Samsung avvia il passaggio verso i 90nm

Samsung avvia il passaggio verso i 90nm

Samsung inizia a produrre chip DDR da 512Mb con processo a 90 nanometri. Nei prossimi mesi prevista la produzione di memorie DDR2

di pubblicata il , alle 17:04 nel canale Memorie
Samsung
 

Samsung Electronics ha annunciato nella giornata di giovedì di aver iniziato la produzione di chip DDR impiegando il processo produttivo a 90 nanometri. La mossa indica l'avvio della transizione di Samsung verso processi produttivi avanzati e potrebbe implicare anche la produzione di chip DDR2 con il medesimo processo nei prossimi mesi.

Samsung ha dichiarato che attualmente si sta occupando della produzione di chip DDR SDRAM da 512Mbit su wafer da 300mm e con processo, appunto, a 90 nanometri. Tali chip saranno caratterizzati da una tensione operativa di 2,5V e saranno disponibili sia in versione a 400MHz, sia in versione a 333MHz. Il passaggio da 0,10 micron a 90 nanometri permette di incrementare la produzione del 40% e offre, allo stesso tempo, una maggiore efficienza nella produzione.

I chip di memoria ad alta velocità risultano più economici da produrre con processi avanzati. Grazie al processo a 90 nanometri è possibile produrre chip DDR2 a 533 e 667 MHz dal prezzo conveniente. I principali competitor di Samsung, ovvero Elpida e Hynix hanno intenzione di produrre chip DDR2 con processo a 0.10 micron.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovonni10 Settembre 2004, 17:14 #1
aspe' scusate, ma si passa da 100 a 90 nanometri??? step di 10 nanometri contro quelli da 20 o 40 visti di solito nei processori?
lucusta10 Settembre 2004, 17:45 #2
gli step sulle memorie sono ben diversi da quelli dei processori (quest'ultimi piu' lenti perche' e' piu' complesso ridimensionare tutto il core).
e' probabile che scendano anche sotto, tra' qualche tempo..
sirus10 Settembre 2004, 19:37 #3
bene bene si prospettano cali di prezzo delle memorie se non volgiono prendere per i fondelli i clienti, magari le ddr2 potrebbere diventare + accessibili
pavel8610 Settembre 2004, 20:29 #4
Originariamente inviato da sirus
bene bene si prospettano cali di prezzo delle memorie se non volgiono prendere per i fondelli i clienti


Scommetti?
dvd10011 Settembre 2004, 00:02 #5
i prezzi delle ddr2 DEVONO calare o nn hanno futuro!
cicastol12 Settembre 2004, 21:13 #6
Gia'le DDR2 costano solo poco di più,quindi non vedo dove sia il problema,tra poco costeranno uguali!!
mackillers13 Settembre 2004, 08:46 #7
dove è che costerebbero solo poco di più?
midian13 Settembre 2004, 22:44 #8
come tutte le cose bisognera aspettare un qualche mese prima ke i prezzi si abbassino

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^