Numonyx e Samsung: sviluppo congiunto delle specifiche PCM

Numonyx e Samsung: sviluppo congiunto delle specifiche PCM

Le due realtà hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per lo sviluppo di specifiche necessarie per la realizzazione delle memorie a cambiamento di fase

di pubblicata il , alle 15:00 nel canale Memorie
Samsung
 

Numonyx, realtà nata in seguito agli spin-off di alcune divisioni di Intel e STMicroelectronics, ha firmato un accordo con Samsung per lo sviluppo congiunto delle specifiche tecniche necessarie per la futura realizzazione delle memorie a cambiamento di fase (PCM, Phase Change Memory). Si tratta di un particolare tipo di memorie, caratterizzate dall'impiego di materiali vetrosi, che sono in grado di mantenere l'informazione anche in assenza di corrente. Ulteriori approfondimenti sono disponibili in questa notizia.

La creazione di una comune compatibilità tra hardware e software per i prodotti PCM contribuirà a semplificare la progettazione e ridurre i tempi di sviluppo, perché permette ai produttori di apparecchiature e dispositivi che richiedono memoria flash non volatile di passare rapidamente a prodotti PCM ad alte prestazioni e a bassa potenza, forniti da entrambe le società.

Tra i vantaggi delle memorie PCM, oltre alla non volatilità, vi è la capacità di leggere e scrivere dati a velocità molto più elevata e con consumo energetico molto più contenuto delle memorie NOR e NAND convenzionali. Le specifiche comuni delle due società verranno completate entro la fine dell’anno, ed entrambe si aspettano di avere le memorie conformi ai nuovi standard concordati disponibili il prossimo anno.

Samsung e Numonyx si sono entrambe pronunciate molto positivamente in merito allo sviluppo congiunto di specifiche, che depone ulteriormente a favore dell’importanza della nuova tecnologia PCM per entrambe le società leader nel settore delle memorie e, di conseguenza, dell’interesse che questo sviluppo potrà avere per il mercato in generale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mikisx25 Giugno 2009, 15:06 #1
Ottimo speriamo di vederle presto in commercio...

MA NOOOOOOOOOOOOOOO SGARBI BANNER NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
max847225 Giugno 2009, 15:25 #2
Quindi la commercializzazione è abbastanza vicina...diciamo tre anni? Così le memorie NAND flash non avranno vita molto lunga, visto che queste sono migliori sotto tutti i punti di vista.


P.S. Concordo per Sgarbi, è buono solo a fare il servo.
delfi525 Giugno 2009, 15:56 #3
Le premesse sono molto buone, speriamo che arrivino in fretta, ma dubito che la commercializzazione sia vicina. Per una questione di marketing le SSD continueranno per un bel po'.
g.luca86x25 Giugno 2009, 16:51 #4
Dubito che il costo, nel medio termine, di tali soluzioni sia abbordabile! Le memorie flash attuali si può dire che ancora devono raggiungere costi umani (perlomeno i controller) perciò può darsi che quando saranno commercializzate ci sarà una situazione simile ad un anno fa con hard disk e SSD.


PS: ma dove cacchio l'avete visto sgarbi? Vi drogate o che? cacchio, lsd fa male...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^