Spansion e Rambus: accordo di licenza

Spansion e Rambus: accordo di licenza

La joint venture tra AMD e Fujistu ha firmato un accordo di licenza con Rambus relativo all'utilizzo di una serie di tecnologie coperte da brevetto

di pubblicata il , alle 09:43 nel canale Memorie
AMDRambus
 

Rambus ha annunciato nel corso della passata settimana di aver siglato un accordo di licenza con Spansion, la joint-venture partecipata da AMD e Fujitsu e che attualmente rappresenta una delle più grosse aziende specializzate nella produzione di memoria flash.

Si tratta, tecnicamente, di un "cross-licensing agreement" della durata di 5 anni e che copre una serie di brevetti depositati da Rambus in merito a interfacce memoria e progetti per memorie ad alta velocità. L'accordo prevede il pagamento di royalty e consentirà a Spansion di poter fare un notevole passo avanti nel campo delle memorie flash.

"L'accordo con Rambus mette Spansion nelle condizioni di espandere le soluzioni di memoria per telefoni cellulari" ha dichiarato Robert Melendres, executive vice president e chief legal officer di Spansion. "Lavorare con Rambus ci darà maggiore libertà di progettazione nello sviluppo dei prodotti Flash memory di prossima generazione".

Fonte: Dailytech

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7716 Gennaio 2007, 10:10 #1
Ma rambus dopo la mazzata che si è presa con le memorie RIMM a cosa si è dedicata? Non mi risulta che produca memorie di tipo DDR..
filippo197416 Gennaio 2007, 10:40 #2

Rambus

@ demon77

Mi pare di ricordare che Rambus ha tentato di ricrearsi un'immagine promuovendo la sua tecnologia XDR, un'evoluzione delle memorie in grado sulla carta di assicurare con un singolo banco una banda molto elevata (nell'ordine della decina di GB/s), un risultato che è attualmente raggiungibile usando ad esempio le DDR2 a 667 MHz (PC2-5300) in dual channel.

La proposta non mi pare abbia un gran seguito commerciale; data la grande banda disponibile, l'idea era di usare le XDR sulle schede video, però non so dirti se e quando questa cosa prenderà piede. D'altra parte, con l'arrivo delle GDDR4 sulle schede video più recenti, non so se l'uso di una tecnologia proprietaria come quella delle XDR possa risultare di una qualche convenienza.

Ciao
Filippo
demon7716 Gennaio 2007, 11:25 #3
credo che il problema principale sia economico..
Rambus ha sempre voluto troppi soldi per le proprie soluzioni: ricordo che le rimm costavano un botto e per questo sono state accantonate dalle più economiche e ugualmente performanti DDR.

Peccato per le XDR... temo faranno la stessa fine!
Zak8416 Gennaio 2007, 11:38 #4
Le XDR sono montate sulla ps3, quindi credo che Rambus stia guadagnando parecchio...
filippo197416 Gennaio 2007, 12:25 #5
@ Zak84:

Onestamente non sapevo che le XDR venissero usate nella PS3. Chiedo quindi scusa per la mia disinformazione.

Tuttavia, non posso fare a meno di pensare che le XDR erano nate, nelle idee di Rambus, con ben altre ambizioni. Certo, averle piazzate sulla PS3 è un bel "premio di consolazione", purché le vendite della citata consolle restino buone. Ma per come si sono sviluppate ultimamente le aspre critiche nei confronti di Sony, io fossi Rambus non dormirei così tranquillo.

Ciao
Filippo
Defragg16 Gennaio 2007, 14:40 #6
Originariamente inviato da: Zak84
Le XDR sono montate sulla ps3, quindi credo che Rambus stia guadagnando parecchio...

e anche sulle X-Fi Fatal1ty e Platinum

le XDR della PS3 sono dedicate, appunto, a RSX

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^