Intel: la divisione degli FPGA diventerà una società autonoma. Una IPO entro 2-3 anni?

Intel: la divisione degli FPGA diventerà una società autonoma. Una IPO entro 2-3 anni?

Intel ha annunciato che la divisione PSG diventerà un'azienda autonoma sotto la guida di Sandra Rivera a partire dal 2024. L'obiettivo è competere in modo più efficace nel mercato degli FPGA e raccogliere potenziali investimenti. Si pensa a una IPO in 2-3 anni.

di pubblicata il , alle 06:01 nel canale Mercato
Intel
 

Intel ha annunciato l'intenzione di rendere la divisione Programmable Solutions Group (PSG) una società indipendente. PSG è nata dall'acquisizione di Altera nel 2015 per 16,7 miliardi di dollari ed è attiva nel mondo degli FPGA, dove compete con altre realtà tra cui Xilinx, acquisita effettivamente da AMD nel 2022.

Secondo la casa di Santa Clara, dare alla divisione la maggiore autonomia e flessibilità di cui necessita le consentirà di "accelerare pienamente la propria crescita e competere in modo più efficace nell'industria degli FPGA che serve un'ampia gamma di mercati, tra cui datacenter, comunicazioni, industriale, automotive, aerospazio e difesa". Intel, negli ultimi anni, ha incastonato la divisione PSG in quella dei datacenter, focalizzandola troppo su quel settore a discapito di altre aree in cui vuole tornare a fare la voce grossa.

Un "Field Programmable Gate Array" è un dispositivo logico programmabile, ovvero una soluzione hardware le cui capacità logiche di calcolo sono programmabili e modificabili mediante opportuni linguaggi di descrizione hardware. In questo modo un FPGA può essere ottimizzato per svolgere particolari compiti in modo altamente efficiente e mirato.

Intel affiderà il comando della divisione PSG indipendente a Sandra Rivera, vicepresidente esecutivo di Intel, che assumerà il ruolo di CEO. Shannon Poulin, invece, è stato nominato COO (Chief Operating Officer), ovvero sarà il direttore operativo.

Salvo ritardi, PSG inizierà a operare come entità autonoma dal 1° gennaio 2024. Intel, inoltre, punta entro 2-3 anni alla quotazione (IPO) di PSG e "potrebbe esplorare opportunità con investitori privati per accelerare la crescita dell'attività, pur mantenendo la quota di maggioranza". Intel e PSG rimarranno strettamente legate e allineate nella strategia e PSG continuerà ad appoggiarsi alle Fab di Intel e alla divisione Intel Foundry Services (IFS).

"La nostra intenzione di rendere PSG un'azienda autonoma e perseguire una IPO è un altro esempio di come stiamo costantemente creando più valore per i nostri stakeholder. PSG avrà l'indipendenza di cui ha bisogno per continuare a incrementare la propria quota nel mercato FPGA, differenziandosi grazie alla capacità e resilienza dell'offerta garantita da IFS e consentendo ai team di prodotto di Intel di concentrarsi sul nostro core business e sulla strategia a lungo termine", ha affermato Pat Gelsinger, CEO di Intel. "Sandra ha dimostrato il suo valore rinvigorendo DCAI, avviandola sulla strada del successo. Sono fiducioso che porterà nel PSG la stessa dedizione, energia e impegno nei confronti del cliente". 

Intel ha già avviato un processo di ricerca interna ed esterna per trovare un nuovo leader della divisione DCAI (Data Center And AI Group). Fino a quando non verrà identificata una figura all'altezza, Rivera continuerà a guidare la DCAI.

"Questa è una giornata incredibilmente emozionante per me e per il team del PSG. Ricostituire PSG come azienda autonoma ci consentirà di liberare tutto il nostro potenziale mentre puntiamo alla leadership in questa parte esigente ed essenziale dell'industria dei semiconduttori", ha affermato Rivera. "La nostra relazione strategica con Intel continuerà a rappresentare un vantaggio in quanto ci offre la massima flessibilità nel modo in cui affrontiamo mercati in rapida crescita come quello automobilistico, dei datacenter e delle comunicazioni".

Secondo stime degli analisti, il mercato degli FPGA crescerà a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) superiore al 9%, da 8 miliardi di dollari di ricavi nel 2023 a 11,5 miliardi di dollari entro il 2027. A margine dell'ultima trimestrale, Intel sottolineava come la divisione PSG sia in un buon momento, avendo fatto registrare ricavi record per il terzo trimestre consecutivo. Intel vuole un'ampia fetta del mercato in espansione degli FPGA e per questo nelle scorse settimane ha annunciato che proporrà prodotti ottimizzati capaci di coprire più fasce di mercato.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^