DDR5 SK Hynix, si punta in alto: 8400 Mbps e densità fino a 64 Gbit

DDR5 SK Hynix, si punta in alto: 8400 Mbps e densità fino a 64 Gbit

SK hynix annuncia che quest'anno produrrà chip di memoria DDR5 in volumi, in vista delle nuove piattaforme compatibili di AMD e Intel. L'azienda afferma che le nuove memorie si spingeranno, nel tempo, fino a 8400 Mbps e una densità di 64 Gbit.

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Memorie
SK hynix
 

Recentemente abbiamo fatto il punto sulle memorie DDR5, illustrando le differenze con le memorie DDR4. Il drastico aumento del numero di core osservato nei processori degli ultimi anni ha aumentato la necessità di bandwidth di memoria e le DDR5, raddoppiando quanto offerto dalle DDR4, vogliono soddisfare tale bisogno e liberare le prestazioni delle future architetture.

In queste ore Sk hynix ha pubblicato un post in cui illustra i suoi piani di sviluppo per questa memoria e ci sono due particolari interessanti: l'azienda sudcoreana non esclude di portare sul mercato DDR5 con un data rate fino a 8400 Mbps, ben più alto dei 6400 Mbps finora indicati da più parti, e punta a realizzare memorie con una densità fino a 64 Gbit, andando oltre quanto dichiarato dalla JEDEC in passato (16-32 Gbit). Confermato inoltre l'arrivo di chip da 24 Gbit.

Non è una sorpresa, anche con le DDR4 ci si è spinti ben oltre le specifiche del consorzio. È comunque interessante notare come la tensione operativa indicata sia sempre pari a 1,1 volt, nonostante l'evoluzione di densità e data rate. Staremo a vedere se Sk hynix terrà fede a quanto dichiarato.

L'azienda inizierà la produzione di chip di memoria DDR5 in volumi quest'anno (si parte con chip da 16 Gbit), in previsione di una domanda che raggiungerà il 22% del mercato totale delle DRAM nel 2021 e il 43% nel 2022. Il prossimo anno dovremmo iniziare a vedere le prime piattaforme di Intel e AMD con supporto alle DDR5 in ambito server: AMD ha in cantiere i processori EPYC di quarta generazione "Genoa" basati su architettura Zen 4, mentre Intel dovrebbe supportare lo standard con i chip Xeon "Sapphire Rapids".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
300003 Aprile 2020, 11:57 #1
DDR5, PCIe5 e USB5... qualcosa mi dice che tra non molto aggiornerò il PC.
CarmackDocet03 Aprile 2020, 12:08 #2
quoto!... solo che stavolta sarà probabilmente AMD
aldo87mi03 Aprile 2020, 12:55 #3
wow mi sembra di capire che le DDR5 saranno anche EEC come le memorie che finora si erano sempre usate in ambito server, con la correzione di errori. Questo sarebbe grandioso se confermato
Rubberick03 Aprile 2020, 13:16 #4
Ma una domanda al volo.. a questo punto no.. non converrebbe fare le ddr tutte ECC e basta? Ha senso ancora economicamente fare 2 varianti ? Non converrebbe fare cosi' e semplificare tutta l'architettura in tal senso? Itendo come linee produttive sviluppare tutto li intorno?

Un pò come AMD con i threadripper e gli epyc...
Vash_8503 Aprile 2020, 13:24 #5
Se ricordo bene su amd è da parecchio che le memorie ecc potevano essere usate su piattaforma consumer, ovviamente tutto a discrezione del produttore di motherboard, almeno su am2(+) e am3(+) è così, non so su am4.
Tanto è vero, almeno sulle vecchie piattaforme, amd ha sempre supportato il doppio di RAM rispetto ad Intel per via del fatto che si potessero usare memorie ecc, per esempio su am2 potevi mettere su fino a 16 GB di DDR2 mentre su 775 max 8gb.
gigioracing03 Aprile 2020, 14:23 #6
cmq i kit 2x32gb ci sono ancora su ddr4, ,forse si sono sbagliati

i banchi da 2gb invece non li ho mai visti
-Maxx-03 Aprile 2020, 14:30 #7
I valori indicati in tabella si riferiscono ai singoli chip saldati sui banchi, con capienza misurata in gigabit (non gigabyte)
XgamingboX04 Aprile 2020, 17:30 #8
Secondo voi conviene assemblare ora un pc da gaming sui 1000 euro o aspettare i nuovi processori e ram?
gigioracing04 Aprile 2020, 18:39 #9
Originariamente inviato da: XgamingboX
Secondo voi conviene assemblare ora un pc da gaming sui 1000 euro o aspettare i nuovi processori e ram?


conviene solo se prendi Amd . le cpu intel di adesso sono gia vecchie e anche le mobo . esce la nuova serie a mesi
ionet04 Aprile 2020, 19:02 #10
Originariamente inviato da: gigioracing
conviene solo se prendi Amd . le cpu intel di adesso sono gia vecchie e anche le mobo . esce la nuova serie a mesi


che comunque saranno vecchie nei mesi successivi,senza pciex4?/5,ddr5 o usb5
praticamente sono gia' vecchie mentre sono ancora in cantiere..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^