VIA vede calare i propri profitti

VIA vede calare i propri profitti

Un netto calo dei guadagni societari, imputabile sia alla crisi sia all'atteggiamento estremamente conservativo di molte società che VIA spera di poter colmare nel nuovo anno

di pubblicata il , alle 14:43 nel canale Processori
 

A riportare la notizia è il sempre affidabile Digitimes, secondo il quale, i guadagni di VIA avrebbero fatto registare, nel mese di novembre un calo di circa il 35,4% rispetto al mese antecedente che diventa del 44,02% se confrontato con le prestazioni di un anno fa. I dati parlano di un guadagno quantificabile in 7,49 miliardi di dollari taiwanesi (circa 223 milioni di dollari) per i primi 11 mesi del 2008, una discesa cioè del 46,48% sull'anno.

Secondo quanto riporta la società stessa, alla base di tutto ciò ci sarebbe il poco successo riscontrato con la campagna GMB (Global Mobility Bazaar) con cui il produttore ha tentato di sensibilizzare l'industria per lo sviluppo di soluzioni notebbok low-cost. A questo elemento bisogna aggiungere però il contesto: la crisi a livello globale copisce più o meno tutte le società che stanno preferendo un comportamento di tipo conservativo, affidandosi, almeno per il momento ai propri magazzini, senza spendere in altri e nuovi ordini.

VIA afferma però che il 2009 sarà una buona occasione per rimettersi in carreggiata, grazie soprattutto all'introduzione sul mercato di dieci prodotti basati sulle piattaforme C7-M e Nano: con questa mossa la società spera di guadagnare ed erodere importanti punti di market share all'interno del segmento netbook.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
walter sampei03 Dicembre 2008, 14:56 #1
se si trovassero a prezzi umani i nano e le epia, e se si trovassero le s3... IMHO via in questo modo si sta autorelegando a un mercato di nicchia...
Korn03 Dicembre 2008, 15:11 #2
dollari taiwanesi credo?!?
SwatMaster03 Dicembre 2008, 15:18 #3
Prezzi troppo alti. Sopratutto con l'Atom che si trova ad un tocco di pane secco.
pupgna03 Dicembre 2008, 15:19 #4
e finchè cala il GUADAGNO che si lamentano??
Stech198703 Dicembre 2008, 15:30 #5
@pupgna: beh il guadagno è il ricavo al netto della spesa, ergo è quello che viene in tasca a loro... mi pare ovvio che se ne lamentino... Certo è che se il prezzo fosse più concorrenziale non avrebbero di questi problemi, imho, dato che se non erro (ma non vorrei dire cappellate) i nuovi via vanno anche meglio degli intel atom...
LZar03 Dicembre 2008, 15:37 #6
Dalla notizia originale:

"
VIA Technologies' revenues in November were NT$412 million (US$12.29 million), drops of 35.54% on month and 44.02% on year, while the company's combined revenues for the first 11 months of 2008 were NT$7.49 billion, a drop of 46.48% on year, according to the company.

"

Quindi ha ragione Korn, sono 7,49 miliardi di dollari taiwanesi

Inoltre Revenues = ricavi, non guadagni.
walter sampei03 Dicembre 2008, 15:42 #7
il nano e' un gran bel giocattolino, e le ultime chrome non sono male (di queste se me ne capitasse una a un buon prezzo me la prenderei senza tante preoccupazioni)

solo che non si trovano, o a cifre assurde. e allora e' ovvio che si ripieghi su altri lidi...

e pensare che 10 anni fa tanti portatili avevano un savage come chip video...
pupgna03 Dicembre 2008, 15:43 #8
stech lo so....però in questo periodi di crisi globale....ci son tante aziende che "pagherebbero" per veder calare SOLO il loro guadagno...senza andar in perdita netta
GT8203 Dicembre 2008, 16:00 #9
Originariamente inviato da: SwatMaster
Prezzi troppo alti. Sopratutto con l'Atom che si trova ad un tocco di pane secco.


Infatti...

ma quelli di Via ci sono o ci fanno?

chi è il pazzo che potendo tovare piattaforme Atom 230 e 330 dai 60 agli 80 euro, ne va a spendere 2-300 per una piattaforma Via?

tral'altro andate a vedere quanto consuma il Nano sotto carico, ma per piacere...

se ne può discutere solo quando avranno prodotti in grado di essere competitivi come rapporto prestazioni/consumo/prezzo

altrimenti Atom o Celeron e Sempron downvoltati e downcloccati a vita

senza contare che ci sono pure mini-ITX Intel (senza processori embedded) e AMD con consumi irrisori e prestazioni potenziali n volte superiori
windsofchange03 Dicembre 2008, 17:56 #10
A riportare la notizia è il sempre affidabile Digitimes, secondo il quale, i guadagni di VIA avrebbero fatto registare[B][COLOR="Red"],[/COLOR][/B] nel mese di novembre un calo di circa il 35,4% rispetto al mese antecedente che diventa del 44,02% se confrontato con le prestazioni di un anno fa. I dati parlano di un guadagno quantificabile in 7,49 miliardi di dollari per i primi 11 mesi del 2008, una discesa cioè del 46,48% sull'anno.

Secondo quanto riporta la società stessa, alla base di tutto ciò ci sarebbe il poco successo riscontrato con la campagna GMB (Global Mobility Bazaar) con cui il produttore ha tentato di sensibilizzare l'industria per lo sviluppo di soluzioni notebbok low-cost. A questo elemento bisogna aggiungere però il contesto: la crisi a livello globale copisce più o meno tutte le società che stanno preferendo un comportamento di tipo conservativo, affidandosi[B][COLOR="Red"],[/COLOR] [/B]almeno per il momento ai propri magazzini, senza spendere in altri e nuovi ordini.

VIA afferma però che il 2009 sarà una buona occasione per rimettersi in carreggiata, grazie soprattutto all'introduzione sul mercato di dieci prodotti basati sulle piattaforme C7-M e Nano: con questa mossa la società spera di guadagnare ed erodere importanti punti di market share all'interno del segmento netbook.



Bella questa “new”, a parte le virgole sballate e il periodo che non tiene compaiono anche diversi errori.
Ma non le rileggete mai davvero??



Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^