delle crypto al quale arrivano sicuramente sottobanco i grossi stock di schede che "non esistono" per la crisi dei conduttori.
Però guarda caso se cercano nel continente asiatico sbucano farm grosse come interi paesi. Da dove escano quelle GPU mica lo rivelano però ^^
egounix18 Novembre 2021, 12:04 #9
Originariamente inviato da: demonsmaycry84
prima o poi qualcuno dovrà fare un operazione verità per capire oltre ai bagarini la causa dell'aumento dei prezzi dove e chi lo applica.

questi dati sono davvero contrastanti rispetto a quello che si dice ed all'esperienza...o vendono milioni di gpu in asia che a noi non arrivano o triplicano i prezzi rispetto a quanto sbandierato..

non lo sò mi piacerebbe che seguendo la filiera si capisca dove il prezzo sbordi


c'è ancora chi abbocca allo scioooorteeeiigggg!!!

basta farsi un giro nei mercati del mining, senza scomodare il "deep o dark web" che spaventa i piu' piccini

di schede mining cippa lippa cmp non se ne trova una, mentre di nuovi restock di rx e rtx ne è pieno, configurazioni mining a gogo

poi c'è chi gli dà addosso, ma non è colpa di certo loro, poveri miners, perculati mentre nvidia e amd ci fanno il callo che con il prossimo anno diventerà ancora piu' duro

le LHR hanno solo fatto aumentare i prezzi, prima delle FHR rendendole oggetto di venerazione e poi delle LHR stessa

Originariamente inviato da: Kylee
Ma fanno bene. Finché trovano polli disposti a pagare un prezzo anche x3 sul valore di riferimento perché scendere?
Con la prossima generazione [U]io metterei le entry level (tipo la 4050) a 1500 euro[/U], tanto qualche tonto disposto a pagare di conseguenza la 4090 tipo 5000 euro lo trovi.
Oltre naturalmente al mercato delle crypto al quale arrivano sicuramente sottobanco i grossi stock di schede che "non esistono" per la crisi dei conduttori.
Però guarda caso se cercano nel continente asiatico sbucano farm grosse come interi paesi. Da dove escano quelle GPU mica lo rivelano però ^^


amigo, se ti trovo a passeggio a giro ti offro: aperitivo, pranzo, cena, serata al pub e il dopo pub... l'ultimo non io personalmente, ti presento un paio di amiche

uno su MILLEHHHH ce la faaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!
fraussantin18 Novembre 2021, 13:14 #10
Originariamente inviato da: demonsmaycry84
prima o poi qualcuno dovrà fare un operazione verità per capire oltre ai bagarini la causa dell'aumento dei prezzi dove e chi lo applica.

questi dati sono davvero contrastanti rispetto a quello che si dice ed all'esperienza...o vendono milioni di gpu in asia che a noi non arrivano o triplicano i prezzi rispetto a quanto sbandierato..

non lo sò mi piacerebbe che seguendo la filiera si capisca dove il prezzo sbordi


Non é pane . A nessuno frega niente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^