Sull'overclock delle CPU Intel Core della famiglia Haswell

Sull'overclock delle CPU Intel Core della famiglia Haswell

In concomitanza con il proprio Developer Forum di Pechino Intel anticipa alcune informazioni su come le CPU della famiglia Haswell, al debutto nei prossimi mesi, potranno venir overcloccate

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Processori
Intel
 

La prossima generazione di processori Intel della famiglia Core, nota con il nome in codice di Haswell, debutterà con i primi modelli il prossimo mese di Giugno in concomitanza con il Computex di Taipei, principale fiera di settore che si tiene in Asia.

In concomitanza con il proprio Developer Forum di Pechino, tenuto la scorsa settimana, Intel ha anticipato alcune informazioni su come sarà possibile intervenire per overcloccare questi processori in abbinamento a schede madri socket 1150 LGA di nuova generazione.

haswell_overclock.png (55333 bytes)

Intel ha confermato come le versioni di CPU della famiglia Haswell dotate di moltiplicatore di frequenza sbloccato verso l'alto, appartenenti quindi alla serie K, avranno accessibile moltiplicatore sino a 80x, grazie al quale sarà quindi teoricamente possibile abilitare la frequenza di clock massima teorica di 8.000 MHz. Dinamica simile per la GPU integrata, per la quale sarà possibile intervenire sul moltiplicatore di frequenza sino al valore di 60x con incrementi nella frequenza di clock di 50 MHz alla volta.

I margini di intervento del base clock, quella che anni fa era indicata come frequenza di bus, sono simili a quanto messo a disposizione con le cpu della serie Sandy Bridge-E attualmente in commercio. Dalla frequenza di default di 100 MHz è possibile selezionare valori fissi pari a 125 MHz e 167 MHz, mantenendo la frequenza di clock del controller PCI Express integrato e del bus DMI su valori di specifica. Rimane possibile variare in misura ridotta la frequenza di base clock rispetto a questi 3 valori predefiniti, con un margine di variazione verso l'alto o verso il basso compreso tra il 5% e il 7% quale massimo.

Il controller memoria sarà di tipo sbloccato, con la possibilità di selezionare una frequenza di base clock di 200 MHz oppure 266 MHz e un valore massimo di 2.933 MHz abilitando moltiplicatore 11x in abbinamento alla frequenza di base di 266 MHz.

Una delle peculiarità delle CPU Haswell riguarda l'integrazione dei regolatori di tensione, componenti che sino ad ora sono rimasti integrati sulla scheda madre. Stando alle informazioni attualmente disponibili questa nuova architettura permetterà di intervenire a livello di tensioni di alimentazione in modo del tutto simile a quanto avviene ora con le CPU della famiglia Ivy Bridge.

Sulla carta quindi non dobbiamo attenderci nulla di particolarmente differente nell'approccio all'overclock delle CPU Haswell rispetto a quanto avvenga con i modelli Ivy Bridge (socket 1155 LGA) e Sandy Bridge-E (socket 2011 LGA). Resta ancora da capire quali potranno essere i margini di overclock raggiungibili con sistemi di raffreddamento tradizionali, ad aria o ad acqua, utilizzando i processori della serie K dotati di moltiplicatore sbloccato verso l'alto ma nel corso delle settimane che ci separano dal debutto ufficiale di queste CPU è presumibile che anche questi dati emergeranno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sundraw8315 Aprile 2013, 12:23 #1
Tra teoria e pratica c'è sempre un momento di verifica effettiva.Io penso che la nuova generazione di cpu rispetto a ivy bridge non possa rappresentare un incremento tale da spingere gli utenti a un frettoloso upgrade.
Micene.115 Aprile 2013, 12:31 #2
allora facciamoci due calcoli

target best buy: dual core haswell tipo pentium/celeron 3 MB di cache senza HT (che ne so ana cosa equivalente ai G620 etc.)
lo faranno sui 2.6 mhz quindi moltiplicatore a 26X a 100mhz

se metto 125 ho: 3250 e dico va benissimo
166: 4316 - vabbe si deve abbassare il moltiplicatore
cmq il potenziale per cpu che costano poco e vanno molto cìè tutto
korii15 Aprile 2013, 12:41 #3
ma mi chiedo una cosa, avendo i regolatori di tensione integrati, non ci sarà molto molto molto molto più calore da smaltire?
emanuele8315 Aprile 2013, 12:44 #4
Originariamente inviato da: korii
ma mi chiedo una cosa, avendo i regolatori di tensione integrati, non ci sarà molto molto molto molto più calore da smaltire?


La cpu integrerà il regolatore, non l'elettronica di potenza ne i ondensatori o gli induttori di filtro.
korii15 Aprile 2013, 12:57 #5
infatti mi sembrava un pochino strano, altrimenti avrebbe preso fuoco haha

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^