Windows XP Home supporterà le cpu Quad Core

Windows XP Home supporterà le cpu Quad Core

Intel conferma che la versione Home del sistema operativo Windows XP

di pubblicata il , alle 15:05 nel canale Processori
IntelWindowsMicrosoft
 

Una delle principali differenze esistenti tra la versione Home e quella Professional del sistema operativo Windows XP è data dal supporto a più di due processori fisici implementato nella versione Professional. Questo ha permesso in passato ai possessori di sistemi con Windows XP Home di utilizzare soluzioni biprocessore, sia nella forma di due cpu single core distinte che in quella di processori dual core singoli.

Windows XP Home è stato utilizzato anche in abbinamento a processori Intel dotati di architettura dual core e di tecnologia HyperThreading: in questo caso si tratta di soluzioni con 4 core logici, composti da 2 processori fisici e due processori virtuali o logici.

Emerge ora dall'IDF di San Francisco come il sistema operativo Windows XP Home possa essere abbinato anche alle future cpu Intel dotate di architettura Quad Core, note con il nome in codice di Kentsfield e previste al debutto nel corso del mese di Novembre, stando alle roadmap più aggiornate fornite da Intel.

Una caratteristica di questo tipo, anche con la prossima disponibilità del sistema operativo Windows Vista, sembra basilare per poter assicurare una buona diffusione di mercato delle architetture Quad Core, nel momento in cui queste verranno rese disponibili a prezzi accessibili anche alla maggior parte degli utenti nel corso del 2007.

Ovviamente, considerazioni di questo tipo valgono n misura uguale per le architetture Quad Core di Intel come per quelle di AMD; per queste ultime la disponibilità dei primi sample sul mercato è attesa nel corso della prima metà del 2007.

Sul sito Microsoft, a questo indirizzo, sono disponibili informazioni dettagliate sulle caratteristiche tecniche comparate tra WIndows XP Home e Windows XP Professional.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Criceto26 Settembre 2006, 15:08 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upg
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/cpu/18687.html

Intel conferma che la versione Home del sistema operativo Windows XP

Click sul link per visualizzare la notizia.


Wow!
OS X già le supporta adesso. Un sito online ha messo un paio di Kensfield su un nuovo MacPro e questo ha riconosciuto le 8 CPU logiche al primo colpo!
Putroppo, per questioni di NDA, non hanno potuto riportare i benchmark...
sloteel26 Settembre 2006, 15:22 #2
L'ho visto anche io. Ma non doveva esserci differenza fra 4 core "virtuali" e 4 fisici? Almeno così lessi sul volantino dell'HT (la cui attendibilità è tutta da dimostrare).
Fx26 Settembre 2006, 15:34 #3
Originariamente inviato da: Criceto
Wow!


il giorno in cui il topic sarà come oggi windows e i soliti non si sentiranno in dovere di tirare fuori mac os x sarà un gran giorno... soprattutto per loro, in quanto si saranno tolti quella sorta di ansia che li obbliga a fare costantemente confronti, quella sorta di gara permanente a "ce l'ho più lungo" che denota una certa insicurezza...

per inciso il supporto al multicore non è una questione tanto tecnica quando commerciale: ci sono anche linux che supportano solo 2 core (ad es. alcune offerte di red hat enterprise), ma non è un limite tecnico; stesso vale per windows, e viene fatto per differenziare il prodotto... ci sono versioni di windows che supportavano fino a 64 GB di ram anche con i vecchi 32 bit, tanto per dirti...
matiodlg26 Settembre 2006, 15:39 #4
scusate, ma per quanto riguarda la gestione della RAM, che differenza c'è fra la versione HOME e PROFESSIONAL?

ringrazio anticipatamente chi mi risponderà!
sirus26 Settembre 2006, 15:49 #5
Originariamente inviato da: Criceto
Wow!
OS X già le supporta adesso. Un sito online ha messo un paio di Kensfield su un nuovo MacPro e questo ha riconosciuto le 8 CPU logiche al primo colpo!
Putroppo, per questioni di NDA, non hanno potuto riportare i benchmark...

Windows XP Home li supporta, su Windows XP Professional non c'erano dubbi per quanto riguarda Windows Vista in tutte le salse me che meno...
Comunque per essere un attimino pignoli, su un MacPro ci avranno montato due Cleverton e non Kentsfield, i primi sono i prossimi Xeon 53xx su Socket 771LGA, i secondi sono i prossimi Core 2 Quadro Q6x00 su Socket 775LGA che non hanno il supporto SMP (necessario per i sistemi bi-processore come i MacPro).
sirus26 Settembre 2006, 15:50 #6
Originariamente inviato da: matiodlg
scusate, ma per quanto riguarda la gestione della RAM, che differenza c'è fra la versione HOME e PROFESSIONAL?

ringrazio anticipatamente chi mi risponderà!

Nulla.
sententia26 Settembre 2006, 15:55 #7
Originariamente inviato da: Criceto
Wow!
OS X già le supporta adesso. Un sito online ha messo un paio di Kensfield su un nuovo MacPro e questo ha riconosciuto le 8 CPU logiche al primo colpo!
Putroppo, per questioni di NDA, non hanno potuto riportare i benchmark...


Confermo: solo che io letto la notizia su un sito offline...
giannismart26 Settembre 2006, 15:56 #8
non c'è alcuna differenza...

l'home edition non è altro che il professional con alcune caratteristiche in meno se devi utilizzarlo in una rete e come server...

per il resto è identico....

a dir la verità se si mette qualche software aggiutivo lo si può integrare in una rete come server, ma sempre con funzioni sempre molto ma molto limitate
MasterGuru26 Settembre 2006, 16:42 #9
vabbè...io sò abbonato al professional..
stefanogiron26 Settembre 2006, 18:17 #10
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upg
Una delle principali differenze esistenti tra la versione Home e quella Professional del sistema operativo Windows XP è data dal supporto a più di due processori fisici implementato nella versione Professional.
Questo ha permesso in passato ai possessori di sistemi con Windows XP Home di utilizzare soluzioni biprocessore, sia nella forma di due cpu single core distinte che in quella di processori dual core singoli.


Non è esatto. Home supporta sistemi ad una via mentre Professional sistemi fino a 2 vie indifferentemente che essi siano Hyperthreading o Multi-core.
Per avere sistemi a più di 2 vie si devono usare le verisoni Server (2000 o 2003).
Questo è anche indicato dall'articolo a cui fate riferimento:
Scalable processor support – up to two-way multi-processor support solo per XP Professional.

Ogni via identifica un microprocessore fisico (soket sulla mobo) per chi ha meno dimestichezza con i sistemi multiprocessore.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^