Z2610: un chip Intel Atom anche per sistemi tablet

Z2610: un chip Intel Atom anche per sistemi tablet

Con il SoC Atom Z2610, appartenente alla famiglia Medfield, Intel intende entrare direttamente nel settore dei sistemi tablet, basati non solo su sistema operativo Windows 8 ma anche Android

di pubblicata il , alle 14:28 nel canale Processori
IntelAndroidWindowsAtomMicrosoft
 

In occasione del CES 2012, evento tenutosi a Las Vegas nei primi giorni dell'anno, Intel ha presentato la prima architettura della famiglia Atom specificamente sviluppata per sistemi smartphone. Ci riferiamo a Medfield, destinato nella declinazione Atom Z2460 specificamente all'utilizzo in questa tipologia di prodotti.

Questa architettura integra al proprio interno architettura single core della famiglia Saltwell con frequenza di clock massima di 1,6 GHz con tecnologia Turbo Boost e tecnologia HyperThreading, in abbinamento a cache L2 da 512 Kbytes. Il sottosistema video è basato su chip PowerVR SGX 540 con frequenza di clock di 400 MHz, mentre dal versante memoria è presente un controller dual channel LP DDR2.

L'evoluzione dell'architettura Medfield per sistemi tablet prende il nome di Atom Z2610, stando a quanto indicato da sito VR-Zone in questa notizia. Le specifiche tecniche delle due soluzioni Medfield sono identiche, con la più evidente eccezione rappresentata dalla frequenza di clock minima che può essere impostata. Per il modello Z2610 è pari a 600 MHz, valore che scende sino a 100 MHz per la soluzione Z2460.

Una scelta di questo tipo privilegia ovviamente l'autonomia di funzionamento per la versione destinata all'utilizzo in sistemi smartphone, abbinati in genere ad una batteria dalle dimensioni più contenute di quelle di un tablet viste le inferiori dimensioni complessive. Atom Z2460 si spinge sino ad un consumo di 50mW quanto portato alla frequenza di clock di 100 MHz, contro i 175mW di consumo a 600 MHz per la soluzione Atom Z2460.

Il target di riferimento di questa nuova architettura SoC di Intel è quello dei sistemi tablet basati su sistemi operativi Android e Tizen, quest'ultimo l'evoluzione del progetto MeeGo sviluppato originariamente in collaborazione con Nokia. Non mancheranno a nostro avviso anche proposte basate su sistema operativo Windows 8, nel momento in cui Microsoft lo renderà ufficialmente disponibile sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emanuele8320 Febbraio 2012, 14:38 #1
Previsione? un rottame inutilizzabile ocme ogni atom. Perfino con android.
coschizza20 Febbraio 2012, 14:55 #2
Originariamente inviato da: emanuele83
Previsione? un rottame inutilizzabile ocme ogni atom. Perfino con android.


previsione basata su cosa?
frankie20 Febbraio 2012, 14:57 #3
Mah da quanto visto al CES direi di no. Aspetterei prima di dare giudizi.
emanuele8320 Febbraio 2012, 14:58 #4
Originariamente inviato da: coschizza
previsione basata su cosa?


esperienza con atom su sistemi netbook e desktop pc. Chiamiamolo feeling. Se mi smentiscono molto meglio per il mercato.
Donbabbeo20 Febbraio 2012, 15:07 #5
Ah Intel, e facci una mini-itx con sto SoC, non come con i vecchi Atom Z che si trovavano solo sui FitPC (a prezzi non molto popolari)
iva20 Febbraio 2012, 15:25 #6
Originariamente inviato da: emanuele83
esperienza con atom su sistemi netbook e desktop pc. Chiamiamolo feeling.


Ho usato la nuova Smart per la Parigi-Dakar, non va proprio, un rottame inutilizzabile.

Chiamiamolo feeling, ma forse anche ignoranza nel paragonare mele e pere, anzi banane!
emanuele8320 Febbraio 2012, 15:41 #7
Originariamente inviato da: iva
Ho usato la nuova Smart per la Parigi-Dakar, non va proprio, un rottame inutilizzabile.

Chiamiamolo feeling, ma forse anche ignoranza nel paragonare mele e pere, anzi banane!


Il problema è che le cose che vogliono far fare ad un atom sono esattamente queste. Diciamo una seat marbella di atom che compete con un mercedes classe A nvidia tegra sul km lanciato. il segmento è lo stesso, le prestazioni sulla carta simili, ma il feeling è tutta un'altra cosa.
moklev20 Febbraio 2012, 15:42 #8
Finalmente! Maledetta Intel, solo 2 anni di ritardo. Però, visti consumi e prestazioni di questo single core x86 si sta rapidamente avvicinando la morte certa di "quel fenomeno" di Tegra3&co.
sbudellaman20 Febbraio 2012, 15:47 #9
Originariamente inviato da: moklev
Finalmente! Maledetta Intel, solo 2 anni di ritardo. Però, visti consumi e prestazioni di questo single core x86 si sta rapidamente avvicinando la morte certa di "quel fenomeno" di Tegra3&co.


perchè si hanno già dati sulle prestazioni ? Pensavo dovesse ancora uscire
threnino20 Febbraio 2012, 16:25 #10
Magari andranno anche bene sui tablet, per cercare di competere con ARM sulle prestazioni mantenendo la stessa autonomia, ma col brand "Atom", intel si è sputtanata e quel nome non ha il minimo interesse nel pubblico. Dovrebbero continuare a lavorare ma anche sul marketing, se vogliono vendere nel mercato di massa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^