Memorie NAND di Intel nelle mani di SK hynix, anche i cinesi dicono sì: l'operazione andrà in porto

Memorie NAND di Intel nelle mani di SK hynix, anche i cinesi dicono sì: l'operazione andrà in porto

L'autorità per la concorrenza cinese ha analizzato la fusione del business NAND e SSD di Intel con SK hynix dando il suo benestare. L'intesa non subirà quindi più intoppi e si concluderà nei tempi e modi previsti, portando 9 miliardi di dollari nelle casse di Intel.

di pubblicata il , alle 07:31 nel canale Mercato
SK hynixIntel
 

SK hynix ha ottenuto l'ok dall'autorità antitrust cinese (State Administration for Market Regulation, SAMR) per l'acquisizione del business NAND e SSD di Intel. L'approvazione da parte della Cina fa sì che SK hynix abbia ricevuto le autorizzazioni alla fusione dalle autorità competenti in materia di concorrenza in otto giurisdizioni differenti. Non ci sono quindi più ostacoli.

L'operazione risale all'ottobre 2020, quindi è passato oltre un anno da quando Intel e la realtà sudcoreana ne hanno messo nero su bianco i termini. Numericamente parlando si parla di 9 miliardi di dollari che finiranno nelle casse di Intel, permettendo a SK hynix di ottenere il business degli SSD, la produzione di NAND e wafer, nonché l'impianto produttivo di Dalian in Cina.

"SK hynix continuerà a prepararsi per chiudere la transazione, incluso il raggiungimento di tutte le condizioni di chiusura. Il corrispettivo per il 1° closing è di 7 miliardi di dollari, grazie ai quali SK hynix acquisirà l'attività SSD di Intel (incluse le proprietà intellettuali e i dipendenti) e la struttura di Dalian", fa sapere l'azienda.

L'azienda sudcoreana metterà le mani sui rimanenti asset di Intel, incluse le proprietà intellettuali relative alla produzione e alla progettazione di wafer di NAND flash, i dipendenti del settore ricerca e sviluppo e la forza lavoro dell'impianto di Dalian al "closing" finale previsto nel marzo 2025 con il pagamento dei 2 miliardi di dollari residui.

Intel continuerà a produrre wafer di memoria NAND presso l'impianto di Dalian e manterrà tutte le proprietà intellettuali legate alla produzione dei wafer di memoria NAND fino alla chiusura dell'operazione.

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]23 Dicembre 2021, 08:28 #1
L'azienda sudcoreana metterà le mani sui rimanenti asset di Intel, incluse le proprietà intellettuali relative alla produzione e alla progettazione di wafer di NAND flash,

Ops.... non lamentiamoci dopo in futuro....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^