Rambus e Intel siglano un protocollo d'intesa

Rambus e Intel siglano un protocollo d'intesa

Il colosso di Santa Clara ha firmato un accordo con Rambus per la validazione di alcune tecnologie memoria XDR

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:30 nel canale Memorie
IntelRambus
 

Rambus ha annunciato nel corso della giornata di ieri di aver siglato un Protocollo d'intesa (MoU - Memorandum of Understanding) con Intel per valutare i possibili impieghi delle tecnologie e soluzioni Rambus all'interno delle piattaforme Intel.

Rambus dedicherà a questo scopo specifiche tecnologie e risorse di progettazione, mentre la valutazione sarà condotta per la produzione su silicio di Intel. La compagnia ha comunque sottolineato come Intel stia ora solamente valutando le tecnologie e le soluzioni per eventuali utilizzi futuri e che non abbia attualmente piani specifici per le tecnologie di memoria XDR.

L'architettura XDR è caratterizzata da una serie di tecnologie chiave brevettate da Rmbus tra cui Differential Rambus Signaling Level per l'alimentazione a bassa tensione e a bassa corrente, FlexPhase per l'allineamento dei dati con il segnale di clock e Dynamic-Point-to-Point per il mantenimento della qualità di segnale sulla comunicazione punto-punto sul bus dati.

Fonte: Rambus

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
papafoxtrot08 Novembre 2007, 14:35 #1
oddio, mi viene in mente quando i primi p4 avevano le rdram che costavano un macello e amd se n'è venuta fuori con le ddr...

le rdram senza dare hgrandi vantaggi costavano uno sproposito e ancora chi ha uno dei primi p4 non è riuscito a smuoversi dai 128-256Mb di ram perché gli costerebbe un occhio...

non so perché ma questa cosa mi preoccupa. Poi magari non c'entra niente.
tony7308 Novembre 2007, 14:35 #2
La prima collaborazione tra Intel e rambus non fu' molto fortunata....
bongaiolo08 Novembre 2007, 14:36 #3

in passato e' andata male, speriamo bene...
K7-50008 Novembre 2007, 15:12 #4
papafoxtrot, aggiungi anche un rene e un polmone, devi essere realista LOL

In effetti ho un p4 rambus e due da 64 mega, ho la scheda perchè un mio amico se ne sbarazzava (tanto lo usava come stereo e web surfing...).
Pensavo di mettere 1 giga di ram, a parte che costa una cosa esagerata, ma poi si fa anche fatica a trovarle a prezzi che siano ragionevoli.

Dipende da cosa prendono da loro, a me pare che cerchino di migliorare i collegamenti, forse per la futura integrazione del controller memoria nel processore, come Amd?

Mi ricordo quando nei primi anni 90 in una rivista si parlava di computazione in parallelo e multi core (però erano termini diversi), allora non vedevano di svulipparlo, oggi a poca distanza si vede di tutto.
E rambus ha una pesante eredità... vediamo, mai sbattere la porta.
moddingpark08 Novembre 2007, 15:23 #5
Si, ok, magari in passato Rambus e le RDRAM non sono state molto fortunate, ma per il semplice fatto che l'hardware pronto a supportarle era poco e poca era anche la domanda, perciò il prezzo era elevato.
Le attuali XDR DRAM (e le future XDR2) hanno, a mio parere, una potenza di gran lunga superiore a DDR2 e DDR3...
Se solo le principali case produttrici si mettessero d'accordo, il futuro potrebbe essere roseo per Rambus.
predator8708 Novembre 2007, 15:30 #6
mi sa che finalmente, dopo 7 quasi 8 anni, manderò in pensione i miei 384mb di rd-ram sperando che nasca davvero qualcosa
hibone08 Novembre 2007, 15:50 #7
dejà vù...

dopo questo comincio a chiedermi se sia il caso di datarli gli articoli
zanardi8408 Novembre 2007, 16:01 #8
Originariamente inviato da: papafoxtrot
oddio, mi viene in mente quando i primi p4 avevano le rdram che costavano un macello e amd se n'è venuta fuori con le ddr...

le rdram senza dare hgrandi vantaggi costavano uno sproposito e ancora chi ha uno dei primi p4 non è riuscito a smuoversi dai 128-256Mb di ram perché gli costerebbe un occhio...

non so perché ma questa cosa mi preoccupa. Poi magari non c'entra niente.


Ci risiamo!

Saaranno anche costate un botto ma avevano le stesse prestazioni delle DDR 400 che sono arrivate un bel po' dopo.
bonzuccio08 Novembre 2007, 16:24 #9
Forse intel sta pensando di fare una console anche lei con un Cell dentro?
NickOne08 Novembre 2007, 16:35 #10
Le Rambus erano eccezzionali!
Al tempo offrivano prestazioni impensabili, ma che si riducevano a poca cosa visto i colli di bottiglia della ben peggiore architettura netburst di Intel.
Furono poi imposte come standard proprietario, costoso sia x i produttori che i consumatori e mancarono quindi la diffusione che meritavano.
La storia è piena di buone tecnologie finite così ma raramente si assiste a fallimenti così plateali e li per li ingiustificati.
Ora come ora non riesco a credere ad un ritorno delle Rambus

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^