Memorie DDR3 al debutto nei prossimi mesi

Memorie DDR3 al debutto nei prossimi mesi

Il prossimo debutto delle prime soluzioni chipset Bearlake di Intel apre la strada alla diffusione delle soluzioni DDR3 anche nel mercato dei sistemi desktop

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:50 nel canale Memorie
Intel
 

Nel corso del secondo trimestre dell'anno Intel presenterà le proprie nuove piattaforme chipset della famiglai Bearlake; alcune di queste, destinate al segmento di fascia più alta del mercato, integreranno supporto alla memoria DDR3 per la prima volta adottata in sistemi desktop PC.

La coreana Samsung dovrebbe contestualmente presentare varie nuove versioni di memorie DDR3, con i primi sample che verranno mostrati in funzione al Cebit di Hannover la prossima settimana.

Le nuove memorie dovrebbero poter raggiungere frequenze di funzionamento massime di 1.600 MHz, contro un valore ufficialmente certificato dal JEDEC di 800 MHz per le memorie DDR2. Abbiamo visto, nel corso degli ultimi mesi, come vari produttori di memorie si siano tuttavia spinti a presentare soluzioni capaci di operare stabilmente a frequenze di 1.066 MHz, se non superiori per alcuni modelli specificamente indirizzati al mercato degli appassionati di overclock.

Non solo 1.600 MHz per le memorie DDR3: Samsung, e lo stesso vale per gli altri principali produttori di memorie, presenterà soluzioni a 800 MHz, a 1.066 MHz e anche a 1.333 MHz di clock, così da meglio segmentare il mercato e proporre moduli dai livelli di prezzo adatti alle varie esigenze. Ovviamente sarà il memory controller integrato nei chipset per processori Intel a definire quale standard di memoria potrà venir supportato al massimo.

Le memorie DDR3 opereranno con un voltaggio di alimentazione di 1.5V, quindi inferiore rispetto agli 1.8V delle soluzioni DDR2; questo dovrebbe permettere di contenere ulteriormente il consumo, bilanciando le frequenze di clock aumentate. Nel corso del 2007 dovremmo assistere ad una iniziale diffusione delle memorie DDR3, ma è presumibile che prima che questo nuovo standard possa diventare diffuso nella maggioranza dei sistemi debba passare almeno 1 anno di tempo: del resto lo stesso è avvenuto con le memorie DDR2, le quali hanno di fatto richiesto 2 anni prima che venissero utilizzate in tutte le piattaforme disponibili in commercio sia di Intel che di AMD.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jjd08 Marzo 2007, 17:02 #1
avranno anche queste almeno all'inizio tempi di latenza molto alti?
CarmackDocet08 Marzo 2007, 17:03 #2

Nel caso...

delle DDR2 al tempo della loro introduzione AMD era sopra Intel ed ancora a legata alle DDR... credo sia stato queto il principale freno alla diffusione delle DDR2.
Se sia AMD che Intel presenteranno CPU e Chipset per DDR3 in tempo per il loro lancio... forse questa vola la diffusione sarà più rapida.


Ciao
Dexther08 Marzo 2007, 17:03 #3
molto molto interessante. pensavo fossimo più in là come tempistiche.
Manwë08 Marzo 2007, 17:07 #4
avranno sicuramente prezzi elevati e timings altrettanto alti.
sarà un mezzo-bene per chi vorrà comprare DDR-2
sempre che crollino i prezzi
MisterG08 Marzo 2007, 17:28 #5
Se davvero sia intel che amd proporranno intorno all'estate soluzioni ddr3 mi aspetto che queste si diffondano con maggior velocità rispetto quanto non successo con le ddr2, un po come successe nel passaggio da sdr a ddr.
Inoltre se i benchmark confermeranno quanto sta già avvenendo con le ddr2 ovvero che la frequenza è molto più importante delle latenze le ddr3 avranno anche un maggiore interesse da parte del mercato imponendosi velocemente come nuovo standard.

Salut
capitan_crasy08 Marzo 2007, 17:41 #6
Originariamente inviato da: CarmackDocet
delle DDR2 al tempo della loro introduzione AMD era sopra Intel ed ancora a legata alle DDR... credo sia stato queto il principale freno alla diffusione delle DDR2.
Se sia AMD che Intel presenteranno CPU e Chipset per DDR3 in tempo per il loro lancio... forse questa vola la diffusione sarà più rapida.


Ciao

Originariamente inviato da: MisterG
Se davvero sia intel che amd proporranno intorno all'estate soluzioni ddr3 mi aspetto che queste si diffondano con maggior velocità rispetto quanto non successo con le ddr2, un po come successe nel passaggio da sdr a ddr.
Inoltre se i benchmark confermeranno quanto sta già avvenendo con le ddr2 ovvero che la frequenza è molto più importante delle latenze le ddr3 avranno anche un maggiore interesse da parte del mercato imponendosi velocemente come nuovo standard.

Salut



AMD supporterà le DDR3 con il socket AM3; uscita prevista per fine 2008/Inizio2009...
Murdorr08 Marzo 2007, 17:43 #7
Mah staremo a vedere, secondo me l'unico interesse sulle DDR3 sarà per quelle a 1333 e 1600 mhz sempre che le loro prestazioni siano almeno il doppio rispetto alle DDR2 a 800mhz, solo in base alla diffusione del chipset Bearlake e alle sue prestazioni (che dovranno essere anche queste superiori ai 965/975 Intel) ci potrebbe essere un possibile calo di prezzi .

Cmq Spero che Bearlake a questo punto non integri il solo supporto alle DDR3 ma mi aspetto a questo punto anche il supporto al PCI Express 2.0 (retrocompatibile con 1.0) .
Zaorunner08 Marzo 2007, 17:48 #8
Mi pare siano gia' crollati i prezzi delle DDR2... 55 + iva per le 667 di marca quando un mese fa costavano quasi il doppio.
ErminioF08 Marzo 2007, 18:36 #9
Sinceramente non è che ci sia questo gran bisogno di un nuovo standard...
Helstar08 Marzo 2007, 18:39 #10
AMD ... mah ... potevano tranquillamente bypassare le ddr2, rimanere sul 939 fino adesso e sfornare nuovo socket + controller di memoria ddr3 DIRETTAMENTE con il core nuovo ... si son messi di impegno per fare stupidate dal 2006 in poi.

Ps. E' vero le ddr2 oramai costano meno delle ddr1, 50 euro un giga lol !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^