Mercato della tecnologia di consumo: il COVID-19 non ferma le vendite

Mercato della tecnologia di consumo: il COVID-19 non ferma le vendite

Grazie alla nuova analisi di GfK che prende in considerazione il periodo che va dal 24 febbraio all'1 marzo, è possibile delineare quelle che sono le abitudini dei consumatori italiani per quanto riguarda il mercato della tecnologia di consumo.

di pubblicata il , alle 20:21 nel canale Mercato
 

In questo periodo complicato per via delle misure prese per contenere la diffusione del COVID-19, arrivano gli aggiornamenti per quanto riguarda l'andamento del mercato della tecnologia di consumo in Italia. La società di analisi di mercato GfK sta continuando a monitorare la situazione e dopo il primo report sulla settimana dal 17 al 23 febbraio, arrivano gli aggiornamenti.

Come il COVID-19 ha impattato sul mercato della tecnologia di consumo

In questo caso i dati si riferiscono ai giorni che vanno dal 24 febbraio all'1 marzo 2020, prima quindi delle nuove misure per contrastare la diffusione di SARS-CoV-2 in alcune aree. Secondo quanto riportato da GfK c'è stata una flessione stimabile nel -1,9% (a valore) rispetto alla media delle quattro settimane precedenti.

coronavirus mercato tech

Il dato è quindi da considerarsi parzialmente positivo se si pensa che nel periodo dal 17 al 23 Febbraio si era registrato un calo del -8,4% (adottando la stessa metodologia). Interessante è anche notare che rispetto allo stesso periodo dello scorso anno si è avuto un incremento del +8,8% (considerando il paniere prodotti monitorato dal Retail Panel Weekly GfK).

Insieme al mero dato numerico, sempre GfK ha condotto un sondaggio rivolto a conoscere cosa ne pensano i consumatori. Il COVID-19 e più in generale la situazione destano una certa preoccupazione, anche se in parte l'effetto verrà mitigato dall'acquisto on-line.

Quali sono gli acquisti Tech per gli italiani

Sempre dall'analisi di mercato svolta nel periodo indicato sopra, il COVID-19 potrebbe aver spinto (anche indirettamente) all'acquisto di determinati prodotti. I dati fanno riferimento alla stessa settimana dello scorso anno e sono "a valore".

  • Televisori +7,5%
  • Smartphone +13,3%
  • Notebook +5,8%
  • Lavatrici +4,7%
  • Air Treatment +122,7%
  • Shavers -3,7%
  • Media Tablet -1,1%

In sintesi, GfK stima che l'impatto del COVID-19 potrebbe essere limitato sul mercato della tecnologia in Italia rallentando solo parzialmente il buon inizio segnato nel 2020.

La vendita on-line potrebbe essere il vero punto di svolta per affrontare l'emergenza in corso. Dovendo passare più tempo in casa, le abitudini degli italiani si sono quindi modificate per adattarsi al nuovo stile di vita (imposto). E non solo l'elettronica di consumo ad averne beneficiato (+5%) ma anche l'abbigliamento (+2%) e la cura della persona (+9%).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
omihalcon09 Marzo 2020, 22:30 #1
Dei notebook sono stati comprati per lo smart working da casa ad esempio oggi uno dei miei clienti visto la disposizione del governo con il blocco dei collegamenti ha preso tre notebook.
Perciò prospetto per il mese prossimo un aumento delle vendite
MiKeLezZ09 Marzo 2020, 22:36 #2
ah bhe per forza, la gente si compra tablet, pc, tv per fare qualcosa a casa

ovviamente è un dato drogato e ci sarà un tonfo non appena finisce la bolla

e tutto il restante colerà a picco
jepessen09 Marzo 2020, 23:34 #3
Ho appena comprato un Samsung QLED... Dato che devo rimanere a casa almeno comincio a guardare Prime Video e Netflix seriamente e non sul tablet...
chaosblade10 Marzo 2020, 06:41 #4
La gente butta via il denaro per delle stronzate
roccia123410 Marzo 2020, 07:21 #5
Originariamente inviato da: chaosblade
La gente butta via il denaro per delle stronzate


Concordo.
Ma quello che per te è stronzata, per altri è essenziale vedi, un esempio tra un milione di altri, le sigarette. O la stragrande maggioranza di vestiti firmati.
jepessen10 Marzo 2020, 08:58 #6
Originariamente inviato da: chaosblade
La gente butta via il denaro per delle stronzate


Immagino che tu compri solamente robe essenziali al tuo sostentamento... Niente televisore, computer, telefonino... Pussate via videogiochi e via dicendo...
Spyto10 Marzo 2020, 11:23 #7
Originariamente inviato da: chaosblade
La gente butta via il denaro per delle stronzate

Fortuna che ci sei tu che ci illumini con le tue perle di saggezza

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^