Alla ricerca della massima velocità: DDR3-2800

Alla ricerca della massima velocità: DDR3-2800

G.Skill spinge gli standard delle memorie DDR3 sino alla frequenza di clock di 2.800 MHz, ovviamente con latenze molto conservative

di pubblicata il , alle 16:05 nel canale Memorie
G.Skill
 

Una frequenza di clock di 2.800 MHz: è a questo risultato che è giunta G.Skill con le proprie memorie DDR3 della famiglia TridentX. Per ottenere stabilità operativa a queste impostazioni è ovviamente necessario abbinare una latenza di accesso particolarmente conservativa: 11-13-13-35 con command rate pari a 2.

gskill_c2012_2.jpg (53340 bytes)

Memorie di questo tipo assicurano valori di bandwidth massima teorica molto elevati, ben superiori a quanto accessibile con tradizionali kit DDR3-1600 in commercio. A bilanciare questa situazione il loro prezzo, tutt'altro che popolare, e la ridotta disponibilità in volumi.

gskill_c2012_1.jpg (91495 bytes)

A dispetto della frequenza di clock così elevata le memorie G.Skill DDR3-2800 TridentX mantengono lo stesso design delle altre proposte della famiglia Trident. Troviamo quindi un dissipatore di calore con sviluppo verticale senza particolari accorgimenti tecnici, abbinato in questo caso ad un kit di raffreddamento ad aria che viene montato sopra i moduli così da assicurare un minimo di ricambio d'aria.

Queste memorie sono specificamente rivolte agli appassionati di overclock. Per la maggior parte degli utenti una frequenza di clock di 2.800 MHz è non solo eccessiva ma non viene sfruttata dalle applicazioni normalmente eseguite in quanto il vantaggio in termini di bandwidth viene in parte vanificato dalle impostazioni dei timings così conservative che è necessario selezionare per assicurare stabilità operativa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ally05 Giugno 2012, 16:39 #1
...da quanti anni si sa che la frequenza delle memorie incide solo nei bench?...10?...15?...
Praetorian05 Giugno 2012, 16:46 #2
lo si nota dalla mole di commenti alla notizia
MaxPanzer05 Giugno 2012, 16:56 #3
La foto sembra di un nerd 16enne che vuole il pc tutto colorato.. Foto più professionali no?
ally05 Giugno 2012, 16:58 #4
Originariamente inviato da: MaxPanzer
La foto sembra di un nerd 16enne che vuole il pc tutto colorato.. Foto più professionali no?


...e manca anche il link alla notizia sempre che non sia arrivata per email Link ad immagine (click per visualizzarla) ...
Baboo8506 Giugno 2012, 10:00 #5
Originariamente inviato da: ally
...da quanti anni si sa che la frequenza delle memorie incide solo nei bench?...10?...15?...


Piu' che altro, mi chiedo perche' stanno li' ancora a fare inutile overclock sulle ram oppure direttamente i produttori che tirano fuori ram con frequenze inutilmente alte.
ally06 Giugno 2012, 10:12 #6
Originariamente inviato da: Baboo85
Piu' che altro, mi chiedo perche' stanno li' ancora a fare inutile overclock sulle ram oppure direttamente i produttori che tirano fuori ram con frequenze inutilmente alte.


...evidentemente qualche pollo che gli da retta lo trovano sempre...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^