Xe Graphics: Intel promette nuovi dettagli sulle nuove GPU in arrivo

Xe Graphics: Intel promette nuovi dettagli sulle nuove GPU in arrivo

Un tweet ufficiale, poi cancellato, anticipa la volontà di Intel di fornire nuove informazioni sulle sue future GPU Xe: ne sapremo di più da metà agosto durante la conferenza Hot Chips.

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Processori
IntelCoreAMDNVIDIA
 

Verso la fine della scorsa settimana Intel ha pubblicato, sul proprio canale twitter @IntelGraphics, un messaggio incentrato sulle soluzioni Xe Graphics di prossima generazione. Il tweet è stato in seguito cancellato senza fornire alcuna informazione specifica: crediamo vi sia però una giustificazione molto semplice a tutto questo ed è banalmente legata ad un errore di tempistiche. Il messaggio indicava un tempo di 20 giorni, trascorsi i quali sarebbero stati forniti nuovi dettagli sull'architettura Xe graphics.

Questo lasso di tempo corrisponde al 13 agosto, ma sarà il giorno 17 agosto quello giusto: in questa data, infatti, si terrà il primo giorno di conferenza di Hot Chips, evento di settore che in questo strano 2020 si svolgerà in teleconferenza. Alle ore 14, fuso orario della costa pacifica USA, si terrà il keynote di RajavKoduri, Senior Vice President, Chief Architect, and General Manager of Architecture, Graphics, and Software, Intel.

intel_gpu_xe_design_720.jpg

E' pressoché scontato che in questo keynote Raja Koduri parlerà dello sviluppo interno in Intel delle architetture di GPU, a partire proprio da quella Xe Graphics attesa al debutto commerciale con i processori della famiglia Tiger Lake all'inizio del mese di settembre 2020. Sempre nella stesa giornata David Blythe di Intel terrà una sessione intitolata "The Xe GPU Architecture", a completare il quadro informativo complessivo.

Le GPU Xe Graphics verranno implementate all'interno di questi processori, soluzioni Core di undicesima generazione, oltre che in schede video dedicate collegate via interfaccia PCI Express. Con questa architettura Intel punta a incrementare sensibilmente la potenza di elaborazione delle proprie GPU integrate nei processori, oltre a fornire soluzioni alternative alle GPU NVIDIA e AMD quantomeno nel settore entry level delle schede video per desktop e notebook.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7727 Luglio 2020, 11:53 #1
Attendo con curiosità i primi test.
E' da una vita che Intel tenta di sfornare una GPU capace di competere coi produttori storici.
Gringo [ITF]27 Luglio 2020, 12:04 #2
nVidia per ora resta in Vantaggio grazie all'implementazione dei Tensor Core, che con le DLSS ha mostrato che si può avere veramente delle differenze importanti, e da quelo che si legge non ci stà nulla di equivalente, pur avendo ottime conoscenze intel in quel campo (Machine Learning).
Unica cosa importante è l'Aumento della Concorrenza, ma mancano però ditte non USA, il che porta alla non proprio reale concorrenza.
nickname8827 Luglio 2020, 13:29 #3
Con questa architettura Intel punta a incrementare sensibilmente la potenza di elaborazione delle proprie GPU integrate nei processori, oltre a fornire soluzioni alternative alle GPU NVIDIA e AMD quantomeno nel settore entry level delle schede video per desktop e notebook.
Se è questo il target se le possono tenere.
Quando porteranno prodotti capaci di rivaleggiare contro la serie xx80 di Nvidia CONTEMPORANEE allora potremmo cominciare a parlare di "alternative".

Un po' come se Ferrari decidesse di far concorrenza nel mercato SUV con un ultra compatto a basso costo ....
Dovrebbero dare priorità alla soluzione più prestante in primis e solo dopo tirar fuori le controparti castrate a basso costo per il mercato "unpretentious".
tuttodigitale27 Luglio 2020, 13:45 #4
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
nVidia per ora resta in Vantaggio grazie all'implementazione dei Tensor Core, che con le DLSS ha mostrato che si può avere veramente delle differenze importanti, e da quelo che si legge non ci stà nulla di equivalente, pur avendo ottime conoscenze intel in quel campo (Machine Learning).
Unica cosa importante è l'Aumento della Concorrenza, ma mancano però ditte non USA, il che porta alla non proprio reale concorrenza.

ma io tutto sta gran beneficio del dlss non lo vedo....
Link ad immagine (click per visualizzarla)
l'aumento di fps è controbilanciato da un evidente e non trascurabile calo di risoluzione....
tuttodigitale27 Luglio 2020, 13:52 #5
Originariamente inviato da: nickname88
Se è questo il target se le possono tenere.
Quando porteranno prodotti capaci di rivaleggiare contro la serie xx80 di Nvidia CONTEMPORANEE allora potremmo cominciare a parlare di "alternative".

Un po' come se Ferrari decidesse di far concorrenza nel mercato SUV con un ultra compatto a basso costo ....
Dovrebbero dare priorità alla soluzione più prestante in primis e solo dopo tirar fuori le controparti castrate a basso costo per il mercato "unpretentious".


stiamo parlando della soluzione integrata in Tiger Lake!

Sono convinto che qualunque soluzione discreta che debutterà (fascia media?) porterà ad un poderoso incremento del rapporto prestazioni/prezzo. Un pò come è stato Conroe dopo la parentesi Prescott. è un modo come un altro per farsi pubblicità. Sarebbe un autogol clamoroso, a livello di immagine, affacciarsi nel mercato e non dare nella sostanza nessuna novità al consumatore.
supertigrotto27 Luglio 2020, 14:48 #6
Secondo me si preannuncia una battaglia serrata nella fascia bassa e media,fra i 3 competitor.
ionet27 Luglio 2020, 15:02 #7
Originariamente inviato da: tuttodigitale
stiamo parlando della soluzione integrata in Tiger Lake!

Sono convinto che qualunque soluzione discreta che debutterà (fascia media?) porterà ad un poderoso incremento del rapporto prestazioni/prezzo. Un pò come è stato Conroe dopo la parentesi Prescott. è un modo come un altro per farsi pubblicità. Sarebbe un autogol clamoroso, a livello di immagine, affacciarsi nel mercato e non dare nella sostanza nessuna novità al consumatore.


esatto,molto meglio partire dal basso,sia per intel che si fa' le ossa senza azzardare un ennesimo passo piu' lungo della gamba,ma anche per noi che finalmente svecchia la ormai ridicola obsoleta igp riportandola a livelli piu' che dignitosi

questo poi inneschera' inevitabilmente una rincorsa tra competitori a migliorarsi e sorpassarsi a vicenda,con Amd che accelera con navi2 per le sue apu
Nvidia che sconta le sue Gpu entry(1050/1650)se vuole rimanere competitiva
se il ciclo va ruota allora si che c'e' vera,veloce evoluzione e risparmio per tutti
anche i prezzi delle discrete medie e relativamente le superiori potrebbero migliorare se le basi sono gia' buone
nickname8827 Luglio 2020, 15:14 #8
Originariamente inviato da: tuttodigitale
stiamo parlando della soluzione integrata in Tiger Lake!

Sono convinto che qualunque soluzione discreta che debutterà (fascia media?) porterà ad un poderoso incremento del rapporto prestazioni/prezzo. Un pò come è stato Conroe dopo la parentesi Prescott. è un modo come un altro per farsi pubblicità. Sarebbe un autogol clamoroso, a livello di immagine, affacciarsi nel mercato e non dare nella sostanza nessuna novità al consumatore.
L'articolo specifica integrate e discrete entry level.
Intel che non compete al top in un mercato in cui è presente non sarà un autogol ma lascia intendere di non essere competitiva realmente ai piani alti, ossia quelli che permettono di spingere sul lato pubblicitario.
Va bene la concorrenza ma che sia una concorrenza all'altezza e non un cadavere.
cdimauro16 Agosto 2020, 06:52 #9
All'inizio Intel punterà al settore entry-level. Poi li coprirà tutti. Proprio di recente c'è stata una dichiarazione di Koduri in merito.
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
nVidia per ora resta in Vantaggio grazie all'implementazione dei Tensor Core, che con le DLSS ha mostrato che si può avere veramente delle differenze importanti, e da quelo che si legge non ci stà nulla di equivalente, pur avendo ottime conoscenze intel in quel campo (Machine Learning).

Intel ha già presentato altre soluzioni custom per questo settore, con prestazioni migliori che vanno da 3,5x (se non ricordo male) al 10x rispetto a quelle nVidia.

Il che è anche ovvio, visto che si tratta di soluzioni dedicate al ML, mentre nVidia è costretta a utilizzare i suoi stream processor più "generici" che usa anche per fare grafica.
Unica cosa importante è l'Aumento della Concorrenza, ma mancano però ditte non USA, il che porta alla non proprio reale concorrenza.

ARM è inglese (anche se acquisita da un'azienda giapponese) e ha soluzioni GPU per il mobile.

Infineon è tedesca (se non erro) e ha anch'essa GPU (principalmente per il mobile).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^