Nel 2010 Possibili problemi di fornitura per le memorie NAND flash ad alta densità

Nel 2010 Possibili problemi di fornitura per le memorie NAND flash ad alta densità

Nel corso del prossimo anno potrebbero verificarsi periodi di problemi di fornitura di memorie NAND flash ad elevata densità

di pubblicata il , alle 12:08 nel canale Memorie
 

Le soluzioni NAND flash ad alta densità potrebbero andare incontro a problemi di disponibilità nel corso del 2010. Secondo le informazioni riportate da Digitimes, iproduttori taiwanesi avvertono infatti che i fornitori di chip non hanno voluto ancora incrementare la produzione complessiva per mantenere il passo con la crescita della domanda che si verificherà con l'incremento delle soluzioni smartphone.

Nonostante il previsto problema di disponibilità, le fonti sono tuttavia convinte che i prezzi per le soluzioni a bassa densità, realizzate basandosi su processi produttivi ormai maturi, andranno incontro ad una significativa flessione nel corso del prossimo anno.

Le fonti, come detto, sottolineano che i principali fornitori di chip sono piuttosto restii ad investire nell'espansione della capacità produttiva, preferendo investire sullo sviluppo di tecnologie di processo più affinate che hanno come conseguenza diretta l'incremento del volume di produzione a parità di materiali impiegati. Si tratta tuttavia di un tipo di incremento che non sarà in grado di fare fronte alla domanda che potrebbe generarsi se il mercato dei telefoni cellulari di fascia alta sarà particolarmente vivace.

Il prossimo anno si assisterà ad un incremento delle consegne di chip ad elevata densità realizzati con processo produttivo a 30 nanometri, che permetterà di abbassare i costi di produzione. Le ricadute positive vi saranno a maggior ragione sui chip a bassa densità utilizzati per i dispositivi quali drive USB e flash card di fascia entry-level.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fpg_8716 Dicembre 2009, 12:29 #1
Credo che bisognerebbe fare investimenti da ambo le parti... ben venga un processo produttivo migliore, ma mantenere l'offerta stabile, a fronte di una domanda sempre crescente, vuol solo dire una cosa... aumento dei prezzi...
rollo8216 Dicembre 2009, 13:00 #2
se continuiamo così si favorirà sempre più l'eliminazione dei piccoli commercianti a favore dei grandi, che ovviamente hanno priorità sull'acquisto.

già oggi per qualsiasi componente noi piccoli facciamo una fatica boia a trovar la merce, e questo è un grave danno perchè significa perdere sempre più lavoro. se non riesci a dare la merce al cliente, il cliente va da altri. i grossisti hanno disponibilità sempre bassissime, 10 hard disk, 20 moduli ram... 3 schede madri, 5 processori... ho venduto 10 computer a un cliente e son dovuto diventare letteralmente pazzo per trovare i componenti
sniperspa16 Dicembre 2009, 13:29 #3
Già quest'anno non mi sembra che siamo messi bene...il prezzo sulle chiavette usb ad esempio l'ho trovato adirittura aumentato rispetto all'anno scorso e parità di capacità!

Di solito in fiera trovato ogni anno prezzi dimezzati rispetto all'anno precedente a parità di capacità, ma quest'anno no e mi son tenuto i miei soldi
bongo7416 Dicembre 2009, 14:31 #4
il prezzo delle chiavette e delle ram mi puzza parecchio..per non dire altro..
non ci sono ragioni per avere prezzi in aumento per tecnologie gia' usate da parecchi anni

è come il discorso del grano che calo e della pasta che cresce
rollo8216 Dicembre 2009, 14:39 #5
Originariamente inviato da: bongo74
il prezzo delle chiavette e delle ram mi puzza parecchio..per non dire altro..
non ci sono ragioni per avere prezzi in aumento per tecnologie gia' usate da parecchi anni

è come il discorso del grano che calo e della pasta che cresce


se diminuisce l'offerta e resta pari piuttosto che aumenta la domanda, il prezzo sale. è una legge di mercato che si studia a scuola
El Bombastico16 Dicembre 2009, 16:22 #6
"...non sarà in grado di fare fronte alla domanda che potrebbe generarsi se il mercato dei telefoni cellulari di fascia alta sarà particolarmente vivace."
Co' 'sta crisi...la fascia alta non la vedo tanto vivace.
rollo8216 Dicembre 2009, 17:07 #7
Originariamente inviato da: El Bombastico
"...non sarà in grado di fare fronte alla domanda che potrebbe generarsi se il mercato dei telefoni cellulari di fascia alta sarà particolarmente vivace."
Co' 'sta crisi...la fascia alta non la vedo tanto vivace.


lo dici tu... a occhio e croce vedo più gente comprare n97, iphone etc che non cellulari economici. fanno il finanziamento e via...
Perseverance16 Dicembre 2009, 19:08 #8
La gente preferisce comprare uno smartphone al posto di una bistecca. Della serie, non mangio ma sono alla moda!
bongo7416 Dicembre 2009, 20:50 #9
io sono unico allora!!!
ho preso un motorola w156 a 20euro nuovo all'iper - dimostrabile con scontrino
fatelo anche voi!!!
viva le cose economiche ed essenziali

Le nand flash che se le tengano nei magazzini!
faranno la fine delle auto!
D6917 Dicembre 2009, 09:32 #10
Originariamente inviato da: bongo74
io sono unico allora!!!
ho preso un motorola w156 a 20euro nuovo all'iper - dimostrabile con scontrino
fatelo anche voi!!!
viva le cose economiche ed essenziali

Le nand flash che se le tengano nei magazzini!
faranno la fine delle auto!



eh no!! io sono unico!!

alle porte del 2010 non ho ancora avuto un cellulare in vita mia negli ultimi 20 anni

per quanto riguarda le cose economiche.... non ho mai fatto una ricarica, non ho mai pagato una bolletta, non ho mai preso un'accessorio, ho sempre parlato la sera prima alla moglie oppure lasciato la lavagnetta sopra il tavolo

in compenso d'estate mi faccio le ferie da 20 anni senza fare il mutuo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^