UMC produce il primo chip SRAM a 28 nanometri

UMC produce il primo chip SRAM a 28 nanometri

UMC ha annunciato la realizzazione del primo chip di memoria SRAM a 28 nanometri, segnando un punto di partenza per ulteriori sviluppi su questo processo

di pubblicata il , alle 17:20 nel canale Memorie
 

United Microelectronics Corporation, la principale fonderia taiwanese specializzata nella realizzazione di semiconduttori e meglio nota con l'acronimo di UMC, ha annunciato nel corso della giornata di lunedì la realizzazione del primo chip di memoria SRAM impiegando il processo produttivo a 28 nanometri.

Il chip è stato realizzato utilizzando una tecnologia di processo denominata Low-Leakage e sviluppata indipendentemente da UMC. Per produrre il chip è stata impiegata la tecnologia strained silicon unitamente ad un processo di litografia double-patterning ad immersione. Ne è risultato un chip a sei transistor con una cella SRAM delle dimensioni di 0,122 micron quadri.

UMC ha la possibilità di impiegare due differenti approcci per la realizzazione di chip a 28 nanometri, a seconda della destinazione sul mercato. Per quanto riguarda la produzione di chip per dispositivi portatili come palmari e telefoni cellulari UMC impiega tecnologia silicon gate/silicon-oxy-nitride gate per il processo Low-Leakage, mentre per ciò che concerne la realizzazione di GPU, processori e soluzioni di telecomunicazione ad elevata velocità viene impiegata la tecnologia metal gate high-k.

S.C Chien, vicepresidente presso UMC per lo sviluppo di tecnologie avanzate, ha dichiarato: "L'impegno continuo di UMC nella ricerca e sviluppo ci ha permesso di mantenere la nostra posizione di vantaggio nelle tecnologie dei nanometri. Siamo entusiasti dei nostri obiettivi raggiunti per i 28 nanometri poiché rappresentano un buon punto di partenza per ulteriori sviluppi su questa tecnologia."

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto29 Ottobre 2008, 17:28 #1

Qualcuno mi sa dire dove è andato il grafene?

O i materiali lternativi al silicio?
Permettono di andare oltre alle limitazioni del silicio.......
demon7729 Ottobre 2008, 17:32 #2
Bisogna vedere anche disponibilità, costi di produzione e complessità di realizzazione legati a questi materiali alternativi..
Forse vanno avanti con la ricerca e intanto usano il silicio fin che tiene
Zem29 Ottobre 2008, 17:36 #3

x supertigrotto

Ha ragione demon.
Si stanno dannando l'anima per
arrivare al limite fisico
ma nessuno azzarda a percorrere veramente
una strada alternativa.
Vuol dire che gli costerebbe un patrimonio cambiare le macchine.
Intanto prendono tempo.
Ste870029 Ottobre 2008, 18:02 #4
Perdono tempo???
Non direi proprio.....
Fino a quando si può è giusto sfruttare il silicio che ha innumerevoli vantaggi:
tecnologia matura
costi di produzione bassi
facilità di reperimento
ecc...
ecc...

Le altre tecnologie è giusto che ci siano e che vengano sviluppate, ma per la produzione di massa vedremo il silicio dominare ancora per anni
MarK_kKk29 Ottobre 2008, 18:15 #5
Ha scritto PRENDONO e non perdono :P
Basta Commenti29 Ottobre 2008, 19:31 #6

Suggerimento al Webmaster

Vorrei suggerire al Webmaster del portale di fare in modo che sia possible nascondere i commenti alle notizie pubblicate. Per quanto mi riguarda trovare automaticamente i commenti in bella vista è molto fastidioso, vorrei poter scegliere se visualizzarli o meno quando leggo i vostri articoli.
Spero davvero sia possibile accogliere il mio suggerimento.
Grazie.
Human_Sorrow29 Ottobre 2008, 19:37 #7
è un po' come per le auto e il petrolio...

quoto che è normale, quando una tecnologia/metodologia/processo produttivo è radicato, ci vuole tempo prima che alternative riescano a sostituirlo sopratutto fin quando non è una stretta necessità.

bye
Therinai29 Ottobre 2008, 19:48 #8
Originariamente inviato da: Basta Commenti
Vorrei suggerire al Webmaster del portale di fare in modo che sia possible nascondere i commenti alle notizie pubblicate. Per quanto mi riguarda trovare automaticamente i commenti in bella vista è molto fastidioso, vorrei poter scegliere se visualizzarli o meno quando leggo i vostri articoli.
Spero davvero sia possibile accogliere il mio suggerimento.
Grazie.


ma ti sei registrato apposta per questo?
demon7729 Ottobre 2008, 20:02 #9
Originariamente inviato da: Basta Commenti
Vorrei suggerire al Webmaster del portale di fare in modo che sia possible nascondere i commenti alle notizie pubblicate. Per quanto mi riguarda trovare automaticamente i commenti in bella vista è molto fastidioso, vorrei poter scegliere se visualizzarli o meno quando leggo i vostri articoli.
Spero davvero sia possibile accogliere il mio suggerimento.
Grazie.



Ti sei registrato solo per chiedere che non si visualizzino più i commenti??
mah.. non bastava un normale messaggio in PVT??

Non vedo il tuo problema comunque.. se no li vuoi leggere semplicemente non farlo! Non è che ti arrivano a casa per raccomandata eh?
Fanallen29 Ottobre 2008, 20:22 #10
demon sei cattivissimo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^