Trimestre ancora in rosso per AMD, ma una joint venture si affaccia all'orizzonte

Trimestre ancora in rosso per AMD, ma una joint venture si affaccia all'orizzonte

AMD chiude i primi 3 mesi del 2016 con fatturato in contrazione, e una perdita inferiore a 1 anno fa. Per il futuro siglato un accordo di joint venture per lo sviluppo di CPU x86 destinate al mercato server cinese

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Processori
AMD
 

Nella serata di ieri AMD ha reso pubblici i propri risultati finanziari per i primi 3 mesi del 2016, con un dato operativo ancora in perdita per 68 milioni di dollari con un fatturato pari a 832 milioni di dollari. Nel confronto con il corrispondente periodo dello scorso anno l'azienda ha registrato una contrazione del fatturato consistente, pari al -19%, pur con una perdita che è inferiore a quella dei 12 mesi precedenti.

In termini di risultato trimestrale netto AMD ha chiuso il Q1 2016 con una perdita di 109 milioni di dollari, inferiore ai 180 milioni del Q1 2015 ma lievemente superiore ai 102 milioni di perdita del quarto trimestre 2015.

La divisione Computer and Graphics ha totalizzato vendite per 460 milioni di dollari, in calo del 14% rispetto al Q1 2015, realizzando una perdita trimestrale di 70 milioni di dollari. Per la divisione Enterprise, Embedded e Semi-Custom il fatturato di periodo è stato pari a 372 milioni di dollari, in calo del 25% rispetto all'anno precedente: questo ha portato ad una contrazione dell'utile trimestrale, sceso dai precedenti 45 milioni di dollari agli attuali 16 milioni. Le stime per i primi 3 mesi del 2016 sono di un incremento del fatturato pari al 15%, con un margine di oscillazione del 3% verso l'alto o verso il basso.

A margine dei dati finanziari AMD ha comunicato di aver siglato un accordo con Tianjin Haiguang Advanced Technology Investment Company, Limited (THATIC), azienda cinese che è impegnata nella produzione di soluzioni System on a Chip per il mercato server cinese. Le due aziende andranno a costituire una joint venture, nella quale il contributo di AMD verterà sul conferimento di proprietà intellettuali da lei detenute legate all'architettura x86 e allo sviluppo di sistemi SoC: scopo della joint veture è lo sviluppo di soluzioni SoC ad elevate prestazioni oltre che di processori destinati all'utilizzo nel settore server per il mercato cinese.

La parte di THATIC sarà quella di fornire ulteriori risorse tecnologiche, oltre alla componente finanziaria per lo sviluppo dei progetti: per AMD questo accordo porterà ad un pagamento a favore di AMD pari a 293 milioni di dollari per le licenze d'uso, oltre a eventuali altri guadagni via royalties in futuro. I 293 milioni di dollari verranno pagati ad AMD in vari periodi non meglio specificati, in concomitanza con il raggiungimento di determinati obiettivi nel processo di sviluppo dei nuovi prodotti della joint venture.

Per il momento attuale mancano informazioni specifiche su quali tecnologie e architetture di AMD verranno utilizzate dalla joint venture: si tratta in ogni caso di proprietà intellettuali legate alla produzione di CPU e non di GPU, ed è ipotizzabile visto il target di riferimento che AMD possa utilizzare quantomeno parti della futura architettura Zen per i prodotti sviluppati dalla joint venture.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lebi7722 Aprile 2016, 13:56 #1
ma se fornisce GPU a XBOX e PS come fa a chiudere sempre in perdita? mah...
AlexSwitch22 Aprile 2016, 13:56 #2
Mah... continua agonia ed in attesa di Zen, last chance, usano i pannicelli caldi...
GTKM22 Aprile 2016, 13:57 #3
Originariamente inviato da: lebi77
ma se fornisce GPU a XBOX e PS come fa a chiudere sempre in perdita? mah...


Perché, evidentemente, Sony e Microsoft non la ricoprono d'oro.

Forse è anche per questo che Nvidia si è chiamata fuori dalla corsa.
AlexSwitch22 Aprile 2016, 13:58 #4
Originariamente inviato da: lebi77
ma se fornisce GPU a XBOX e PS come fa a chiudere sempre in perdita? mah...


Perché queste APU vengono pagate da Sony e MS uno sputo e semplicemente AMD non ha margini di guadagno su queste!!
I margini veri, quelli che portano denaro fresco e sonante nelle casse, vengono dai prodotti di fascia alta e consolidando le proprie quote di mercato.
-Vale-22 Aprile 2016, 14:02 #5
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Perché queste APU vengono pagate da Sony e MS uno sputo e semplicemente AMD non ha margini di guadagno su queste!!
I margini veri, quelli che portano denaro fresco e sonante nelle casse, vengono dai prodotti di fascia alta e consolidando le proprie quote di mercato.


secondo me i guadagni vengono dalla fascia mainstream , i top di gamma servono a far vedere chi c'è la più lungo
-Vale-22 Aprile 2016, 14:05 #6
Originariamente inviato da: GTKM
Perché, evidentemente, Sony e Microsoft non la ricoprono d'oro.

Forse è anche per questo che Nvidia si è chiamata fuori dalla corsa.


be considerando la qualità della apu presenti in xb e ps4 molto probabilmente nvidia si è rifiutata di fare un prodotto così scadente , e poi avrebbe dovuto usare una cpu intel e non avrebbero potuto avere un prezzo competitivo
PaulGuru22 Aprile 2016, 14:07 #7
Originariamente inviato da: lebi77
ma se fornisce GPU a XBOX e PS come fa a chiudere sempre in perdita? mah...
Intel e Nvidia non han rifiutato tanto per ....
Sony e MS forniscono poco guadagno per ogni pezzo, mentre AMD ha spostato molte risorse per sostenerne la produzione.

Il famigerato rialzo di AMD per via delle console, la famigerata ottimizzazione di giochi verso gli 8 cores per via delle console o la famigerata miglior ottimizzazione verso le cpu AMD sono tutte speculazioni andate in fumo.
Non se nè avverata manco mezza.
AceGranger22 Aprile 2016, 14:11 #8
Originariamente inviato da: lebi77
ma se fornisce GPU a XBOX e PS come fa a chiudere sempre in perdita? mah...


ma infatti la divisione dei chip delle console ha credo sempre chiuso in attivo, è la divisione Enterprise, Embedded e Semi-Custom.
GTKM22 Aprile 2016, 14:13 #9
Originariamente inviato da: -Vale-
secondo me i guadagni vengono dalla fascia mainstream , i top di gamma servono a far vedere chi c'è la più lungo


Lui ha parlato di margini, attenzione.
AlexSwitch22 Aprile 2016, 14:16 #10
Originariamente inviato da: -Vale-
secondo me i guadagni vengono dalla fascia mainstream , i top di gamma servono a far vedere chi c'è la più lungo


No... la fascia mainstream ti garantisce un flusso di liquidità e la tua fetta di mercato, ma non per forza garantisce i margini, proprio perché il prezzo deve rimanere entro certi limiti indipendentemente dai volumi di vendita. Le soluzioni di fascia alta hanno ricarichi maggiori perché sono offerte a chi non ha problemi di spesa e quindi il prezzo non è il fattore discriminante per l'acquisto.

Esempio: una GPU mainstream mi costa, pronta per essere saldata su scheda, 50 Dollari, tutti i costi inclusi... La vendo al produttore OEM a 60/65 Dollari. Però se mi aumentano i costi variabili sono fregato, perché pur di mantenere la mia quota di mercato non posso andare oltre il prezzo massimo di 65 altrimenti sono " out ".
GPU di fascia alta/altissima, mi costa 60 Dollari, tutti i costi inclusi, la venderò al produttore OEM almeno a 130/140 Dollari con possibilità di spingere il prezzo più in alto senza rischiare di finire fuori mercato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^