MetaRAM: raddoppiare e quadruplicare memoria RAM

MetaRAM: raddoppiare e quadruplicare memoria RAM

L'azienda MetaRAM sviluppa una tecnologia che consente di poter raddoppiare e quadruplicare la capacità massima di memoria gestibile da una piattaforma server

di pubblicata il , alle 16:20 nel canale Memorie
 

MetaRAM è un'azienda formata nel gennaio del 2006 ed avente a capo Fred Weber, il precedente Chief Technology Officer per AMD. Dopo due anni di lavori dietro le quinte, MetaRAM annuncia una nuova tecnologia che consente, in sintesi, di realizzare moduli di memoria con una capacità fino a 4GB o 8GB ed al contempo di utilizzare questi moduli anche su piattaforme che supportano, per limiti fisici, un quantitativo di memoria inferiore.

MetaRAM basa la propria tecnologia sull'impiego di un particolare chip che funge da "interprete" tra il memory controller del sistema e i vari chip DRAM presenti sul modulo. In particolare il chip si fa riconoscere dal memory controller come fosse normale memoria DRAM e, viceversa, funge da memory controller per i chip presenti sul modulo. In questo modo il chip "inganna" il memory controller del sistema, facendo intendere ad esso di avere a che fare con un modulo di memoria standard, e si occupa di conseguenza di instradare correttamente le operazioni di lettura e scrittura risultando, di fatto, trasparente al sistema.

MetaRAM mette a disposizione due differenti chip per raddoppiare o quadruplicare il quantitativo di memoria. Il modello MetaSDRAM MR08G2 permette di raddoppiare la capacità di memoria ed è disponibile al costo unitario di 200 dollari per lotti di 1000 pezzi. Non sono invece disponibili le informazioni relative al modello superiore, per quadruplicare la capacità di memoria. I chip sono compatibili sia con piattaforme AMD Opteron, sia con piattaforme Intel Xeon.

L'azienda non dispone di fabbriche per la produzione diretta ed ha individuato in Hynix Semiconductor il proprio partner produttivo. Hynix ha infatti già annunciato il lancio di moduli 2-Rank 8GB PC2-4200 RDIMM basati sulla tecnologia MetaSDRAM. I moduli sono realizzati mediante l'impiego di chip di memoria da 1Gb, che risultano molto più economici dei chip da 2Gbit di capacità, a tutto vantaggio dei costi di produzione. Hynix ha inoltre preannunciato lo sviluppo di moduli di memoria DDR3 basati sulla tecnologia MetaSDRAM, che saranno disponibili in volumi nella seconda metà dell'anno.

MetaRAM e Hynix credono in questo modo di poter mettere a disposizione una soluzione conveniente che consenta di realizzare soluzioni server con un elevato quantitativo di memoria, sia ex-novo sia come upgrade da piattaforme precedenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
floc25 Febbraio 2008, 16:27 #1
un PAE su dimm al posto che nel chipset... ce' da vedere quanto rende ma a occhio servira' a salvare dall'obsolescenza sistemi molto costosi che hanno pero' raggiunto il limite
domyre25 Febbraio 2008, 16:34 #2

Interessante, ma i timings?

Con tutto questo circuitaggio i timing riusciranno a rimanere decenti?
Paganetor25 Febbraio 2008, 16:34 #3
l'importante è che questo sistema sia in qualche modo "certificato"... non è concepibile avere crash su macchine che devono lavorare 24/7!

per il resto, non è malvagia come idea!
Spellsword25 Febbraio 2008, 16:37 #4
e pensare che quando lo proposi al mio prof di Architettura quasi quasi finì a terra rantolante dalle risate.. tsk tsk
Tuvok-LuR-25 Febbraio 2008, 16:50 #5
ma se si chiama MetàRAM perchè si parla di raddoppiare e quadruplicare? xD
Octane25 Febbraio 2008, 17:00 #6
Johnny Mnemonic?
Garz25 Febbraio 2008, 17:21 #7
mmm.. a occhio e croce i timings sono destinati a salire drasticamente. xò può essere un ottima idea cmq.. in fondo rispetto ad una determinata configurazione penso sia preferibile avere timings raddoppiati e un capacità quadruplicata per un server. sbaglio?
erupter25 Febbraio 2008, 17:34 #8
Io penso che 200$ a chip sia un tantino sbagliato...
Forse 20$?
Altrimenti costerebbero più di un modulo da 4gb da solo e non mi pare ne varrebbe la pena.
DenFox25 Febbraio 2008, 17:57 #9
@ erupter

Hai idea di quanto costa una memoria ECC?
erupter25 Febbraio 2008, 18:22 #10
http://www.crucial.com/store/listmo...DDR2+PC2%2D5300

Modulo da 2GB DDR2 ECC Registered 180$
Modulo da 2GB DDR2 ECC Buffered 120$

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^