Toshiba si prepara a costruire una nuova fabbrica per le memorie NAND

Toshiba si prepara a costruire una nuova fabbrica per le memorie NAND

L'azienda giapponese avvierà i lavori di costruzione di un nuovo stabilimento produttivo nel corso del prossimo mese di luglio

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:26 nel canale Memorie
Toshiba
 

Nel corso della giornata di ieri Toshiba ha reso note le intenzioni di costruire una nuova fabbrica produttiva per memorie NAND flash situata nei pressi di Yokkaichi Operations, il complesso di stabilimenti già esistente e impegnato nella produzione di memorie che ha sede nella Prefettura di Mie, nella regione giapponese di Kansai.

La nuova fabbrica prenderà il nome di Fab 5 e le operazioni di costruzione prenderanno il via nel corso del prossimo mese di Luglio. Il colosso nipponico ha considerato con attenzione il frangente temporale nel quale avviare la costruzione della nuova fabbrica, in maniera particolare a seguito del calo della domanda dovuto alla recessione globale che ha colpito il mercato nella parte finale del 2008.

Grazie alla diffusione sul mercato di determinati dispositivi che fanno uso di memorie flash (principalmente le soluzioni smartphone) e alla luce di una serie di previsioni che indicano una ulteriore espansione del mercato nel medio e lungo periodo, Toshiba ritiene che questo sia il momento giusto per avviare la costruzione di una nuova fabbrica. Andando ad incrementare la capacità produttiva, Toshiba sarà in grado di rispondere in maniera rapida e decisa alla ripresa del mercato, oltre a rafforzare ulteriormente la propria competitività nel business dei semiconduttori.

Il completamento della Fab 5 è previsto per la primavera del 2011. I piani dettagliati di investimento e capacità produttiva della fabbrica saranno finalizzati in seguito, con la revisione di trend di mercato. Attualmente presso Yokkaichi Operations vi sono quattro stabilimenti produttivi. La dimensione della Fab 5 sarà comparabile con quella della Fab 4, attualmente in attività. La nuova fabbrica avrà una struttura di assorbilmento sismico e sarà progettata per avere il minimo impatto ambientale possibile. Un sistema di recupero dell'energia per le clean room e di riuso del calore dissipato dovrebbe ridurre le emissioni di anidride carbonica del 12% circa rispetto all'attuale Fab 4.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s12a24 Marzo 2010, 10:56 #1
Che a partire dall'anno prossimo finalmente gli SSD cominceranno a diventare veramente abbordabili? Il motivo dei loro prezzi attualmente e` principalmente il costo mantenuto artificosamente alto dai produttori di memorie, che stanno limitando la produzione per cercare di recuperare dal brutto tonfo che hanno avuto circa un anno e mezzo fa.

Se la Toshiba, principale produttore mondiale di memorie, sta ampliando le sue fabbriche per fare fronte alla domanda, allora e` un buon segno.
supertigrotto24 Marzo 2010, 12:02 #2

interessante

la fabbrica avrà un impatto ambientale ridotto,ottima cosa direi,oltre alla produzione delle memorie naturalmente.
nick09124 Marzo 2010, 12:16 #3
Certamente diminuiranno i prezzi, ma mi sembra che le aspettative sui prezzi siano eccessive

A giugno 2008 (meno di due anni fa) ho preso una raptor 74gb 10000rpm per un prezzo stracciatissimo di 125€ spedito; oggi un intel postiville 80gb va a 200€
Vista la differenza di prestazioni l'ssd a confronto è quasi regalato, e i conti in tasca alle aziende non vale la pena farli

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^