JEDEC pubblica le specifiche dello standard SDR DDR4

JEDEC pubblica le specifiche dello standard SDR DDR4

1,6 gigatransfer al secondo, con prospettive di crescita sino a 3,2GT/s e oltre: è questo il data rate per pin delle memorie DDR4, le cui specifiche sono state da poco pubblicate dal JEDEC

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:45 nel canale Memorie
 

Il JEDEC ha annunciato la pubblicazione del nuovo standard per memorie SDRAM DDR4 che consentirà di offrire maggiori prestazioni, migliore affidabilità e minor consumo energetico in un importante passo avanti rispetto alle altre tecnologie di memorie DRAM.

"La pubblicazione dello standard JEDEC DDR4 rappresenta il culmine di anni di lavoro da parte di produttori di dispositivi di memoria, sistemi, componenti e moduli. I nuovi standard consentiranno alla prossima generazione di sistemi di ottenere migliori prestazioni, incrementando la densità di package e migliorando l'affidabilità ed il consumo energetico" ha dichiarato Joe Macri, presidente del subcomitato JEDEC per le DRAM.

Le specifiche DDR4 sanciscono un datarate per pin di 1,6 gigatransfer al secondo, con l'obiettivo iniziale di giungere sino a 3,2GT/s. E' però opportuno osservare che le memorie DDR3 già superano l'obiettivo di 1,6GT/s e che, per questo motivo, un futuro aggiornamento dello standard DDR4 potrebbe introdurre ulteriori velocità di trasferimento dati. Al pari della memoria DDR3, l'architettura del nuovo standard DDR4 è di tipo prefetch 8n, con gli IO che operano ad una velocità di otto volte superiore rispetto al core memoria, e con quattro o otto bank group selezionabili.

In questo modo le memorie DDR4 potranno avere operazioni di attivazione, lettura, scrittura o refresh separate in ciascun bank group. Ciò rende possibile il miglioramento di efficienza e bandwidth complessiva della memoria, in special modo quando vengono impiegate piccole granularità di memorie. Lo standard DDR4 è stato realizzato in maniera tale che i dispositivi di memoria stacked abbiano, nel caso di stack fino a 8 dispositivi, un singolo senale di load.

"Da diverso tempo il settore non vedeva l'ora che venissero pubblicati questi standard" ha osservato Desi Rhoden, presidente per il JC-42 Memory Committee ed Executive Vicepresident per Montage Technology. "L'attuale pubblicazione offrirà agli early adopter le informazioni necessarie per utilizzare i primi dispositivi DDR4. Le successive pubblicazioni sono pianificate per illustrare elementi non ancora finalizzati per l'attuale pubblicazione".

E' opportuno osservare che le memorie DDR4 verranno realizzate in un form-factor leggermente differente dall'attuale impiegato per le memorie DDR, con moduli DIMM da 284 pin (rispetto ai 240 pin attuali) e moduli SoDIMM da 256 pin (invece dei 204 attuali). Alcuni importanti colossi del settore, come Micron e Samsung, hanno già annunciato nel corso dei mesi passati lo sviluppo e la produzione di prodotti memoria DDR4, che saranno portati sul mercato nel corso del prossimo anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
birmarco26 Settembre 2012, 14:59 #1
Si ma... come saranno ste DDR4?

Se le specifiche sono come quelle delle DDR3, che differenza c'è?

E' vero che 1,6 per le DDR3 non è il minimo ma un valore alto per solo poche memorie, però non vorrei che ci siano tante DDR4 più lente delle DDR3.

I voltaggi? Come si vuole?
coschizza26 Settembre 2012, 15:07 #2
Originariamente inviato da: birmarco
Se le specifiche sono come quelle delle DDR3, che differenza c'è?

E' vero che 1,6 per le DDR3 non è il minimo ma un valore alto per solo poche memorie, però non vorrei che ci siano tante DDR4 più lente delle DDR3.

I voltaggi? Come si vuole?


la differenza è che le DDR4 base andranno come le DDR3 pu veloci e quindi con il tempo prenderanno il largo potendo scalare in performance quando invece le DDR3 saranno arrivate al limite tecnico. E' normale che una memoria alla prima implementazione sia simile alla versione precedente questo avviene da quando esistono le memorie per pc e a ogni nuova implementazione.
I voltaggi saranno 1.05 –1.2 V quindi un netto calo nei consumi che si stima in circa il 30-40% in meno a parità di moduli.
JackZR26 Settembre 2012, 15:14 #3
Ma le latenze non le considera più nessuno?
coschizza26 Settembre 2012, 15:17 #4
Originariamente inviato da: JackZR
Ma le latenze non le considera più nessuno?


visto che non sono cosi importanti si punta ad aumentare la banda totale non la latenza media che su un pc viene mascherata bene dai vari livelli di cache della cpu. Per la memoria di sistema si è sempre puntato su questo mentre per le memorie per gpu per esempio gli obiettivi sono altri e li la latenza è fondamentale oltre alla banda ma quella non basta mai.

ti consigli questa letture quando hai tempo
http://www.chipestimate.com/techtalk.php?d=2011-11-22
PhoEniX-VooDoo26 Settembre 2012, 16:57 #5
niente
appleroof26 Settembre 2012, 18:14 #6
Originariamente inviato da: coschizza
visto che non sono cosi importanti si punta ad aumentare la banda totale non la latenza media che su un pc viene mascherata bene dai vari livelli di cache della cpu. Per la memoria di sistema si è sempre puntato su questo mentre per le memorie per gpu per esempio gli obiettivi sono altri e li la latenza è fondamentale oltre alla banda ma quella non basta mai.

ti consigli questa letture quando hai tempo
http://www.chipestimate.com/techtalk.php?d=2011-11-22


sempre...io ricordo che ai tempi del k8 avere latenze più basse possibile era meglio che frequenze più alte possibile...poi se avevi tutte e due tanto meglio
SpyroTSK26 Settembre 2012, 18:53 #7
Originariamente inviato da: coschizza
visto che non sono cosi importanti si punta ad aumentare la banda totale non la latenza media che su un pc viene mascherata bene dai vari livelli di cache della cpu. Per la memoria di sistema si è sempre puntato su questo mentre per le memorie per gpu per esempio gli obiettivi sono altri e li la latenza è fondamentale oltre alla banda ma quella non basta mai.

ti consigli questa letture quando hai tempo
http://www.chipestimate.com/techtalk.php?d=2011-11-22


bhe oddio, lo sono...anche perchè pensa se queste memorie avessero le latenze come quelle delle sdram, sarebbero una scheggia!!
!fazz26 Settembre 2012, 19:35 #8
Originariamente inviato da: birmarco
Si ma... come saranno ste DDR4?

Se le specifiche sono come quelle delle DDR3, che differenza c'è?

E' vero che 1,6 per le DDR3 non è il minimo ma un valore alto per solo poche memorie, però non vorrei che ci siano tante DDR4 più lente delle DDR3.

I voltaggi? Come si vuole?


come è sempre successo, ddr3 più lente delle ddr2 ecc ecc
birmarco26 Settembre 2012, 19:40 #9
Originariamente inviato da: coschizza
la differenza è che le DDR4 base andranno come le DDR3 pu veloci e quindi con il tempo prenderanno il largo potendo scalare in performance quando invece le DDR3 saranno arrivate al limite tecnico. E' normale che una memoria alla prima implementazione sia simile alla versione precedente questo avviene da quando esistono le memorie per pc e a ogni nuova implementazione.
I voltaggi saranno 1.05 –1.2 V quindi un netto calo nei consumi che si stima in circa il 30-40% in meno a parità di moduli.


Eh ma da questo nuovo standard in realtà non è che si definiscono molti parametri. Dicono solo il trasferimenti minimo sul singolo pin, valore che dice poco...

Originariamente inviato da: !fazz
come è sempre successo, ddr3 più lente delle ddr2 ecc ecc


Così secondo me ha poco senso. Poi commercializzano "CON DDR4!!!" quando magari va meno di una DDR3...

Se proprio si vuole fare una distinzione basterebbe produrre le DDR3 low voltage...
sbudellaman26 Settembre 2012, 20:22 #10
Mah le prendo semplicemente come una nuova tecnologia per abbassare i prezzi. Attualmente aumentare la velocità delle ram non comporta incrementi prestazionali, forse prima poteva servire perchè collegata in qualche modo al bclk/fsb della cpu ma ora anche questo ha perso importanza perchè coi divisori/moltiplicatori appropriati delle semplici 1600mhz sono già sovrabbondanti. Unica eccezione sembra essere Llano...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^