Spectre e Meltdown: Intel promette una soluzione modificando le CPU a livello di silicio entro fine anno

Spectre e Meltdown: Intel promette una soluzione modificando le CPU a livello di silicio entro fine anno

Stando ad alcune dichiarazioni rilasciate dal CEO di Intel Brian Kraznich, entro la fine dell'anno potremmo assistere alla commercializzazione di CPU con un fix a livello hardware per combattere le vulnerabilità Spectre e Meltdown

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Processori
Intel
 

Techpowerup riporta una notizia interessante, sebbene riassumibile in una sola riga: Intel ha promesso nuove versioni di processori in grado di combattere nativamente le vulnerabilità Meltdown e Spectre, sebbene queste siano previste solo verso la fine dell'anno. A dichiararlo è stato il CEO di Intel Brian Kraznich, motivo per cui riteniamo le dichiarazioni decisamente degne di attenzione.

Intel ha sicuramente fatto qualche pasticcio a livello di pacth per arginare il fenomeno emerso in tempi recenti che,  ricordiamo, può essere risolto solo parzialmente a livello software. Quello a cui sta lavorando Intel, insomma, è di fatto un "fix hardware", ovvero una modifica a livello di silicio in grado di minare alla base i pericoli delle due vulnerabilità, sebbene le informazioni finora finiscano qui e non ci siano dettagli tecnici per sondare meglio in terreno su cui si appoggiano le dichiarazioni.

Ad onor del vero c'è da dire la riprogettazione seppure parziale di processori moderni non è certo un gioco da ragazzi, e che le tempistiche promesse ci sembrano un po' ottimistiche. Vero anche che il problema è di quelli seri e che esige la massima priorità, motivo per cui è verosimile ipotizzare che molte delle risorse Intel siano concentrate sulla sua risoluzione.

Un vero e proprio terremoto quello scatenato dalla scoperta di Spectre e Meltdown, insomma, le cui ripercussioni si faranno sentire per molto tempo. Non solo Intel ma anche altri colossi della tecnologia stanno sicuramente cercando di risolvere alla base le problematiche emerse, ma certo la questione è complessa. Sarà nostra premura comunicare eventuali dettagli non ancora emersi non appena saranno disponibili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
riuzasan26 Gennaio 2018, 09:49 #1
... ok quindi invece delle patch, a chi ha comprato server fornisce processori nuovi gratis? Imbarazzanti
yamikilla26 Gennaio 2018, 09:50 #2
E il mio skylake me lo cambiano in garanzia? No perchè diversamente quale dovrebbe essere il mio interesse verso questa fretta di Intel?
Chi ha comprato oggi un serie 8 che farà a fine anno? Sborsa il cliente per rimediare ad un errore di una azienda?
Gandalf7626 Gennaio 2018, 09:57 #3
Sopratutto spero non si dovrà cambiare scheda madre perchè cambieranno socket....
coschizza26 Gennaio 2018, 10:03 #4
Originariamente inviato da: riuzasan
... ok quindi invece delle patch, a chi ha comprato server fornisce processori nuovi gratis? Imbarazzanti


hai mai visto che ti sostituiscano una cpu dopo che abbiano fatto una nuova revisione hardware che risolve dei bug? è successo 1 caso negli ultimi 30 anni, improbabile che questo sia il secondo perche esiste modo di ovviare il bug quindi è difficile dimostrare di avere un danno
aqua8426 Gennaio 2018, 10:05 #5
io ho preso un i7-920 nel 2008, e adesso chi mi rimborsa per il danno e per questi 10 anni in cui avrei potuto essere facilmente preda di hacker ??
GTKM26 Gennaio 2018, 10:07 #6
Originariamente inviato da: aqua84
io ho preso un i7-920 nel 2008, e adesso chi mi rimborsa per il danno e per questi 10 anni in cui avrei potuto essere facilmente preda di hacker ??


Nessuno, perché nessuno ti ha mai garantito che la CPU sarebbe stata priva di bug.
nickname8826 Gennaio 2018, 10:09 #7
Ed ecco che tutte le dicerie sul fatto che era necessaria una nuova microarchitettura va in fumo, idem la storia del diverso accesso alla memoria.

Originariamente inviato da: yamikilla
E il mio skylake me lo cambiano in garanzia? No perchè diversamente quale dovrebbe essere il mio interesse verso questa fretta di Intel?
Che dal momento in cui li tireranno la nuova serie, non ci sarà più il rischio per i loro prodotti della discriminazione dovuti a ciò. E per le aziende non ci sarà più la convenienza di non rinnovare gli accordi commerciali.

Anzi nel momento in cui usciranno potranno anche vantarsi che la loro CPU è la più sicura al mondo visto che al momento sia le nuove AMD di 2°Gen che ARM sono ancora vulnerabili.
aqua8426 Gennaio 2018, 10:10 #8
Originariamente inviato da: GTKM
Nessuno, perché nessuno ti ha mai garantito che la CPU sarebbe stata priva di bug.

ma che ca... dovrò sguinzagliare tutti i miei avvocati ora
Gandalf7626 Gennaio 2018, 10:11 #9
Più che altro uno che come me deve cambiare PC che fa? Aspetta i nuovi processori o prende quelli esistenti?
GTKM26 Gennaio 2018, 10:14 #10
Originariamente inviato da: aqua84
ma che ca... dovrò sguinzagliare tutti i miei avvocati ora


È l'equivalente dei software. I bug esistono ed è impossibile evitarli.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^