Memorie DDR2 sino a 1.100 MHz

Memorie DDR2 sino a 1.100 MHz

OCZ presenta un nuovo kit memorie per overclockers, certificate per operare sino alla frequenza di 1,1 GHz

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Memorie
OCZ
 

La progressiva dispoinibilità di piattaforme per memorie DDR2 anche per processori AMD Athlon 64, unitamente al successo registrato dalle piattaforme Core 2 Duo di Intel, stanno spingendo vari produttori di memorie DDR2 a proporre nuovi modelli capaci di supportare frequenze di funzionamento sempre più elevate.

E' il caso dell'americana OCZ, che assieme alla concorrente Corsair è da sempre tra le più attente a poroporre soluzioni specifiche per il mercato degli utenti più appassionati.

Le nuove memorie OCZ PC2-8800 Gold Edition, presentate ufficialmente nei giorni scorsi, sono le prime ad essere ufficialmente disponibili sul mercato a venir certificate per un funzionamento stabile sino alla frequenza di clock di 1.100 MHz.

Ricordiamo come le memorie DDR2-800, attualmente lo standard più elevato tra quelli certificati dal JEDEC, prevede una frequenza di funzionamento di 800 MHz. Per sfruttare memorie come queste di OCZ, pertanto, è indispensabile ricorrere all'overclock aumentando la frequenza di bus del processore.

OCZ certifica queste memorie alla frequenza di 1.100 MHz in abbinamento a latenze di accesso pari a 5-6-6-15; si tratta di valori non particolarmente contenuti, indispensabili tuttavia per poter mantenere il corretto funzionamento ad una frequenza così elevata.

Il voltaggio di alimentazione che viene indicato per queste memorie è pari a 2.2v, superiore quindi a quello di 1.8V utilizzato di default dai moduli memoria DDR2. OCZ certifica il funzionamento con voltaggio massimo di 2.4V, grazie all'utilizzo del sistema di raffreddamento passivo XTC montato sui moduli memoria.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dema8622 Agosto 2006, 09:09 #1
Delle vere e proprie bombe queste OCZ, indispensabili per occare al meglio i nuovi core 2 duo!! Peccato che i Bios non le supportano ufficialmente, altrimenti sarebbe interessante provare un paio di queste in dual channel in sincrono con un X6800
Nylock22 Agosto 2006, 09:42 #2
secondo me stiamo cominciando ad esagerare... le ddr2 saranno anche veloci, ma i timings sono davvero esagerati...
Davis522 Agosto 2006, 10:25 #3
unitamente al successo registrato dalle piattaforme Core 2 Duo di Intel,

ma se le hanno appena messe in commercio... gia' parlano di successo?

P.S. ma con delle latenze cosi'... non e' che vanno peggio di un "tradizionale" chip a 800mhz raffreddato a porcospino?

(per raffreddamento a porcospino di intende una installazione di 2 soli elementi su motherboard a 4 elementi dual channel e successivo incollamento su ogni chip di ram dei dissipatori mini per BGA in rame su tutti e due i lati, che rendono la schedina di ram appunto come un porcospino... fidatevi... con una ventola vicino potete overclokkare pesantemente...)
rutto22 Agosto 2006, 10:35 #4
...
http://www.anandtech.com/memory/sho...?i=2809&p=7

io dico che 15 fps in piu' per FREQUENZE TRIPLEEE sono un guadagno IRRISORIO. vogliamo vedere se anche i prezzi lo sono?
zani8322 Agosto 2006, 10:55 #5

...basta dire che i timings sono esagerati!!!

caspita avere una cas 5T per una memoria alla frequenza di 1Ghz è come avere una latenza di 2.5T per la ram a 500Mhz.
Il tempo è lo stesso.
poi è ovvio....queste sono le caratteristiche base....usciranno delle versioni con timings più spinti...ma non si può sperare di avere una Cas latency di 2 cicli come la prima generazione di DDR

...scusate lo sfogo....ora vado a camomillarmi
tarek22 Agosto 2006, 11:29 #6

scusate...ma..

da tutti i test effettuati si sa che tutte ste memorie non influiscono che minimamente sulle prestazioni effettive del sistema. Quindi mi chiedo.. chevvifrega? Le uniche applicazioni che potrebbero giovarne sono quelle realtime, ma si sa che in certi campi si usa hardware dedicato e non un lento x86.
riva.dani22 Agosto 2006, 11:48 #7
Beh insomma, avere un FSB da 550MHz tenendo il procio in sincrono con le RAM non è proprio inutile. Se si vuole overclockare seriamente senza ricorrere a scomodi divisori (a dire il vero sulle DDR2 non ho ancora capito bene come funzioni la faccenda) memorie del genere servono eccome. Altrettanto logico è dire che a default le prestazioni non cambiano...

Però la stessa identica cosa avveniva con le DDR, non vedo dove sia il problema...
WarDuck22 Agosto 2006, 12:18 #8
Tra qualche tempo prevedo di passare ai Core2, per hobby monto anche dei filmati video e il mio Opteron 2900mhz (ora a 2ghz per via dell'ali scarso ) non rende come dovrebbe, un dual core indubbiamente è meglio, chissà i quad core se saranno messi in vendita a prezzi umani.

Quello che appunto mi crea particolari dubbi sono le memorie, qui su HWupgrade si sono svolti dei test a tal proposito, credo che la migliore soluzione sia prendere dei moduli da 667mhz o 800mhz molto dediti all'overclock.
bjt222 Agosto 2006, 13:45 #9
Il problema di queste memorie DDR2 ADESSO (in futuro non sarà più così e ora vi spiego ) è il seguente: non sono sfruttate al massimo.

Infatti INTEL ha un bus al massimo di 1333 MHz (equivalenti) a 64 bit tra chipset e CPU (1066 per i Conroe desktop), mentre anche delle mere DDR2 800 standard hanno una banda massima equivalente a un bus 1600 MHz a 64 bit... Quindi è chiaro che oltre a delle DDR2 667 MHz non si notano delle differenze (e 533 MHz per i desktop). Differenze ci sono solo perchè il BUS del processore è sfruttabile al massimo mentre le RAM non hanno mai la banda teorica. Comunque un DDR2 800 con un bus a 1066 è quasi uguale ad un DDR2 533 con lo stesso bus...

AMD invece ha il potenziale per sfruttare tutta la banda anche di questi mostri (basti ricordare la maturità del controller DDR che riesce ad avere oltre 6 GB/s su un massimo teorico di 6,4 GB/s !!! ), perchè il controller ha un bus interno tra controller e CPU che va alla frequenza della CPU (quindi maggiore di 2GHz) e quindi anche se il bus fosse a 64 Bit (non mi ricordo, ma può addirittura essere a 128 bit), comunque sarebbe ampiamente superiore alla banda delle DDR2 800 (ma se il bus fosse a 64 bit, sarebe necessaria una CPU da almeno 2,2 GHz per stare appresso a queste RAM)... Il problema è che questo controller non è ancora maturo. Si aspetta la revisione successiva (la G mi pare) degli A64 AM2...
killer97822 Agosto 2006, 16:33 #10
Inutili! ho visto DDRII 667 Value arrivare facilmente a 500mhz (1000) con cas umani tipo 5 4 4 12 !!! basta guardare i test in giro , x i Core 2 Duo bastano delle comunissime DD2 667 x avere il max!!! x AM2 bisogna puntare su DDR2 800 x avere prestazioni almeno allineate alle DDR 1 200

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^