Si espande la gamma di cpu Turion 64

Si espande la gamma di cpu Turion 64

AMD aggiunge una nuova versione di processore Turion 64 alla propria gamma di cpu per sistemi notebook

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:41 nel canale Processori
AMD
 

Stando alle informazioni pubblicate dal sito web inglese The Register a questo indirizzo, AMD avrebbe presentato, senza rilasciate un comunicato stampa ufficiale ma aggiornando la propria pricelist dei processori, una nuova versione di cpu Turion 64, soluzione per sistemi notebook dalle ridotte dimensioni.

La nuova cpu è il modello ML-42, caratterizzato dalla frequenza di clock di 2,4 Ghz. La sigla ML denota che questa cpu sia un modello con 35 Watt di TDP; per le cpu Turion 64 esiste una seconda versione, modello MT, con 25 Watt di TDP massimo.

Il nuovo processore mantiene le stesse specifiche tecniche delle precedenti versioni di cpu Turion 64 a 35 Watt di TDP; invariati quindi sia la cache L2 da 1 Mbyte, sia il Socket 754 per la connessione con la scheda madre.
Il prezzo di questo nuovo processore è di 525 dollari, come sempre accade in questi casi per lotti da 1.000 processori acquistati dai distributori.

In un evento parallelo all'Intel Developer Forum Fall 2005, tenuto a fine Agosto a San Francisco, AMD ha mostrato un prototipo di processore Turion 64 dotato di architettura Dual Core. Il lancio di queste cpu è previsto ad inizio 2006, parallelamente all'introduzione delle cpu Intel Pentium M Yonah dotate per l'appunto di architettura Dual Core.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
davidon05 Ottobre 2005, 11:00 #1
è già noto quale sarà il limite di frequenza raggiungibile (di fabbrica) dagli attuali Turion MT (25W) ?
gli incrementi dell'ML erano prevedibili, ma mi chiedo dove possa arrivare questo step dell'MT

ciaobye
davidon05 Ottobre 2005, 11:04 #2
aggiungerei una cosa...
chissà se DELL si possa ricredere sull'impiego di cpu AMD
ci starebbe bene un XPS gen.2 powered by Turion ML
spero che almeno gli altri produttori di supernotebook non lo ignorino ulteriormente

ciaobye
dins05 Ottobre 2005, 11:34 #3
Originariamente inviato da: davidon
è già noto quale sarà il limite di frequenza raggiungibile (di fabbrica) dagli attuali Turion MT (25W) ?
gli incrementi dell'ML erano prevedibili, ma mi chiedo dove possa arrivare questo step dell'MT

ciaobye



Io ci provo:
IMHO la serie 35Watt arriverà sopra i 2.4Ghz (pronostico il modello 2.6ghz quale ultimo)
La serie 25watt non arrriverà sopra 2.4Ghz, quindi IMHO l'ultimo sarà proprio 2.4Ghz / 25Watt.

Poi si ripartirà dai dual core, con frequenza al lancio presumibilmente piu' basse e destinate lentamente a crescere (moolto lentamente, non credo si punterà più a frequenza in assoluto superiori a 2,4 o 2,6Ghz, quanto a architetture piu' efficienti per ciclo di clock).

Personalmente l'avvento dei dual core su notebook mi ispira molto.
Estate prox, se i prezzi saranno accessibili, vorrei farmene uno. Al limite aspetterò il periodo post natlizio...
tuasora05 Ottobre 2005, 11:59 #4

Tutto molto bello ma...

dove sono i portatili con il Turion? mi riferisco ai modelli MT37 e 40 e poi dove sono i chip set mobile che non rendono inutile l'uso di queste cpu? mi sembra che solo l'ATI X200 consuma poco o sbaglio? mi consola il fatto che nei primi mesi del 2006 nvidia proporrà la versione mobile del c51 speriamo bene...
cicastol05 Ottobre 2005, 12:19 #5
Originariamente inviato da: dins
Io ci provo:

Estate prox, se i prezzi saranno accessibili, vorrei farmene uno. Al limite aspetterò il periodo post natlizio...

Speriamo.. io ho preso 6 mesi or sono un 3000+ a 145 euro,adesso lo vedo ancora in giro sempre allo stesso prezzo
ronthalas05 Ottobre 2005, 12:42 #6
io ho trovato un Turion ML-30 della Acer a prezzi inferiori ai 1000 euro, e devo dire che paragonato a un Thunderbird Desktop da 1100 va praticamente il doppio come velocità processore... Vabbè i test li ho fatti a spanne però la sensazione è che funzioni veramente bene... non ho idee e confronti con un eventuale Centrini 1.6... Però per un'amica che aveva bisogno di un pc portatile nuovo... andava più che bene.
Fx05 Ottobre 2005, 12:50 #7
Originariamente inviato da: davidon
è già noto quale sarà il limite di frequenza raggiungibile (di fabbrica) dagli attuali Turion MT (25W) ?


più si raffina il processo produttivo, migliore è l'efficenza per watt, più alto puoi spingere la frequenza... non c'è un limite: man mano che si andrà avanti si potrà salire sempre più...

cmq 25 watt per 2.4 ghz è un risultato veramente eccellente: di fatto è il sorpasso dei pentium m (il che non vuol dire che ci sia il sorpasso alla piattaforma centrino nel complesso, questo è da vedere, tuttavia a livello di cpu il risultato è veramente ottimo)...
davidon05 Ottobre 2005, 14:02 #8
Originariamente inviato da: Fx
più si raffina il processo produttivo, migliore è l'efficenza per watt, più alto puoi spingere la frequenza... non c'è un limite: man mano che si andrà avanti si potrà salire sempre più...


il principio è verissimo
ma di solito dalle roadmap dei produttori si possono trarre indicazioni su quando un processo produttivo (o semplicemente uno step di tale processo) verrà messo da parte
quindi credo che sia già designata una cpu di "chiusura" dell'attuale step dei Turion MT

ciaobye
Lucrezio05 Ottobre 2005, 15:11 #9
Però scaldano ancora troppo...
dins05 Ottobre 2005, 15:40 #10
Originariamente inviato da: Lucrezio]Però


è difficile definire un "troppo".
In portatili desktop replacement i turion 35watt vanno meglio e scaldano meno dei relativi p4-m

In portatili "normali" i turion 25watt vanno circa uguali e consumano (er quindi scaldano) circa uguali ai relativi dothan.....

Nei portili ultraslim manca ancora una proposta AMD che possa rivaleggiare con i dothan low voltage e ultra low voltage.

Magari tu con [QUOTE=Lucrezio]Però scaldano ancora troppo...
volevi dire proprio questo, ho solo preferito precisare meglio!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^