TSMC rigetta le indiscrezioni: i 3 nanometri arriveranno nei tempi previsti

TSMC rigetta le indiscrezioni: i 3 nanometri arriveranno nei tempi previsti

TSMC ha dichiarato che la produzione in volumi di chip a 3 nanometri inizierà nella seconda parte del 2022. L'azienda rigetta quindi le voci che indicavano uno slittamento del nuovo processo produttivo a causa dei ritardi nella consegna dei macchinari.

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Processori
TSMC
 

TSMC ha dichiarato che lo sviluppo del processo produttivo a 3 nanometri manterrà i tempi previsti, con una fase di risk production nel 2021 seguita dalla produzione in volumi nella seconda parte del 2022. Nei giorni scorsi si era parlato di uno slittamento di sei mesi a causa dei ritardi (legati al COVID-19) nell'ottenere i macchinari di nuova generazione per approntare la linea produttiva. La stessa voce aveva interessato anche Samsung.

La risposta di TSMC conferma le tempistiche finali, ma non esclude in modo categorico che in questo momento vi sia qualche intoppo: l'azienda forse ritiene di poter accelerare l'installazione delle linee produttive nei mesi successivi. Il CEO di TSMC, CC Wei, ha dichiarato che il processo produttivo a 3 nanometri (N3), continuerà a basarsi su transistor con struttura FinFET e rappresenterà un salto avanti sostanziale rispetto ai 5 nanometri, non una mera evoluzione.

Samsung, diversi mesi fa, ha annunciato che con i 3 nanometri passerà ai transistor con progetto Gate All Around FET (GAAFET), o meglio all'implementazione proprietaria MBCFET (Multi Bridge Channel FET).

Prima dei 3 nanometri ci sono però i 5 nanometri, e l'azienda taiwanese fa sapere che la produzione in volumi è già in corso con rese soddisfacenti, con molti progetti previsti per la seconda metà dell'anno. Il CEO ritiene che i 5 nanometri peseranno per circa il 10% del fatturato totale quest'anno e si aspetta che sarà un processo produttivo di lungo respiro come i 7, 16 e 28 nanometri. TSMC investirà in macchinari e produzione qualcosa come 15-16 miliardi di dollari nel 2020.

Per quanto riguarda i dati finanziari del primo trimestre 2020, TSMC ha raggiunto un fatturato di 10,31 miliardi dollari, un aumento del 45,2% sullo stesso periodo dello scorso anno e un calo dello 0,8% sul quarto trimestre 2019. L'azienda ha infine rivisto le stime di crescita annuali a causa della pandemia di COVID-19 e il suo impatto sulla domanda di prodotti hi-tech.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8818 Aprile 2020, 12:37 #1
ai ai ai Intel ....
gigioracing18 Aprile 2020, 13:00 #2
Originariamente inviato da: nickname88
ai ai ai Intel ....


intel aggiungera un + continua cosi anche l anno prossimo
nickname8818 Aprile 2020, 13:04 #3
Originariamente inviato da: gigioracing
intel aggiungera un + continua cosi anche l anno prossimo
Se non sbaglio il prossimo PP di Intel ho letto che uscirà solo nel 2023.
Mi viene difficile pensare che possa tornare ad avere vantaggi sul PP.
gigioracing18 Aprile 2020, 13:15 #4
Originariamente inviato da: nickname88
Se non sbaglio il prossimo PP di Intel ho letto che uscirà solo nel 2023.
Mi viene difficile pensare che possa tornare ad avere vantaggi sul PP.


con le prossime cpu di Keller si , ma nel 2023

intanto continueranno a aumentare core come e successo dalla serie 8cxx in poi x restare a galla

sulle serie 11 faranno un top di gamma i9 da 12 core 500watt tdp e risolto il problema

sulla serie 10 sara un 10 core...
nickname8818 Aprile 2020, 13:31 #5
Originariamente inviato da: gigioracing
con le prossime cpu di Keller si , ma nel 2023

A patto che rispetti che LORO aspettative.
Potrebbe benissimo essere un fail anche il prossimo PP.
demonsmaycry8418 Aprile 2020, 14:09 #6
sono KAISER per intel..anche se non sarà facile comunque e poco costoso arrivare a quei nm con CPU e GPU in tempi brevi..ma che ci siano già le macchine è fondamentale ottimo ottimo a questo punto viene da chiedersi e dopo??
gigioracing18 Aprile 2020, 14:27 #7
Originariamente inviato da: demonsmaycry84
sono KAISER per intel..anche se non sarà facile comunque e poco costoso arrivare a quei nm con CPU e GPU in tempi brevi..ma che ci siano già le macchine è fondamentale ottimo ottimo a questo punto viene da chiedersi e dopo??


dopodiche sara gia arrivato Skynet...

intel invece sara ancora a 14nm...
SergioStyle20 Aprile 2020, 00:13 #8
Amd andrà con i 5nm con la serie 5000 nel metà 2021?
Mparlav20 Aprile 2020, 10:37 #9
https://fuse.wikichip.org/news/3453...are-millimeter/

In terms of density, TSMC says N3 will be another full node stride over N5 with a density improvement of 1.7x over N5. By our estimates, N3 should offer a cell-level density of just under 300 million transistors per millimeter square.

Link ad immagine (click per visualizzarla)

In terms of performance and speed, compared to N5, TSMC says N3 will provide 10-15% speed improvement at iso-power or 25-30% power reduction at iso-speed

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^