Uno sguardo alle prossime cpu Intel Mobile

Uno sguardo alle prossime cpu Intel Mobile

Yonah è il tema dominante nel segmento mobile, ma prima di vedere al debutto i processori Mobile Dual Core bisognerà attendere ancora un anno circa

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:40 nel canale Processori
Intel
 

Nel corso del secondo trimestre dell'anno Intel farà progressivamente uscire di scena i processori Pentium 4M, pensati per i cosiddetti "transportable notebook", soluzioni a metà strada tra un desktop replacement e un notebook vero e proprio.
Le ultime versioni di questi processori saranno quelle 552 (3,46 GHz di clock), 548 (3,33 GHz), 538 (3,2 GHz), 528 (3,06 GHz) e 518 (2,8 GHz).

Nel corso del mese di Luglio Intel dovrebbe annunciare una riduzione di prezzo delle cpu Pentium M, attualmente adottate nei sistemi Mobile Centrino. Nello stesso periodo Intel introdurrà la cpu pentium M 780, con frequenza di clock di 2,26 GHz e bus Quad Pumped a 533 MHz di clock.

Le prossime generazioni di processore Pentium M per sistemi Centrino, note con il nome in codice di Yonah e dotate di architettura Dual core, debutteranno nel corso del prossimo anno in abbinamento a bus Quad Pumped a 667 MHz di clock, con 2 Mbytes di cache L2. Questi processori, come già anticipato, sono basati su architettura Dual Core.

Al debutto Intel dovrebbe prsentare ben 6 versioni di processori Yonah, dei quali non si conoscono le frequenze di funzionamento ma solo i nomi. Saranno di x50, x40, x30 e x20 per le versioni standard, con l'aggiunta di cpu X48 e x38 di tipo low voltage.

Fonte: The Inquirer.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bizzu21 Marzo 2005, 10:05 #1
I pentium 4M saranno inutilizzabili... viaggeranno a frequenza ridotta ma appena il procio dovrà dare il massimo faranno un calore incredibile, e chi riuscirà a tenere in mano un notebook a 70 gradi? Sarà difficile anche utilizzare la tastiera.
Spero di essere smentito ma io la vedo così...
pikkoz21 Marzo 2005, 10:11 #2
Io mi ricordo il mio ex-notebbok, era un p4 (non ancora prescott eh) 2.8Ghz, a parte il peso e lo spessore, e il casino che faceva (4 ventoline che giravano in continuazione) dopo mezz'ora non si riusciva a mettere le mani sulla tastiera tanto era bollente...
Questi invece fanno uscire sti p4m e li chiamano transoportable notebbok ..ma fatemi il piacere ! piuttosto chiamate così un centrino. Questi p4M sono più che altro dei transportable desktop....
Nicola2421 Marzo 2005, 10:16 #3
Molto interessante il dual core su pentium M. L'unica mia domanda è: a quando i 64bit sul Pentium M?
dotlinux21 Marzo 2005, 10:18 #4
Quando serviranno!
CiccoMan21 Marzo 2005, 10:53 #5
...cmq c'è scritto "uscire di scena"... infatti i p4M già esistono e la news dice che nel secondo trimestre dell'anno intel ne interromperà la commercializzazione
Lucrezio21 Marzo 2005, 12:11 #6
Alla buon ora... non sono certo dei processori per un notebook, almeno che non si decida di non muoverlo mai dalla scrivania!
Invece sono piuttosto ansioso di vedere i Pentium-M dula core... FSB 667, 2MB di cache, dual channel...
Se l'architettura fosse scalabile come quella degli athlon 64 ( vedi recensione su hwup ) sarebbero davvero dei mostri!
Nylock21 Marzo 2005, 16:42 #7
i pentium m sono già spettacolari... e dire che non usano memorie a 200 mhz e dual channel! una volta arrivate ste nuove versioni ci sarà davvero da sbavare
Michelangelo_C22 Marzo 2005, 20:13 #8
Al debutto Intel dovrebbe prsentare ben 6 versioni di processori Yonah, dei quali non si conoscono le frequenze di funzionamento ma solo i nomi. Saranno di x50, x40, x30 e x20 per le versioni standard, con l'aggiunta di cpu X48 e x38 di tipo low voltage.
Magari X20, X30, X40, X50 sono le rispettive frequenze di 2GHz, 3GHz, 4GHz, 5GHz! Oppure sono i moltiplicatori (non sarebbe male lo stesso ).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^