Università sviluppa un chip di memoria da 1TB

Università sviluppa un chip di memoria da 1TB

L'università della Carolina del Nord ha sviluppato un chip di memoria che, grazie all'impiego di particolari materiali, può arrivare a conservare 1TB di informazione

di pubblicata il , alle 10:17 nel canale Memorie
 

Un team di ingegneri della North Carolina State University ha dichiarato di aver sviluppato un chip dalle dimensioni inferiori a quelle di un'unghia che è capace di stoccare 50 volte l'informazione degli attuali chip di memoria DRAM di dimensioni confrontabili.

Il prototipo del chip è in grado, almeno a livello teorico, di stoccare fino ad 1TB di dati, secondo quanto dichiarato dal professor Jagadish Narayan, coinvolto nel progetto.

Questo risultato sarebbe possibile grazie ad un drogaggio selettivo del materiale utilizzato o introducendo determinate impurità per variare la capacità di conservare dati. In questo caso i ricercatori hanno aggiunto del nickel all'ossido di magnesio, "mischiando" metallo e ceramica.

La nuova lega è caratterizzata dalla presenza di atomi di nickel di dimensioni inferiori a 10 nanometri quadri. Il probelma più importante del progetto, al quale il team lavora da oltre 5 anni, è l'allineamento accurato di ciò che il team chiama "nanodot magnetici". Ciascun nano dot, che si occupa di conservare 1 bit di informazione, dev'essere adeguatamente orientato in maniera tale che sia coerente con gli altri e possa essere letto nella medesima maniera. Con l'impiego di laser pulsanti, i ricercatori sono stati in grado di avere più controllo sul processo.

Il professor Narayan crede che il prototipo possa essere realizzato in maniera commerciale nel giro di un paio d'anni al massimo, con un costo non più alto degli attuali chip una volta raggiunta la produzione in volumi. Ora come ora il probelma è individuare un produttore in grado di impiegare la nuova tecnologia per la produzione su larga scala.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kralin22 Ottobre 2009, 10:21 #1
atomi di nickel di dimensioni inferiori a 10 nanometri quadri


chiccà perchè ma credo che un atomi di nickel sia alquanto più piccolo e vada misurato in 3 dimensioni, non due...
gianluca.f22 Ottobre 2009, 10:39 #2
mostruoso, chissà dove verranno impiegati per primi.
monzaparco22 Ottobre 2009, 10:46 #3
speriamo in applicazioni GAMING.......LOL

dai dai che ci aspetta una bella vecchiaia sopratutto negli inverni a venire...
NLDoMy22 Ottobre 2009, 10:57 #4
ram disk e addio ssd e compagnia bella
giaballante22 Ottobre 2009, 10:57 #5
Originariamente inviato da: kralin
chiccà perchè ma credo che un atomi di nickel sia alquanto più piccolo e vada misurato in 3 dimensioni, non due...


infatti, il raggio atomico del nickel è minore di 150pm, cioè 0.15nm.

credo che invece di "atomo" vada inteso "aggregato di atomi".
s12a22 Ottobre 2009, 11:04 #6
Ma si parla di memoria volatile oppure no? (visto il confronto con le dram)
Wilfrick22 Ottobre 2009, 11:14 #7
NLDomy, i ram disk non ce li daranno mai, ci propinano questi ssd per spillarci soldi dicendoci che è la tecnologia del futuro, ma un ram disk andrebbe decine, centinaia di volte più veloce e sarebbe sufficiente una batteria a computer spento. Ma se li facessero (intendo decentemente, non le porcare di solo 4 o 8 giga alimentate attraverso mb) non avrebbero più mezzi per farceli poi cambiare con modelli più veloci... e si dovrebbero pure inventare un sistema per farli autodistruggere dopo un po' di tempo, mentre gli ssd tutto sommato muoiono dopo qualche anno, quindi noi consumatori verremo in ogni caso foraggiati, "farmati", illusi come sempre di avere un prodotto all'avanguardia, impengati nella rincorsa al ssd con miglior transfer rate ed un pugno di giga in più.
GiulianoPhoto22 Ottobre 2009, 12:03 #8
veramente una bella scoperta..ma dalla scoperta al brevetto ci passa tanto tempo
Abufinzio22 Ottobre 2009, 13:03 #9
alla faccia di chi diceva che gli ssd non avrebbero mai soppiantanto gli ssd, magari come prestazioni sono scarsi ma un bel disco da 3,5" da 100 tera e siamo apposto
CUBIC8422 Ottobre 2009, 13:25 #10
Spettacolare! Sarà pronta fra 2 anni questa tecnologia poi, non è tanto

Originariamente inviato da: Abufinzio
alla faccia di chi diceva che gli ssd non avrebbero mai soppiantanto gli ssd


Non ho capito

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^