TSMC incrementa la produzione a 90 nanometri

TSMC incrementa la produzione a 90 nanometri

La maggiore fonderia taiwanese ha deciso di attuare un piano di espansione per le linee produttive a 90 nanometri

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:53 nel canale Processori
 

TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) ha intenzione di attuare un progetto di espansione alle proprie fabbriche 12-inch per spingere la produzione a 90 nanometri. La compagnia ha dichiarato che con l'attuazione di questo programma di espansione il volume di produzione della compagnia "aumenterà in modo drammatico".

TSMC si aspetta che la domanda per prodotti a 90 nanometri cresca piuttosto rapidamente nel 2005 anche per via di richieste provenienti dai settori consumer, communication e di applicazioni industriali, oltre al tradizionale mercato dei personal computer.

Attualmente Altera e Qualcomm si riforniscono da TSMC e anche ATI Technologies dovrebbe a breve avviare la produzione della GPU R500 per la console Xbox 2 di Microsoft. Secondo alcune indiscrezioni, inoltre, la compagnia Canadese sarebbe pronta ad avviare la produzione a 90 nanometri anche di altri chip video.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
raptus30 Dicembre 2004, 13:33 #1
"aumenterà in modo drammatico"
Non capisco se è perchè da 90nm a 130 nm c'è un buon 44 % in più, oppure per altri fattori, come la richiesta di mercato (certe cpu adesso hanno bisogno di 90nm per ridurre i consumi ...).
Altera fa FPGA et, non mi risulta che abbia certe necessità, aparte aumentare i gate nei suoi prodotti. Ma attendo eventuali smentite.

Ciao a tutti e buon anno
MARROELLO30 Dicembre 2004, 19:27 #2
no
highrugio06 Gennaio 2005, 22:34 #3
L`accelerazione verso la tecnologia C90 ha anche una ragione tecnica.
Quando le industrie del settore (come TSMC) passarono dalla tecnologia C180 (in full size e shrink) a quella C120, lo sforzo per aggiornare le librerie di design fu immane. La nuova C120 dava molti vantaggi in termini di power dissipation e chip optimisation oltre che naturalmente aumentare il numero di good dice in ogni wafer. Tuttavia tutto cio` veniva fatto quando ormai la migrazione verso le tecnologie C90 e C65 era gia` in atto. Il passaggio dalla tecnologia C120 alla C90 ha richiesto ulteriori sforzi da parte delle compagnie di semiconduttori, tuttavia il vantaggio dell`accelerazione verso la C90 sta nel fatto che le librerie design per la C90 e la C65 sono pressoche` identiche, per cui una volta adattati i processi per la C90, il balzo alla C65 non richiedera` piu` massicci investimenti.

ciao
Gianluca

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^