Kingston HyperX H2O: moduli di memoria raffreddabili a liquido

Kingston HyperX H2O: moduli di memoria raffreddabili a liquido

Kingston annuncia nuovi kit di memoria dual e triple channel con dissipatori per il raffreddamento a liquido

di pubblicata il , alle 15:10 nel canale Memorie
Kingston
 

Kingston Technology ha annunciato l'introduzione di alcuni kit di memoria DDR3, dual e triple channel, caratterizzati dalla presenza di un dissipatore di calore pensato per poter essere utilizzato assieme ad un sistema di raffreddamento a liquido e pertanto destinati alla fascia di utenti enthusiasts.

Mark Tekunoff, portavoce per Kingston Technology, ha dichiarato: "Il raffreddamento a liquido è interessante per la silenziosità nelle operazioni e l'affidabilità a lungo termine. HyperX H2O è un naturale allargamento delle nostre offerte rivolte ai performance user. Il nostro obiettivo per gli utenti di tutte le fasce e gli interessi è di disporre di un prodotto Kingston capace di rispondere alle loro necessità".

Sono tre i prodotti che fanno parte della nuova linea H2O: due kit dual channel da 4GB complessivi che operano alle frequenze di 2000MHz e 2133MHz (per entrambi CL9-11-9-27 @ 1.65v) ed un kit triple channel da 6GB complessivi che opera a 2000MHz (CL9-10-9-27 @ 1.65v). Sebbene le frequenze standard siano non fuori dal comune, i moduli di Kingston della serie H2O, grazie anche alla possibilità di essere raffreddati a liquido, assicurano almeno sulla carta ampi margini di overclock.

Il kit 4GB dual channel operante alla frequenza di 2000MHz è proposto al prezzo di 157 dollari USA, la versione da 2133MHz è invece proposta a 205 dollari. Per quanto concerne invece il kit triple channel da 6GB, il prezzo è di 235 dollari. Tutti i prezzi sono da intendersi tasse escluse e riferiti al mercato statunitense, i prezzi per gli altri mercati saranno comunicati successivamente.

Kingston ha inoltre comunicato la variazione del nome dell'originale linea HyperX in Genesis.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lino P04 Agosto 2010, 15:21 #1
assurdo, + si abbassano le tensioni di esercizio, e + tiran fuori queste bravate da polli senza alcuna utilità.
ricordo i tempi dei bh5 e degli UTT che giravano @3,4v, in quel caso l'avrei anche tollerato...
ringway04 Agosto 2010, 15:30 #2
Originariamente inviato da: Lino P
assurdo, + si abbassano le tensioni di esercizio, e + tiran fuori queste bravate da polli senza alcuna utilità.
ricordo i tempi dei bh5 e degli UTT che giravano @3,4v, in quel caso l'avrei anche tollerato...


... e soprattutto ora che tutti i processori ormai hanno il memory controller integrato e quindi l'oc ha meno impatti di una volta. Oltretutto se proprio si vuole trovare un collo di bottiglia in un sistema oggi di sicuro la ram è agli ultimi posti.

D'altra parte ognuno spende tempo e denaro come crede ....
Zlatan9104 Agosto 2010, 15:39 #3
l' unico lato positivo di queste ram è l' estetica....tutto il resto è il solito brodo riscaldato...ma basta..
dany70004 Agosto 2010, 15:45 #4
beh dai...non li trovo completamente inutili. Ma molto di nicchia.

i 4gb non costano una follia...157 dollari.

Per chi ha un serio impianto a liquido...rappresentano un bel giocattolo

smanettare i 2ghz cl9...raffreddati a liquido dev'essere una goduria.

Ad esempio...si potrebbero fare i 1333 CL2/3 dove qualche differenza si può notare rispetto agli altri moduli alla stessa velocità ma con un cl superiore.

Oppure...si potrebbe essere già pronti per LGA2011 che prevede un controller memoria fino a 2666...raggiungibili tramite un OC di questi kingston
Lino P04 Agosto 2010, 15:59 #5
Originariamente inviato da: dany700
beh dai...non li trovo completamente inutili. Ma molto di nicchia.

i 4gb non costano una follia...157 dollari.

Per chi ha un serio impianto a liquido...rappresentano un bel giocattolo

smanettare i 2ghz cl9...raffreddati a liquido dev'essere una goduria.

Ad esempio...si potrebbero fare i 1333 CL2/3 dove qualche differenza si può notare rispetto agli altri moduli alla stessa velocità ma con un cl superiore.

Oppure...si potrebbe essere già pronti per LGA2011 che prevede un controller memoria fino a 2666...raggiungibili tramite un OC di questi kingston


per favore raga, son moduli che girano a voltaggi ridicoli
Balthasar8504 Agosto 2010, 17:29 #6
Originariamente inviato da: Zlatan91
l' unico lato positivo di queste ram è l' estetica....tutto il resto è il solito brodo riscaldato...ma basta..

"raffreddato" vorrai dire.


CIAWA
tossy04 Agosto 2010, 18:10 #7
Originariamente inviato da: ringway
... e soprattutto ora che tutti i processori ormai hanno il memory controller integrato e quindi l'oc ha meno impatti di una volta. Oltretutto se proprio si vuole trovare un collo di bottiglia in un sistema oggi di sicuro la ram è agli ultimi posti.

D'altra parte ognuno spende tempo e denaro come crede ....


Ma sei sicuro di quello che dici ??

Lo sai che quando si indicano i timing delle ram e ti trovi valori tipo 10-9-27 quelli sono i waitstates?
Vuol dire che se la CPU richiede un dato, la memoria impiega 9 cilci di clock prima di fornirlo al bus, addirittura se la cpu deve scrivere un dato l'attesa sale a 27 cicli di clock .... cosa pensi che servano tutti gli studi sull'esecuzione fuori ordine dei moderni proci e le costosissime cache memory di 1° e 2° livello??

Il mio computer in firma ha memorie con accesso reale a 81ns la cache di 1° livello è di solo 1 ns , la cache di 2° livello di 7 ns.

I rapporti sono 1:8 tra cache di 1° livello e ram, e pensa se avessi un moderno procio come gli attuali I7.

Non parliamo del fatto che in un procio multi core (es a 6 core) il bus e le memorie sono condivise ... non mi immagino neanche che livello di inefficenza c'è nel gestire gli accessi alle ram ...

Le memorie oggi, sono il vero collo di bottiglia di qualsiasi programma in esecuzione (escludendo i tempi di caricamento dall'HD naturalmente).

Diverso discorso per le GPU più moderne, loro si che hanno un bel bus anche a 512 bit, o meglio hanno + bus che lavorano in parallelo per alimentare gli shader affamati di dati da elaborare. Non per altro una buona GPU ha capacità di calcolo di un fattore 8 superiore ad un buon procio (misure fatte ad occhio naturalmente).

ciauzz
PeGaz_00104 Agosto 2010, 18:35 #8
ram kingston raffreddate a liquido ... bella mossa

qualcuno ha mai provato ram kingston in generale? io non le ho mai provate per l semplice fatto che le kingston le ho sempre viste montate in pc da "mediaworld" ecc.....
TheMash04 Agosto 2010, 19:02 #9
Originariamente inviato da: PeGaz_001
ram kingston raffreddate a liquido ... bella mossa

qualcuno ha mai provato ram kingston in generale? io non le ho mai provate per l semplice fatto che le kingston le ho sempre viste montate in pc da "mediaworld" ecc.....


Come tutte le marche, hanno i loro prodotti consumer e le ram di fascia alta...
Ma informarsi un po' prima no eh?
PeGaz_00104 Agosto 2010, 19:18 #10
Originariamente inviato da: TheMash
Come tutte le marche, hanno i loro prodotti consumer e le ram di fascia alta...
Ma informarsi un po' prima no eh?


fortuna che non sono tutti come te sul forum...
ho fatto una domanda,e non c'era nessun bisogno di uscirne con un "ma informarsi un pò prima no eh ... "

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^