Tecnologie a 32 e 28 nanometri nel futuro di TSMC

Tecnologie a 32 e 28 nanometri nel futuro di TSMC

Niente tecnologia high-k/metal-gate per il processo produttivo a 32 nanometri di TSMC, almeno sino al passaggio alla tecnologia a 28 nanometri

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:03 nel canale Processori
 

TSMC, la principale fonderia produttiva taiwanese che opera per clienti come ATI e NVIDIA, ha divulgato alcune informazioni su quelle che saranno le tecnologie produttive di futura implementazione. Sappiamo sin d'ora che TSMC passerà alla tecnologia produttiva a 40 nanometri nel corso del prossimo anno, adottata presumibilmente per la produzione di GPU top di gamma di ATI e NVIDIA.

Nel futuro delle tecnologie produttive di TSMC troveremo il passaggio al processo a 32 nanometri, ottenuto come diretta evoluzione del processo a 40 nanometri, e il successivo a 28 nanometri. Quest'ultimo è considerato da TSMC un "full node", cioè un processo produttivo radicalmente differente rispetto a quello precedente: per questo motivo verrà implementata la tecnologia high-k/metal-gate, assente nel processo a 32 nanometri.

Il processo a 28 nanometri dovrebbe venir avviato all'inizio del 2010, stando alle informazioni attualmente disponibili. TSMC ha anticipato che il processo 28LPT (low power / high performance) dovrebbe permettere di ottenere velocitò superiori del 50% con una risuzione tra il 30% e il 50% del consumo rispetto al processo produttivo 40LP, sigla che indica la tecnologia a 40 nanometri di tipo low power.

TSMC svilupperà anche una seconda tipologia di processo a 28 nanometri, indicato con la sigla di 28HP. In questo caso l'attenzione sarà mirata all'ottenere chip capaci di garantire elevate prestazioni velocistiche complessive, più indicato quindi per quegli ambiti quali CPU e GPU per i quali si tende a privilegiare le performances pure ai livelli di consumo ridotti che sono richiesti peer chip da inserire in dispositivi ultraportatili.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web di TSMC a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fly[]02 Ottobre 2008, 09:32 #1
FiQuissimo
ToroXp02 Ottobre 2008, 09:33 #2
beh si procede spediti alla miniaturizzazione dei componenti, già il 65 sembrava fosse chissa quale cosa solo qualche mese fa, ora si parla di 28...

Molto bene ma tanto io il pc non lo cambio per almeno altri 3 anni e quindi sotto a chi tocca...
OEidolon02 Ottobre 2008, 09:57 #3
mmm...allora inizieremo a parlare di picometri. Ma già dal 2010 non me l'aspettavo proprio.
cignox102 Ottobre 2008, 10:07 #4
Se si pensa che si parlava di limite fisico diversi anni fa... pazzesco quello che sono riusciti a fare, anche se ormai sembra che la riduzione dei consumi e l'aumento delle prestazioni sia legato quasi esclusivamente alla tecnologia produttiva (v.nVidia) piuttosto che a nuove rivoluzioni architetturali. Vabbe', meglio di niente :-)
))Lexandrus((02 Ottobre 2008, 12:06 #5
28nm!

Processori 8 Core a basso consumo potrebbero arrivare prima del previsto

bongo7402 Ottobre 2008, 13:56 #6
quindi un 90nm che consuma 100w, se lo stesso fosse fatto a 32 quanti watt consumerebbe?
SwatMaster02 Ottobre 2008, 14:21 #7
Già dal 2010?

Complimenti davvero.
OEidolon02 Ottobre 2008, 15:54 #8
Originariamente inviato da: bongo74
quindi un 90nm che consuma 100w, se lo stesso fosse fatto a 32 quanti watt consumerebbe?


boh, ma di sicuro tanto di meno

credo che sarebbe sui 45W massimi
man2tek02 Ottobre 2008, 16:39 #9
Caxxo 28nm entro il 2010 non è male com traguardo. Ma al di sotto dei 28 nm si comincia a parlare di nanotecnologie. A quando i processori con transistor fatti da un paio di atomi.
coschizza02 Ottobre 2008, 18:26 #10
Originariamente inviato da: man2tek
Caxxo 28nm entro il 2010 non è male com traguardo. Ma al di sotto dei 28 nm si comincia a parlare di nanotecnologie. A quando i processori con transistor fatti da un paio di atomi.


la nanotecnologie comprende anche i sistemi attuali mica bisogna aspettare i 28nm

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^