Tiger Lake: i processori Intel a 10nm per i notebook sottili di fine 2020

Tiger Lake: i processori Intel a 10nm per i notebook sottili di fine 2020

Emergono nuove indiscrezioni sulle caratteristiche dei processori Intel della famiglia Tiger Lake, proposte Core di 11-esima generazione che debutteranno nella seconda metà dell'anno in notebook sottili

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Processori
IntelCore
 

La gamma di processori Intel Core per sistemi notebook prevede al momento attuale varie proposte, alcune delle quali costruite con tecnologia produttiva a 10 nanometri. Parliamo dei modelli noti con il nome in codice di Ice Lake, soluzioni a basso consumo proposte in declinazioni da 9 Watt oppure 15 Watt di TDP, configurabili sino a toccare un massimo di 28 Watt nei sistemi appositamente sviluppati per questo sino ad un minimo di 5 Watt. Non cambia il numero di core che è sempre pari quale massimo a 4, con 8 threads che possono venir processati in parallelo.

Tiger Lake è il nome in codice che identifica i processori Intel Core di successiva evoluzione, sempre destinati ai sistemi mobile più sottili e attenti al consumo: si parla in questo caso delle CPU Core di undicesima generazione. Per queste proposte Intel continuerà a mantenere il numero di core pari a 4, implementando però non solo alcune migliorie architetturali dal lato CPU ma soprattutto espandendo in misura notevole la potenza di elaborazione del comparto GPU integrato.

Con queste CPU, infatti, Intel introdurrà l'architettura Xe in sistemi notebook riuscendo in questo modo ad avvicinarsi a quanto offerto da AMD con i propri processori della famiglia Ryzen. Già con Ice Lake la componente GPU integrata da Intel ha fatto un netto balzo in avanti rispetto alla precedente generazione ma con Tiger Lake dovrebbero evidenziarsi differenze ancora più nette.

Secondo nuove indiscrezioni apparse online nelle ultime ore, le proposte Tiger Lake dovrebbero mantenere invariati i TDP come estremi massimi e minimi: per i modelli Tiger Lake-Y avremo TDP pari a 9 Watt, modificabile da un minimo di 5 Watt ad un massimo di 15 Watt a seconda delle esigenze del produttore del notebook. Per le soluzioni Tiger Lake-U, invece, il TDP sarà pari a 28 Watt configurabile a 10 Watt oppure 15 Watt sempre in funzione delle necessità specifiche.

I processori Tiger Lake adotteranno una configurazione di tipo 4+2, con la prima cifra a indicare il numero di core e la seconda riferita alla componente GPU. Il sottosistema video Intel Xe di 12-esima generazione integrerà 96 execution units, che dovrebbero corrispondere a 768 shading units: questo dovrebbe permettere di ottenere, stando alle indicazioni fornite da Intel, un raddoppio delle prestazioni del comparto video rispetto alla GPU Gen 11 integrata nei processori Tiger Lake, a sua volta capace di fatto di un raddoppio rispetto a quella Gen 9 integrata nei processori di precedente generazione.

I processori Tiger Lake sono attesi al debutto nel corso dell'estate, ma crediamo che il periodo più plausibile sia quello del back to school quindi dalla seconda metà del mese di agosto in avanti. Queste CPU saranno costruite utilizzando la seconda generazione di tecnologia produttiva a 10 nanometri, auspicando che Intel riesca ad ottenere da questa rese produttive superiori rispetto a quelle ridotte delle prime CPU Core a 10 nanometri che sono state immesse sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^