Sempre più in basso i prezzi delle memorie DRAM

Sempre più in basso i prezzi delle memorie DRAM

Continua l'ascesa dei prezzi delle memorie DRAM, con valori che stanno mettendo a rischio la sopravvivenza di alcuni dei principali produttori

di pubblicata il , alle 12:39 nel canale Memorie
 

I prezzi delle memorie DRAM sono in continua e costante riduzione da molto tempo, ma sembra che a questo calo non vi sia una apparente fine. Nel corso delle ultime 2 settiane, come evidenzia il sito infoworld, registriamo una diminuzione di circa il 18% del prezzo cosiddetto contract, cioè quello al quale i produttori di chip memoria e i produttori di PC negoziano l'acquisto di DRAM.

Nel corso della seconda settimana di Settembre i prezzi delle memorie DRAM hanno raggiunto il valore di 1,44 dollari USA per chip, contro una cifra pari a 1,75 dollari USA praticata a inizio Settembre: queste cifre fanno riferimento a moduli DDR2 da 1 GB di capacità, frequenza di 800 MHz. Dinamica simile anche per le memorie NAND, che stanno da tempo registrando riduzioni sempre più consistenti.

Ricordiamo come alla base della crisi nei prezzi delle memorie DRAM vi sia la errata percezione che il debutto del sistema operativo Microsoft Windows Vista, ad inizio 2007, avrebbe portato ad un incremento nelle vendite di memoria. Le elevate richieste minime di sistema, soprattutto per quanto riguarda la memoria, di questo sistema operativo ha fatto pensare ai produttori che la domanda potesse incrementare considerevolmente.

La conseguenza di questo è stata un notevole incremento della produzione, con prezzi che a fronte di una domanda contenuta sono calati verticalmente sino a raggiungere, per molti produttori, livello inferiori ai costi di produzione.

Tentativi di rilancio dei prezzi delle memorie hanno di fatto portato a risultati non particolarmente soddisfacenti per i produttori; analizzando il trend per i prossimi mesi non si prevede che lo scenario possa cambiare radicalmente. La conseguenza di tutto questo sono voci di possibili acquisizioni di produttori di memoria da parte di altri di dimensioni maggiori, oltre che l'interruzione della produzione in alcune delle linee produttive.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

59 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
illidan200023 Settembre 2008, 12:46 #1
bene...anche le ddr3 caleranno presto allora
Bravonera223 Settembre 2008, 12:49 #2
ascesa o discesa?
MiKeLezZ23 Settembre 2008, 12:52 #3
Eccheccazzo le ho appena comprate... Va bhe che con il dollaro in risalita e la richiesta maggiore dato il periodo immagino che le due cose si riequilibrino...
demon7723 Settembre 2008, 12:55 #4
beh se oggi vuoi farti un sistema con ddr2 800 ti fai tranquillo 8 giga!
La ddr2 te la tirano veramente dietro!!
lucusta23 Settembre 2008, 12:56 #5
l'i-ram gigabyte incomincia a diventare quasi conveniente rispetto agli SSD!

il problema dei mercati e' pero' che dopo un forte abbassamento di prezzi c'e' sempre un uguale, se non superiore inalzamento, percio' suggerisco, a chi ne avesse bisogno, un acquisto in questo periodo, senza sperare in ulteriori ribassi...
R.Raskolnikov23 Settembre 2008, 13:04 #6
Le DDR3, nell'ultimo anno, sono già calate (e di tanto!)...ovviamente caleranno ancora.
Visron23 Settembre 2008, 13:09 #7
.
Un grazie a Vista che ha fatto aumentare la produzione ..ora i produttori hanno sul groppone la ram rimasta che invece non hanno venduto e la sbolognano..dato Vista gira perfettamente anche con 2Giga di ram e non necessariamente con 4 ed oltre

ottimo
iaio23 Settembre 2008, 13:10 #8
io ho questo kit

OCZ 1066 PC2-8500 Reaper 4GB (2x2GB)

l'ho comprato a giugno al prezzo di 104€, era il miglior prezzo che ho trovato in italia, oggi quello shop ha ancora il miglior prezzo di vendita italiano, ma sono aumentate...

oggi costano 110€

da quello che mi è sembrato a me c'è stato un'aumento dei prezzi di circa il 15% verso luglio, poi una piccola flessione in agosto (5% circa), comunque i prezzi di oggi sono uguali a quelli che si trovavano a febbraio/marzo '08
brugi23 Settembre 2008, 13:11 #9
ma....

aumenta la domanda... diminuiscono i prezzi?

contro tutte le leggi di mercato

funzionasse pure così per la benzina
MaxArt23 Settembre 2008, 13:15 #10
Occhio... all'occhiello!

“Continua l'ascesa dei prezzi delle memorie DRAM..."

Semmai la discesa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^