Un Athlon 64 FX64 per Agosto

Un Athlon 64 FX64 per Agosto

Atteso il debutto di una nuova versione di processore AMD della serie FX, per meglio contrastare le soluzioni Conroe

di pubblicata il , alle 08:13 nel canale Processori
AMD
 

AMD starebbe preparando una nuova versione di processore della serie Athlon 64 FX per meglio contrastare le soluzioni concorrenti Intel Core 2 Duo, nel momento in cui queste verrano presentate in commercio.

Stando ad un report pubblicato dal sito Hexus, AMD avrebbe in programma di presentare il prossimo 8 Agosto la nuova cpu Athlon 64 FX64 sul mercato, con un costo indicativo pari a 999 dollari USA per processore ai distributori.

Le caratteristiche tecniche di questo nuovo processore non sono ancora state anticipate, ma presumibile si tratti di una versione con frequenza di clock di 3 GHz e architettura dual core.

Si tratterebbe della prima cpu AMD per sistemi desktop a superare la soglia di clock di 3 GHz. Essendo una soluzione della serie FX ritroveremo la cache L2 in quantitativo di 1 Mbyte per ogni processore, con connessione Hypertransport a 1 GHz di clock, supporto alla memoria DDR2-800 e ovviamente Socket AM2 per la connessione con la scheda madre.

Non dato sapere se AMD abbia intenzione di presentare anche una nuova versione di processore Athlon 64 X2 di clock superiore al modello 5.000+ nello stesso periodo di tempo. Una ipotetica cpu Athlon 64 X2 5.200+ potrebbe avere frequenza di funzionamento di 2,8 GHz, mantenendo la cache L2 sul quantitativo di 512 Kbytes come per le attuali generazioni di processore Athlon 64 X2 Socket AM2.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

59 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jp7722 Giugno 2006, 08:21 #1
mi fa piacere tutto questo fermento nel mondo delle cpu era da un pò che non si vedeva...cmq Amd a questo giro resta al palo...quest sono solo toppe sino al K8L...almeno ne beneficiamo noi consumatori sul versante prezzi...
matteo198622 Giugno 2006, 08:22 #2
Stica che bestia che deve essere!
Pikitano22 Giugno 2006, 08:25 #3
A quando l'FX100?!?!?!?
Eheh, scherzi a parte, questi nuovi processori di fascia ultra-alta faranno scendere, seppur di poco il prezzo degli altri, e questa è sempre una novità benvenuta....
Jack White22 Giugno 2006, 08:26 #4
Originariamente inviato da: jp77
mi fa piacere tutto questo fermento nel mondo delle cpu era da un pò che non si vedeva...cmq Amd a questo giro resta al palo...questo sono solo toppe sino al K8L...almeno ne beneficiamo noi consumatori sul versante prezzi...

Beh,Intel è andata avanti circa 5 anni aumentando solo i mhz senza aggiungere grosse innovazioni (le uniche cose "rillevanti" tra i primi P4 Willamette e gli ultimi P4 Prescot era il bus aumentato da 400 a 800 (passando x i 533),l'aumento di cache e l'introduzione dell'Hyper Threading (ema...mamueh!)),quindi se per un po' lo fa anche Amd non c'è niente di male.
Un po' come la filosofia motoristica americana...il miglior modo per aumentare la potenza è incrementare la cilindrata (e qua aumenti i mhz).
PS: sul solito prezzo mostruoso invece non son molto d'accordo.
bjt222 Giugno 2006, 08:33 #5
Beh, dai, il Willamette, Northwood e Prescott avevano la stessa filosofia, ma non la stessa architettura. Almeno Northwood e Prescott sono molto diversi, già solo nello stadio della pipeline... Poi il Willamette non aveva per niente l'Hyperthreading... Se vogliamo paragonarla ad AMD, si può dire che il passo dal K8 al K8L è addirittura minore di quello da Northwood a Prescott...
quartz22 Giugno 2006, 08:38 #6
Concordo con Jack White. I Northwood erano degli ottimi processori per l'epoca.
Frequenza elevata e consumi ancora contenuti.
E' con i Prescott che si è degenerati con una pipeline a 31 stadi
gianni187922 Giugno 2006, 08:39 #7
la prima cpu ufficiale che tocca i 3ghz, cmq immagino che la rev. G stia sopra i 3ghz abbondantemente
DarKilleR22 Giugno 2006, 09:07 #8
AMD Athlon 64 FX 64....il nome fa paura LOL.

Cmq ragazzi si sta parlando di CPU a 90 nm dual core a 3000 Mhz....Intel si è fermata a 3200 Mhz dual core con sto processo.


P.S. tra K8L e K8 attuale c'è una differenza architetturale che è un abisso.
nudo_conlemani_inTasca22 Giugno 2006, 09:10 #9
Non posso far altro che prendere atto delle migliorie apportate da AMD per contrastare Conroe.. e soci.

Noto con disappunto che (credo valga come regola generale) chi più sale di frequenza (a parità di altre caratteristica) tra i 2 produttori è quella che al momento ha prestazioni inferiori, in questo caso AMD [U]sensibilmente inferiori.[/U]
* Per colmare appunto 1 handicap strutturale del processore, dove AMD è molto più indietro rispetto alla nuova architettura Intel IMC (Core 2 Duo) ed è obbligata a salire in freq. senza poter incrementare IPC (e di tanto) in nessun altro modo, anche con scarsi risultati, l'archittetura Hammer è alla frutta???

Mentre Intel può farsi bella già con i suoi 2,67 Ghz del Conroe @ 4MB di cache L2. E' pazzesco non riesce a stargli dietro manco la versione FX64 al Conroe,
purtroppo.

AMD, secondo me si potrà "rilassare" di nuovo quando avrà 1 nuova architettura efficiente con un buon quantitativo di cache L2 (o se serve L3) e un BUS HTT che permetterà di salire in freq.

Intel ha già FSB @ 1066Mhz.. ed è prossima a tirare fuori 1333Mhz..

Sunnyvale invece non sa ancora come realizzare un controller DDR2 "decente", cioè.. sono in ritardo di 2 anni rispetto allo sviluppo della concorrente.. ma che cazzo fanno, se ne stanno allegramente a pensare alla revision G. , boh..
AMD, ma stai dormendo?
kinnikuman22 Giugno 2006, 09:21 #10
il controller delle DDR2 non ha nulla che non va...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^