Venti milioni di CPU AMD per Dell

Venti milioni di CPU AMD per Dell

Secondo alcune fonti interne al mercato pare che nel corso del prossimo anno Dell utilizzerà circa 20 milioni di CPU AMD per la produzione della nuova linea di prodotti

di pubblicata il , alle 15:56 nel canale Processori
AMDDell
 

Il sito web Digitimes riporta una notizia secondo la quale circa venti milioni di processori AMD sono stati destinati per la realizzazione di sistemi server, desktop e notebook da parte di Dell Computer.

Secondo le informazioni disponibili si tratterà di sistemi prodotti tra l'ultimo trimestre dell'anno 2006 e l'ultimo trimestre del 2007. Di questi 20 milioni di CPU, quattro saranno impiegati per la produzione di notebook mentre i restanti 16 milioni andranno ad equipaggiare desktop e server.

L'ingresso di Dell nel parco clienti di AMD, accanto ad altri colossi come HP e Acer, rappresenta interessanti possibilità per la casa di Sunnyvale in particolar modo per il comparto mobile: la presenza di Dell potrebbe spingere altri produttori taiwanesi a pianificare più risorse per la realizzazione di prodotti basati su processori AMD.

Non v'è poi da dimenticare che con il recente patto d'acciaio AMD-ATI, si è venuto a creare un nuovo polo tecnologico in grado di sfidare Intel su versante dello sviluppo di piattaforme complete e stabili, ovvero un ulteriore stimolo per i produttori a prendere maggiormente in considerazione soluzioni AMD per lo sviluppo di sistemi finiti.

Ed è proprio la possibilità per AMD di iniziare (finalmente) a concentrarsi sullo sviluppo delle piattaforme che potrebbe aver spinto Dell a considerare la casa di Sunnyvale come nuovo fornitore di soluzioni. Se è vero che sul piano cronologico l'acquisizione di ATI da parte di AMD è successiva all'annuncio della commercializzazione di sistemi AMD da parte di Dell, è vero anche che quest'ultima e AMD hanno intavolato confronti e trattative da lungo tempo ed è quindi ipotizzabile che la notizia dell'acquisizione del colosso Canadese circolasse tra i "piani alti" delle due aziende già da molto tempo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
liviux04 Settembre 2006, 16:03 #1
Qualcuno sa calcolare che percentuale di crescita rappresenti questo singolo evento per AMD? Quante CPU vendeva all'anno prima di questo accordo? Ipotizzo un numero a due cifre...
Darkangel66604 Settembre 2006, 16:05 #2
Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, probabilmente AMD venderà di più ora che ha perso il primato prestazionale e quindi ha ribassato i prezzi.
Non appena usciranno le piattaforme Ati frutto dei nuovi assetti la svolta sarà completa.
tisserand04 Settembre 2006, 16:30 #3
"Secondo le informazioni disponibili si tratterà di sistemi prodotti tra l'ultimo trimestre dell'anno 2006 e l'ultimo trimestre del 2007".
"Non v'è poi da dimenticare che con il recente patto d'acciaio AMD-ATI"
Mi sembra fantascienza...si sta parlando di proiezioni di oltre un anno!
Patto d'acciaio? ...si parla di vera e propria acquisizione!
Mi auguro per amd che sia così, ma proprio in questi periodi dove la concorenza di intel stà sbaragliando il campo mi pare veramente dura...
Fx04 Settembre 2006, 16:31 #4

Venti milioni di CPU AMD per Dell

lasciatecene un paio!
ronthalas04 Settembre 2006, 16:45 #5
è da mesi che si parla di AMD su Dell, ma continuo a non vedere nulla di vagamente AMD sul sito di Dell...
Dumah Brazorf04 Settembre 2006, 17:08 #6
Dell si è proprio preso un bello squaglio per aver ordinato questo numero di cpu.
In questo modo si compra l'alibi nel caso venga chiamata in causa nel processo contro Intel per concorrenza sleale.
Ciao.
leoneazzurro04 Settembre 2006, 17:11 #7
Sono rumors. Ma è indubbio che l'accordo con Dell farà salire le vendite di chip AMD.
LZar04 Settembre 2006, 17:13 #8
Originariamente inviato da: Darkangel666
Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, probabilmente AMD venderà di più ora che ha perso il primato prestazionale e quindi ha ribassato i prezzi.
Non appena usciranno le piattaforme Ati frutto dei nuovi assetti la svolta sarà completa.

Quoto. E aggiungo che se AMD si è sbilanciata in un investimento pesante come l'acquisto di ATI, di sicuro l'ha fatto perchè aveva un bel po' di ordini in tasca. Questa notizia sembra esserne la prima conferma
nudo_conlemani_inTasca04 Settembre 2006, 17:29 #9
Non so perchè.. ma sono felice.. menomale, sembra che AMD dopo l'infausta uscita del Conroè, sia stata SOLO bistrattata da tutti..
fedeli e non (per chi è legato "affettivamente" parlando, ad 1 Brand)
che sia 1 segnale di netta ripresa sia sul profilo "prodotti in sviluppo" che con l'arci-rivale Intel?

Speriamo.. ma sto K8L non esce più?

Nel negozio della mia città stanno comprando tutti il Conroe.. come dei maledetti..
nudo_conlemani_inTasca04 Settembre 2006, 17:31 #10
Originariamente inviato da: leoneazzurro
Sono rumors. Ma è indubbio che l'accordo con Dell farà salire le vendite di chip AMD.


E speriamo che ne faccia salire (ne guadagni) anche la qualità complessiva e la competitività.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^