Toshiba: nuovo progetto per memorie NAND flash

Toshiba: nuovo progetto per memorie NAND flash

Toshiba annuncia di aver ultimato lo sviluppo di un nuovo processo produttivo per la realizzazione di memorie NAND flash

di pubblicata il , alle 17:00 nel canale Memorie
Toshiba
 

Toshiba ha presentato un nuovo tipo di memoria tridimensionale con una struttura ad array che permette di aumentare la densità di dati immagazzinabili con un minimo incremento di dimensioni fisiche e senza la necessità di dover passare a processi produttivi particolarmente avanzati.

Le tecnologie di stacking per le attuali memorie prevedono l'impilamento di due array di memoria bidimensionali, uno sopra all'altro, con arbitraria ripetizione del processo. Se da un lato questa tecnica permette di incrementare la densità di una cella di memoria, dall'altro lato rende il processo produttivo lungo e complesso.

Il nuovo approccio di Toshiba prevede invece la creazione di una serie di canali attraverso un substrato di materiali impilati (stacked) che creano una sorta di sandwich a più strati composti di elettrodi e pellicole di isolante.

Le canalizzazioni sono poi colmate da microscopici "pilastri" di silicio leggermente drogati con impurità, in modo tale che gli elettrodi presenti nel sandwich circondino, ad intervalli regolari, i piccoli pilastri. Una pellicola di nitride pre-formato, per la ritenzione dei dati, viene posizionato in corrispondenza di ogni giunzione, funzionando così da cella di memoria NAND flash.

Come detto precedentemente, tale processo di realizzazione consente di incrementare la densità delle memorie con una contenuta crescita delle dimensioni fisiche, dal momento che il numero di elementi connessi cresce in maniera direttamente proporzionale con l'altezza dello stack. Uno stack a 32 strati, ad esempio, è caratterizzato da un livello di integrazione dieci volte superiore a quello di un chip standard realizzato con le attuali tecnologie.

Per maggiori informazioni rimandiamo al comunicato ufficiale di Toshiba.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nihira15 Giugno 2007, 17:32 #1

OTTIMO!!!

La ricerca nel campo delle memorie solide ci sta dando ogni giorno sempre + buone notizie!

Questo "addensamento" di memoria solida potrbbe permettere magari l'abbassamento del rapporto €/GB.

Avanti così che sti piattelli hanno rotto!!!
enrsil198315 Giugno 2007, 20:47 #2
Questi sono brevetti UTILI!

Ci vorrà tempo prima di vedere qualcosa di tangibile e a prezzi umani, ma prima o poi arriverà...
superbau16 Giugno 2007, 21:56 #3
benebene

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^